Arancini di Carnevale

Arancini di Carnevale
Arancini di Carnevale
Arancini di Carnevale
Dessert PT0M PT30M PT30M
  • 6 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di farina
  • 150 g di zucchero
  • 150 ml di latte
  • 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1 uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • 25 g di lievito di birra
  • la scorza grattugiata di tre arance
  • olio per friggere q.b.
  • codette di zucchero q.b.

Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità

presentazione:

Non tutti sanno che gli arancini di Carnevale sono una deliziosa preparazione dolce, che si prepara tipicamente nelle Marche in occasione delle festività di Febbraio.

Gli arancini di Carnevale, nonostante il nome, hanno in realtà l'aspetto di deliziose girelle di pasta morbida, che vengono fritte nell'olio caldo e poi spolverate di zucchero o glassate al miele. Questi dolci fritti hanno una difficoltà facile di preparazione e richiedono una cottura veloce. Gli arancini dolci, oltre ad essere una preparazione tipica delle festività, sono dolcetti perfetti anche per una golosa merenda.

Il nome viene dal goloso ripieno, realizzato con zucchero e scorza d'arancia grattugiata, che regala un aroma fresco e invitante a ogni boccone. Per gli amanti del genere, è possibile realizzare una golosa variante, ossia i limoncini di Carnevale, seguendo la medesima ricetta e sostituendo i limoni alle arance. Vediamo insieme come preparare questi dolci di carnevale e come realizzarne tantissime varianti golose!


Preparazione:

  • Per realizzare gli arancini di Carnevale, iniziate scaldando il latte in un pentolino e sciogliendoci dentro il lievito di birra. Fatto questo, setacciate la farina su un piano da lavoro e poi aggiungeteci l'uovo sbattuto, la vanillina e il latte. Quindi iniziate a impastare.
  • Per finire fate sciogliere il Burro Santa Lucia in un pentolino e poi aggiungetelo all'impasto. Aggiungendo al composto il burro ammorbidito, procedete con il mescolare con cura tutti gli ingredienti, fino a ottenere un impasto omogeneo, cremoso e privo di grumi. Impastate fino a ottenere una pasta liscia e omogenea, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare per 30 minuti in un posto fresco e asciutto.
  • Nell'attesa, prendete una ciotola pulita, grattugiateci dentro la buccia delle arance e unite lo zucchero. Una volta trascorso il tempo di riposo, prendete la pasta e stendetela su un piano da lavoro con l'aiuto di un mattarello, fino a ottenere uno spessore di circa 5-6 millimetri e una forma grosso modo rettangolare. Stendete sulla superficie la miscela di zucchero e buccia d'arancia grattugiata e poi arrotolate la pasta su sé stessa, a formare uno stretto rotolo.
  • A questo punto tagliate il rotolo a fette, spesse all'incirca un centimetro, e fatele cuocere nell'olio bollente, fino a che non saranno ben dorate. Fate attenzione alla temperatura dell'olio prima di procedere con la preparazione: versate il composto solo quando l'olio sarà perfettamente caldo, facendo dorare per bene entrambi i lati di ogni arancino.
  • Una volta fritti alla perfezione, togliete i vostri arancini di Carnevale dal fuoco, scolateli dall'olio in eccesso utilizzando della carta assorbente e, prima di servirli, spolveratene la superficie con le codette di zucchero. Per una golosa variante, decorate con la buccia grattugiata di arancia, del miele e della frutta candita. Per gli amanti della frutta secca, provata ad aggiungere delle noci tritate finemente: il sapore vi conquisterà!


Curiosità:

In Sicilia, con il termine "arancini" si indica invece una preparazione prettamente salata. Le ricette degli arancini di riso sono svariate: arancini al burro, alla carne, alla norma, agli spinaci e tantissimi altri gusti. Le ricette degli arancini sono inoltre varie nel territorio siciliano stesso. Nella parte occidentale della Sicilia, infatti, si utilizza il termine "arancina", denominazione legata alla forma di arancia di questo piatto tipico. Questo piatto è tipico della tradizione gastronomica siciliana, preparazione tipica della Festa di Santa Lucia. In questo giorno, infatti, tutte le gastronomie del territorio offrono infinite varianti di arancine e diverse persone si cimentano nella loro preparazione in casa.

Gli arancini, croccanti e dorati all'esterno e con un ripieno morbido all'interno, sono un piatto tipico dello street food siciliano e conquistano i turisti provenienti da ogni parte del mondo. Il loro profumo sarà irresistibile e ogni morso una gioia per il vostro palato!

Perché non provare anche gli arancini salati? I tempi e le modalità di preparazione sono invariati. Vi basterà aggiungere formare la forma dell’arancina di riso e posizionare al centro uno /due cubetti di cioccolato fondente o a latte. Procedete poi con l’impanatura e con la frittura. Per la panatura, potete aggiungere anche della granella di pistacchi e rendere ancora più golosa questa preparazione!

Potete provare a realizzare queste specialità con le vostre mani. Si sa che ciò che è fatto in casa è più buono poiché realizzato con amore, quindi non vi resta che correre in cucina e cimentarvi con questa gustosissima preparazione!


I vostri commenti alla ricetta: Arancini di Carnevale

Lascia un commento

Massimo 250 battute