Cenci di Carnevale

Cenci di Carnevale
Cenci di Carnevale
Cenci di Carnevale
Dessert PT0M PT30M PT30M
  • 6 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 300 g di farina
  • 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 50 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 3 g di lievito per dolci
  • olio per friggere q.b.
  • zucchero a velo q.b.

Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità

presentazione:

Se siete toscani, sentendo l'espressione cenci di Carnevale, la vostra mente volerà velocemente al mese di Febbraio e penserete ai carri allegorici, alle maschere e ai colori tipici di questa festa, ma anche alle deliziose leccornie che la caratterizzano. Non solo i cenci: tra i dolci tipici del Carnevale, rivestono un posto d'onore anche le frittelle di riso e le castagnole.

Se non siete toscani, questa ricetta vi offre l'occasione perfetta per scoprire come si prepara un dolce tipico regionale, tanto goloso quanto irresistibile. I cenci toscani non sono altro che le chiacchiere, una preparazione nota con nomi diversi in molte regioni ma ovunque preparata utilizzando burro, farina, uova e zucchero. Vediamo insieme la semplice preparazione di questi dolci dalla pasta sottile, che potete preparare non solo per festeggiare il Carnevale, ma anche per celebrare altre occasioni speciali.



Preparazione:

Per realizzare i cenci di Carnevale, assicuratevi di avere tutti gli ingredienti, tra cui la scorza di limone per dare un aroma particolare, ed iniziate a lavorare l’impasto formando una fontana. Vediamo insieme quali sono i passaggi sin dall’inizio:



  1. 1. Per prima cosa mettete il Burro Santa Lucia fuori dal frigo, in modo che, a temperatura ambiente, risulti più facilmente lavorabile.
  2. 2. In una terrina sbattete le uova con lo zucchero e poi versatele sulla farina, che avrete già disposto sul piano di lavoro a formare la tipica fontanella. Aggiungete la scorza grattugiata del limone e un pizzico di sale e iniziate a impastare con le mani.
  3. 3. A questo punto aggiungete il Burro Santa Lucia e il lievito e continuate a impastare con energia, fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Fatelo riposare per circa 30 minuti e poi stendetelo sul piano da lavoro, un poco infarinato, con l'aiuto di un mattarello.
  4. 4. Una volta che gli avrete dato uno spessore di circa due millimetri, procuratevi una rotellina per tagliare la pasta, meglio quella dentellata, e create tanti rettangoli.
  5. 5. Mettete sul fuoco una padella capiente, riempitela di olio per friggere e, una volta caldo, friggete i vostri rettangoli di pasta, fino a che risulteranno belli dorati all'esterno. Ponete i vostri cenci di Carnevale in un piatto da portata e serviteli in tavola freddi, dopo averli spolverizzati con abbondante zucchero a velo.

Curiosità:

Scopriamo insieme le curiosità di questa ricetta, conosciuta con tantissimi nomi, in base alla regione in cui viene portata in tavola: cenci in Toscana, bugie in Piemonte e Liguria, frappe in Emilia e meraviglie in Sardegna. Tutti questi, ed altri ancora, sono i modi in cui vengono chiamate le rinomatissime chiacchiere, uno dei dolci di carnevale più famosi.

Riguardo gli ingredienti vi suggeriamo di utilizzare una farina forte, così da realizzare delle chiacchiere belle gonfie: se ad esempio avete in dispensa della farina 00 mescolatela assieme alla farina Manitoba per aumentarne la forza.

Per la preparazione fate attenzione a stendere la pasta molto sottile, così da avere un dolce croccante. A tal fine friggetele in abbondante olio di semi e poi, per eliminare l’olio in eccesso vi consigliamo di mettere i rettangoli di pasta, una volta fritti, su dei fogli di carta assorbente disposti su un piatto.

Se poi non volete friggerle nessun problema, abbiamo la soluzione per voi: provate la cottura al forno, vi garantiamo che avrete comunque delle chiacchiere al forno croccanti e friabili. Preparate l’impasto unendo la farina con le uova, il burro e lo zucchero e proseguite la ricetta stendendo l’impasto e formando le vostre chiacchiere. Quindi ponetele sulla teglia, foderata con la carta forno e unta con un filo d’olio. Una volta disposti i dolci versatevi dell’olio ed infornate, nel forno preriscaldato, a 180° per circa 20-25 minuti.

Preparate fritte o al forno le chiacchiere possono essere decorate come preferite. Oggi ne esistono infatti numerosi varianti in base al modo in cui vengono servite ed anche in cui sono insaporite. Potete infatti sia scegliere differenti tipi di forma sia diversi tipi di ripieno, mettendo al centro delle sfiziose farciture. Se amate i sapori semplici sicuramente vi piaceranno spolverizzate con dello zucchero a velo o cosparse con cioccolato fuso o miele, ma molte sono le alternative esistenti: ripiene alla crema, alla nutella o alla marmellata.

Scegliete dunque la vostra ricetta preferita ed iniziate ad impastare!


I vostri commenti alla ricetta: Cenci di Carnevale

Lascia un commento

Massimo 250 battute