Santa LuciaPresenta

Torta di mele con Crema alla Ricotta

Ricetta creata da Galbani
Torta di mele con Crema alla Ricotta
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Come si fa a dire di no a una morbida fetta di torta di mele e ricotta? Infatti, noi diciamo di sì e vi diamo i giusti consigli per prepararne una buonissima, perfetta per colazione o merenda!

La torta di mele e ricotta è semplicissima da preparare e può essere personalizzata utilizzando anche altri tipi di frutta, come pere o banane. Quella "classica" di mele e ricotta rimane comunque inimitabile.

Facile
8
70 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  2. 20 ml di latte
  3. 10 g di miele
  4. 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  5. 400 g di mele
  6. 2 uova
  7. 230 g di zucchero
  8. 1 limone
  9. 200 g di farina
  10. 12 g di lievito per dolci

Preparazione

Il profumatissimo impasto, la dolcezza delle mele e la morbidezza della Ricotta Santa Lucia fanno di questa torta una vera bontà e un classico dei dolci fatti in casa molto amato dai bambini*.

* sopra i 3 anni
01
Sbucciate le mele e tagliatele a pezzettini medi.
tagliare a cubetti le mele
02
Montate le uova con lo zucchero con le fruste fino a ottenere una crema spumosa.
montare le uova con lo zucchero
03
Aggiungete la Crema Dolce alla Ricotta Santa Lucia stemperata, il Burro Santa Lucia precedentemente fuso a bagnomaria, la buccia di limone grattugiata e la farina setacciata con il lievito. Unite le mele e amalgamate lentamente.
unire al composto la Crema Dolce alla Ricotta Santa Lucia
04
Versate il composto della torta di mele e ricotta in una teglia imburrata e infarinata (oppure foderata di carta da forno) e infornate per 50 minuti a 180°.
versare il composto in una teglia
05
Lasciate riposare e servite le fette di torta di mele e ricotta dopo averle spolverizzate di zucchero a velo.
servire la torta di mele spolverizzata con zucchero a velo

Varianti

La torta di mele si presta a tante varianti: potrete trasformarla in modo semplice e veloce in una crostata preparando la pasta frolla con uova, zucchero, una bustina di lievito e farina (per una versione senza glutine potete usare quella di riso in egual dose), oppure in un’ottima cheesecake andando a preparare una base di biscotti e Burro Santa Lucia e aggiungendo alla crema della panna fresca. La base dovrà essere posta in una tortiera e lasciata raffreddare in frigo per 1 ora.

Per insaporire la crema per torta di mele, potrete arricchirla in modo semplice e veloce con altri ingredienti quali l’uvetta o le mandorle tritate.

Se l’impasto del nostro dolce con crema di ricotta dovesse risultare troppo compatto, sappiate che potete aggiungere altro latte per renderlo più liquido.

In ultimo, se avete in casa del pane raffermo, potrete utilizzarlo per una versione più rustica della nostra torta di mele, aggiungendo all'impasto le fette di pane ammorbidite nel latte.

Suggerimenti

Con qualche attenzione, la vostra torta di mele gustosa e sfiziosa si può trasformare da antica specialità della nonna in un autentico dessert adatto anche alle occasioni più raffinate.

Innanzitutto è importante scegliere accuratamente la varietà di mela da utilizzare: noi vi consigliamo le mele golden che, nonostante la cottura, manterranno una consistenza compatta.

In alternativa, potrete impiegare le mele renette, le quali sono caratterizzate da un sapore più dolciastro.

Una volta lavate, private del torsolo e tagliate a fettine, riponete le mele in una ciotola e irroratele con il succo di limone, in modo tale da non farle diventare nere.

Se non amate i sapori aspri, potete sostituire la scorza di limone con un cucchiaino di cannella (un piccolo segreto: aggiungete anche un pizzico di sale).

Partendo da questa base, tantissime sono le ricette di torta di mele che potrete realizzare: possiamo distinguere tra quelle in cui si utilizza un unico impasto, all’interno del quale vengono aggiunte le mele (come il nostro dolce di mele e ricotta), e quelle che, invece, prevedono più preparazioni come la crostata.

In questo caso, dovrete preparare prima la base di pasta frolla o brisée e poi la crema per la farcitura. Questa può essere di tanti tipi: partendo dalla classica crema pasticcera a base di uova, latte, farina e zucchero, potrete aggiungere diversi aromi come la vaniglia, la cannella, la scorza d’arancia o di limone.

In alternativa, potrete preparare la crema frangipane che ben si sposerà con il sapore delle mele: montate a crema il burro con lo zucchero, quindi aggiungete le uova e la farina di mandorle. Potrete versare questo composto direttamente sulla pasta frolla, stesa nello stampo, e cuocere il tutto in forno.

Se non avete molto tempo per cuocere il classico dolce alla mela in forno e volete preparare una veloce merenda adatta ai più piccoli*, allora potrete cucinare la torta di mele direttamente in padella! Preparate l’impasto con uova (dividendo i tuorli dagli albumi), zucchero di canna o semolato, mele a pezzetti, succo di limone e un pizzico di lievito. Ungete la padella con del burro e versate il composto. Cuocete la torta a fuoco basso, 7 minuti per lato, coprendola in modo tale da non disperdere il calore.

Per un risultato davvero ottimo, non dimenticate di decorare il dolce guarnendo la superficie:
· delle crostate con le fettine di mela disposte a raggiera e irrorate di succo di limone (per non farle annerire)
· delle torte con dello zucchero a velo e qualche goccia di cioccolato.

*sopra i 3 anni

Curiosità

La torta di mele è uno dei classici della pasticceria "di casa", come la torta della nonna o la golosa torta al cioccolato.

Poco si sa riguardo le origini della torta di mele che, secondo alcuni, affonda le proprie radici in territorio francese, mentre secondo altri sono stati gli anglosassoni a inventarla e a diffonderla, poi, attraverso la colonizzazione, in America.

Quello che è certo è che la torta di mele, col passare del tempo, si è diffusa in tutto il mondo declinandosi in molte deliziose varianti come la francese tarte tatin, il crumble di mele o l’olandese appletart, in cui alle mele viene aggiunto anche qualche cucchiaio di marmellata di pesche.


Prova anche

Scopri di più