Santa LuciaPresenta

Rose di Carnevale

Ricetta creata da Galbani
Vota
Media0

Presentazione

Se amate mettere le mani in pasta quando siete in cucina, sicuramente vi divertirete a realizzare la deliziosa ricetta delle rose di Carnevale. Si tratta di una preparazione semplice e creativa, che in genere viene realizzate in occasione del Carnevale, ma che si presta anche per essere servita durante una festa o un compleanno.

La bellissima forma infatti attirerà l’attenzione di tutti gli invitati che non potranno resistere a questi fiori dorati, perfetti per concludere un pranzo o una cena oppure ottimi per accompagnare un tè pomeridiano.

Il nome deriva dalla caratteristica del dolce proprio a forma di rosa, che dovrete realizzare a mano dopo aver impastato per bene gli ingredienti indicati, partendo dalla farina 00. L'impasto che dovrete realizzare è del tutto simile a quello delle tradizionali chiacchiere: dovrete poi dimostrare la vostra abilità nel tagliare e modellare la pasta e creare delle delicate rose, che una volta fritte e decorate diventeranno davvero irresistibili.

Se siete curiosi di conoscere la ricetta delle rose di Carnevale fritte, continuate a leggere e seguite le indicazioni che vi forniamo nel paragrafo della preparazione. Infine, per qualche consiglio su come allestire un buffet di dolci perfetto per le feste di Carnevale, leggete il paragrafo delle curiosità.

Facile
6
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 500 g di farina
  2. 100 g di zucchero semolato
  3. 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  4. 1 uovo
  5. 2 tuorli
  6. 2 bicchieri di vino bianco
  7. 25 g di lievito per dolci
  8. 1 bustina di vanillina
  9. qualche goccia di aroma alla vaniglia
  10. la scorza grattugiata di un limone
  11. zucchero a velo q.b.
  12. olio di semi q.b.

Preparazione

01
Se volete preparare le rose di Carnevale, iniziate versando la farina su una spianata e aggiungendo il lievito, lo zucchero e la vanillina.
02
Date una prima mescolata e poi aggiungete il Burro Santa Lucia ammorbidito, l'uovo e i due tuorli sbattuti, il vino bianco, l'aroma di vaniglia e la scorza grattugiata di limone. Per rendere il burro morbido mettetelo fuori dal frigo prima di iniziare la preparazione del dolce e lasciatelo a temperatura ambiente. Impastate tutto a dovere e, una volta ottenuto un impasto denso e omogeneo, mettetelo in una zuppiera coperta con un panno e fatelo riposare per mezz'ora.
03
Trascorso il tempo d'attesa, stendete la pasta realizzata, fino a ottenere una sfoglia sottilissima. Ritagliate nella pasta tanti cerchi di tre misure diverse e crescenti, aiutandovi con dei coppa pasta. Se non li avete, potete anche usare più bicchieri di diversa misura così da ottenere tanti cerchi di tre differenti grandezze. Sovrapponete tre cerchi di misure diverse, mettendo alla base quello più grande, sopra quello medio e sopra ancora il più piccolo. Per farli aderire bene tra loro e formare le rose, potete usare un goccio d'acqua.
04
Una volta realizzate tutte le rose, scaldate l'olio di semi in una padella e poi fatele cuocere a fuoco medio. È importante, prima di iniziare a friggere, far scaldare l’olio di semi di arachide, in modo da avere una cottura delle rose uniforme e una perfetta doratura. Una volta che le vostre rose di Carnevale saranno diventate belle dorate e croccanti, toglietele dalla padella aiutandovi con un mestolo forato e ponetele su della carta assorbente per asciugare l'olio in eccesso.
05
Per finire, una volta fredde, spolverizzatele di zucchero a velo e servitele in tavola. Buon appetito!

Curiosità

Per realizzare le rose di Carnevale fritte dovrete iniziare a impastare la farina 00, il lievito, lo zucchero semolato, il Burro Santa Lucia Galbani, l’uovo, i tuorli, il vino bianco e infine i sapori del limone e della vaniglia, che doneranno un profumo unico al vostro dolce. Grande cura va poi riservata alla preparazione delle rose e alla loro cottura, in quanto dovete friggere ciascuna rosa nell’olio caldo.

Per renderle ancora più golose, una volta fritte e lasciate raffreddare, potete farcirle con della crema pasticcera, perfetta per tutti i dolci, dalle torte, alle frittelle, fino alle crostate. Per prepararla in casa gli ingredienti di cui avete bisogno sono pochi, cioè il latte, la farina, lo zucchero, i tuorli e l’aroma della vaniglia, che vanno amalgamati assieme alla perfezione.

Per un buffet ideale per le feste di Carnevale preparate, oltre alle rose fritte di cui vi abbiamo parlato, altri dolci tipici di questo periodo, scegliendo tra quelli che di seguito vi proponiamo a seconda dei vostri gusti, degli ingredienti che avete in dispensa e della regione a cui volete ispirarvi per cucinare un piatto del luogo.

Le chiacchiere, dette anche bugie di Carnevale, le ciambelle di Carnevale, che potete farcire con la crema pasticcera per renderle ancora più gustose, le castagnole, in cui la cremosità è data dalla Ricotta Santa Lucia Galbani, e anche gli arancini di Carnevale, sono solo alcune delle possibile idee per un dolce perfetto per festeggiare con la famiglia e gli amici.