RICETTE DI CARNEVALE 2018

FESTEGGIA IL CARNEVALE CON LE RICETTE GALBANI!

La festa più colorata dell'anno è finalmente arrivata e merita di essere celebrata a dovere! Come? Portando in tavola le ricette di Carnevale più amate di sempre. I dolci sono i veri protagonisti di questa ricorrenza, così amata dai bambini* ma anche dai grandi, che amano sfoggiare le loro maschere più divertenti. Dall'antipasto al dessert, c’è un mondo intero di ingredienti e piatti che puoi preparare per rendere le tue feste davvero uniche. Ricette tipiche e tradizioni speciali che piovono come coriandoli dalle cucine di tutte le regioni. Scoprile tutte e divertiti a prepararle in compagnia!

* dai 3 anni in su

Ricette e piatti tipici per Carnevale

<h2>Ricette e piatti tipici per Carnevale</h2>

Piatti Tipici di Carnevale


Come festeggerete il Carnevale 2018? Dalle sontuose maschere veneziane agli imponenti carri di Sciacca, l’Italia è ricca di tradizioni colorate e variegate. Anche in cucina possiamo scoprire un mondo di specialità tutte diverse e golose. Scopriamole assieme!

Immancabili Dolci di Carnevale


C’è stata un’epoca nella quale frittelle e dolci fritti rappresentavano una vera e propria trasgressione, un “peccato di gola” perdonato solo durante il Carnevale. Per questo motivo le preparazioni tipiche di questo periodo sono caratterizzate da un alto tasso di golosità!

Nel perfetto menu di Carnevale, le chiacchiere sono le protagoniste assolute. Facili da realizzare, prevedono fra gli ingredienti solo farina, uova, zucchero, burro e scorza di limone. Con l’impasto delle chiacchiere si possono realizzare dolcetti fritti o al forno dalle forme più diverse, dalle mascherine alle classiche striscioline. Dopo essere state spolverizzate con lo zucchero a velo, le chiacchiere prendono molti nomi diversi, a seconda della loro regione di appartenenza: bugie in Piemonte, cenci in Toscana, galani o crostoli nel Veneto, frappe in Emilia Romagna. E voi, come le chiamate?

Affianco alle chiacchiere, le frittelle non possono certo mancare. Queste palline ripiene di cioccolato, zabaione o crema pasticcera, sono le preferite da chi ama le preparazioni morbide e cremose. Anche in questo caso assumono nomi diversi ed è possibile trovarle nelle pasticcerie, nei panifici e nei supermercati con il nome di tortelli di Carnevale (in Lombardia) o di fritole (nel Veneto). Le frittelle di mele sono più delicate e particolari, così come quelle toscane di riso.

Con lo stesso impasto delle frittelle è possibile realizzare delle squisite ciambelle, chiamate zeppole nel meridione e graffe nella cucina napoletana. Spolverizzate con zucchero semolato, cannella o zucchero a velo, a Carnevale queste ciambelline si trovano con facilità, fra coriandoli e stelle filanti, nelle feste e in tutte le attività che vendono street food. Assieme a loro si possono acquistare krapfen e bomboloni, ripieni di crema o marmellata, ravioli dolci fritti al miele, castagnole di carnevale e tagliatelle dolci, simili agli arancini marchigiani.

Varianti di Dolci per il Pranzo e la Cena di Carnevale


Stai organizzando un pranzo o una cena con gli amici? Oltre a dei vassoi con questi dolci non dimenticare di preparare e servire il tradizionale migliaccio napoletano, la cicerchiata con le codine di zucchero e dei colorati biscotti di pasta frolla. Se, invece, stai cercando un’idea per stupire i tuoi ospiti, prova con il sanguinaccio, una crema dolce e speziata a base di cannella e cioccolato fondente. Un tempo a questi ingredienti veniva aggiunto il sangue di maiale. Ora, invece, viene totalmente omesso. Tuttavia ti consigliamo di far credere agli invitati che del sangue ci sia davvero perché, si sa, a Carnevale ogni scherzo vale!