Primi piatti primaverili

Galbani
Primi piatti primaverili
Volete sapere di più su come cucinare dei primi piatti primaverili utilizzando i prodotti di stagione?
Non vi è mai capitato di aver voglia di preparare dei piatti sfiziosi, magari anche semplici e veloci, ma di andare in tilt quando dovete scegliere il menù per il pranzo, anche in vista di occasioni importanti?

Allora, questo articolo fa al caso vostro: vi aiuteremo a stimolare la fantasia con tante idee, consigli e ricette così da poter portare in tavola piatti sempre gustosi, originali e mai banali.
Il risultato sarà un vero e proprio successo e i vostri ospiti non potranno fare a meno di chiedere il bis.

Siete pronti a mettervi al lavoro? Seguite i nostri suggerimenti!

Frutta e verdura di primavera

Frutta e verdura di stagione Prima di iniziare a consigliarvi le ricette di primi piatti primaverili, adatti a tutte le esigenze, riteniamo sia utile fare una velocissima panoramica su alcuni dei prodotti che la natura ci offre in questo periodo.
Tra la verdura troviamo gli ultimi carciofi, gli asparagi, le fave, le patate, gli spinaci, le bietole, i piselli, le cime di rapa, la rucola, il radicchio, le cicorie, le carote, i cipollotti, i porri, i finocchi, il cavolfiore durante il mese di marzo, e ancora i germogli, i broccoli, i ravanelli. Durante l’ultimo periodo potreste trovare anche i primi prodotti estivi come zucchine, peperoni, pomodori e melanzane.

Per quanto riguarda la frutta possiamo facilmente acquistare le arance, i mandarini, i limoni, i pompelmi, le ciliegie a maggio, i kiwi, le fragole, le mele, le nespole, le pere e la frutta secca.

Tenete a mente che alcuni di questi prodotti potrebbero non essere disponibili durante tutti i mesi primaverili.
Bene, adesso che abbiamo fatto una veloce panoramica possiamo davvero partire.

Primi piatti veloci e semplici

Piatti veloci e semplici Ammettiamolo, con l’arrivo delle belle giornate talvolta non sappiamo se restare in casa a cucinare pranzi e cenette utilizzando i prodotti che questa bella stagione porta con sé, o se preferire le passeggiate, magari in riva al mare o in campagna, sfruttando le miti temperature.
In effetti, c’è un compromesso quando vi trovate davanti a questi dilemmi ed è quello di preparare dei piatti sfiziosi ma che siano anche semplici e veloci da cucinare. Inoltre, seguendo le nostre ricette, anche i principianti potranno preparare delle squisite pietanze proprio con le loro mani.

Il pesto alla genovese, si sa, durante questo periodo rientra tra i sughi e sughetti più utilizzati in cucina, ma se volete preparare qualcosa di più particolare e diverso dal solito, allora potreste pensare di cucinare i rigatoni con pesto di pistacchio, mozzarella e pomodori secchi oppure condire la pasta con un pesto alla trapanese.
Anche le linguine al limone sono un piatto molto semplice da realizzare, adatto soprattutto a quelle giornate in cui si ha voglia di sapori più freschi; oppure le linguine con ricotta e noci, anche in questo caso parliamo di pochi ingredienti, minimo investimento di tempo e massimo rendimento.
Volete portare un po’ di colore in tavola? E allora potreste preparare le tagliatelle paglia e fieno con prosciutto.
Per un condimento primaverile potreste preparare delle pennette con rucola e salsiccia. Gli ingredienti per 4 persone sono: 350 g di pennette; 200 g di salsiccia; 100 g di rucola; 5 pomodorini; sale; olio; 1 spicchio d’aglio; 1 bicchiere di vino bianco secco.

Cominciate lavando i pomodorini e la rucola, quindi asciugateli, tagliate i primi a metà e spezzettate grossolanamente la verdura con le mani. In una terrina fate scaldare un po’ di olio e lasciate imbiondire l’aglio e unite la salsiccia sgranata. Quando sarà ben rosolata sfumate con il vino, lasciatelo evaporare, e incorporate i pomodorini. Salate e lasciate cuocere a fuoco basso. Intanto, dedicatevi alla cottura della pasta. Quando sarà pronta, fatela saltare in padella con la salsiccia e i pomodori. Spegnete la fiamma e unite la rucola, amalgamate bene e passate alla preparazione delle porzioni.

Uno dei primi piatti di questa stagione, facile da preparare, è la pasta e piselli, in questa ricetta troverete anche la delicatezza della Ricotta Santa Lucia.
E se siete alla ricerca di un piatto semplice da preparare, che porta con sé i sapori del mare, potreste preparare i tagliolini con salmone e mascarpone, un piatto che può essere cucinato anche da chi sta muovendo i primi passi in cucina e vorrebbe preparare qualcosa di particolare per una cena.

Riso e risotti primaverili

Riso e risotti Il riso si presta bene alla preparazione di molti piatti, da quelli freddi (che vedremo più avanti), ai risotti e anche alle ricette che prevedono dei chicchi cotti e ben separati tra di loro.
Il riso alla cantonese è uno di quei piatti che potrete realizzare utilizzando dei primaverili piselli, inoltre viene arricchito dai tocchetti di prosciutto cotto. Sempre con i simpatici piselli potreste preparare risi e bisi, un piatto veneto che piacerà anche ai bambini*, una pietanza che è a metà strada tra un risotto e una minestra.

Se pensate di voler preparare qualche piatto più originale potreste optare per un risotto pere e gorgonzola oppure un risotto ai carciofi.
Invece, se siete tra quelli che preferiscono i sapori del mare e non vedono l’ora di potersi tuffare in acque paradisiache, il risotto alla pescatora non vi aiuterà ad andare in ferie prima del previsto ma intanto vi permetterà di fantasticare sulle vostre prossime vacanze.
Un altro piatto che prevede il riso e i sapori del mare è la tiella di riso, patate e cozze, un classico piatto barese.
*sopra i 3 anni

Pasqua, domenica e altre occasioni importanti

Pasqua e altre feste Le vacanze di Pasqua durano solo pochi giorni ma portano con loro anche delle tradizioni familiari, soprattutto in cucina: torte salate, dolci particolari che potrebbero variare in base alla regione, secondi piatti di carne e la tipica grigliata di Pasquetta. Ma quale primo piatto preparare in questa occasione o, più in generale, durante i pranzi importanti che si presentano in questi mesi?
Vediamolo insieme.
Se è ancora possibile trovare i carciofi, allora potrete scegliere tra diverse preparazioni, come le crêpes ai carciofi oppure i cannelloni ai carciofi.

Potreste anche preparare delle lasagne alle verdure, un primo saporito che vede le verdure sostituire la più classica carne.
Gli gnocchi alla sorrentina sono sempre ben graditi: nonostante la facilità della ricetta ogni volta che vengono portati in tavola è sempre un giorno di festa.

Adesso: pensate a tutte quelle volte che avete provato a stupire i vostri ospiti senza riuscirci, perché spuntava sempre una voce fuori dal coro pronta a dirvi che aveva già provato quel piatto. Che frustrazione, vero? Provate a portare in tavola come primo piatto primaverile un tiramisù di spinaci e vedrete che tutti resteranno piacevolmente colpiti da questa ricetta così sfiziosa, insolita e, soprattutto, gustosissima.

Zuppe e minestre di primavera

Zuppe e minestre Chi ha detto che le zuppe e le minestre sono dei piatti tipicamente invernali? Con questi doni della natura è possibile crearne di colorate e profumate, da poter gustare anche fredde.
Una tra queste è la vellutata di asparagi e gorgonzola, ottima se accompagnata con dei crostini di pane tostato; oppure una vellutata di piselli (sì, questi legumi sono davvero molto versatili).

Tra le altre minestre da poter preparare durante questa stagione, potrete cucinarne una con fave, piselli, asparagi e carciofi, una vera bontà, non trovate? Se preferite, potrete arricchirla ulteriormente aggiungendo le patate oppure i cereali, come l’orzo o il farro.
E avete mai provato a creare una zuppa unendo le fave e la lattuga?
Per 4 persone dovrete pulire 350 g di fave, lavare e mondare 1 cespo di lattuga e 2 carote. Quindi pelate 1 patata e tagliatela a dadini. Riducete a tocchetti anche le carote, 1 gambo di sedano e 1 pomodoro; mentre la lattuga va tagliata a strisce sottili. Quindi cominciate facendo rosolare 1 cipolla tritata in un po’ di olio extravergine d'oliva. Aggiungete le fave, la lattuga e, dopo un po’, poco meno di mezzo litro d’acqua. Dopo circa 5 minuti, aggiungete anche la patata. Lasciate cuocere a fuoco dolce con coperchio per circa 20 minuti, e pochi minuti prima del termine della cottura unite il pomodoro. Quindi salate, aggiungete qualche fogliolina di menta e ancora un po’ di olio extravergine d’oliva.
Potrete gustare questa minestra sia tiepida che fredda.

Piatti freddi da consumare in casa, in ufficio o durante i picnic

Piatti freddi Quando le temperature diventano più miti, iniziamo a concederci qualche piatto da gustare freddo, il che ci consente anche di poterlo portare con noi in ufficio oppure durante un bel picnic. Vediamo insieme qualche ricetta sfiziosa e semplice.
In una classifica del gusto il primo posto va indubbiamente all’insalata di riso. Ma non bisogna fermarsi qui, perché i piatti da realizzare sono davvero molti. Ad esempio, potreste preparare un’insalata di farro con tonno oppure il bulgur.
Tra i primi freddi a base di pasta potreste pensar di preparare l’insalata di pasta oppure un’insalata di pasta fredda con avocado, gamberetti e mozzarella, un piatto da portare in tavola anche quando ci sono degli ospiti.
Oltre a riso, pasta e altri cereali potete usare anche il pane per preparare un primo piatto primaverile, come nel caso della ricetta stuzzicante della panzanella con cipolla, pomodori, mozzarella, olive, basilico e cetriolo.

Avete visto quante belle e buone ricette di primi piatti primaverili è possibile preparare?
E voi quale preferite?