Insalata di riso

Insalata di riso
Primi PiattiPT15MPT15MPT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 200 g di riso
  • 150 g di prosciutto crudo Galbacrudo Galbani
  • 50 g di mortadella Galbanella Galbani
  • 100 g di Galbanino Galbani
  • 50 g di olive verdi farcite
  • il succo di ½ limone
  • ½ bicchiere d'olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
  • maionese a piacere

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

La ricetta che vi consigliamo si può realizzare anche in anticipo ed è quella di un'insalata di riso buona e molto stuzzicante, gustosa e adatta ad esser consumata in tutte le stagioni. Tuttavia, trattandosi di una pietanza fredda, la sua preparazione è consigliata soprattutto nella stagione estiva.

Un piatto insolito, insomma, dove a far da padroni di casa sono il prosciutto crudo Galbacrudo Galbani, la mortadella Galbanella Galbani e il formaggio Galbanino, un vero e proprio tripudio di gusto e semplicità, che darà vita a una pietanza di sicuro successo che piacerà anche ai vostri bambini*.

* sopra i 3 anni



Preparazione:

Ecco le istruzioni per portare in tavola un'appetitosa insalata di riso: seguitele passo passo e cimentatevi anche voi nella preparazione di un fantastico piatto unico estivo.



  1. 1.Per la preparazione dovrete prima di tutto mettere a bollire il riso in abbondante acqua salata. Quando l'acqua raggiungerà l'ebollizione versate il riso al suo interno e giratelo. Fatelo cuocere seguendo le indicazioni di cottura che trovate nella confezione.
  2. 2.Una volta bollito il riso, scolatelo e adagiatelo in una insalatiera capace. Lasciate il riso da parte, e dedicatevi ad affettare a julienne il prosciutto crudo Galbacrudo Galbani, la mortadella Galbanella Galbani e il formaggio Galbanino.
  3. 3.Ad operazione terminata unite al riso i salumi e il formaggio tagliati a julienne. Mescolate accuratamente di modo che gli ingredienti si amalgamino per bene.
  4. 4.A questo punto condite la vostra insalata di riso con il succo di limone, l'olio extra vergine d'oliva, il sale e il pepe. Girate gli ingredienti facendo in modo che i sapori si miscelino alla perfezione. Quindi aggiungete le olive farcite e mescolate nuovamente il tutto.

Varianti:

Se vi state chiedendo cosa mettere nell'insalata di riso per renderla davvero irresistibile, la risposta giusta è: tutti gli ingredienti che preferite. Per la preparazione di questo piatto, infatti, non ci sono regole ma occorre solo un po' di fantasia.

Noi abbiamo utilizzato salumi e formaggio Galbanino alla julienne, ma potreste optare anche per dei gamberi scottati in padella e delle strisicoline di salmone affumicato, per una gustosa versione di pesce. In alternativa, potete unire del tonno sottolio e dei würstel a cubetti, assieme a pomodorini freschi, scamorza a dadini e sedano.

Che ne direste invece di un'insalata di riso vegetariana? Tagliate a rondelle un paio di carote e zucchine e stufatele in padella con un filo d'olio e mezza cipolla tritata, insaporendole con erbe aromatiche a piacere (come curry, curcuma o zenzero); una volta fredde, unitele al riso lesso insieme a delle ciliegine di mozzarella, al mais e ai pomodorini tagliati in quattro parti e mescolate il tutto; profumate infine con qualche fogliolina di menta o di basilico.

Se lo gradite, potete arricchire la vostra insalatona estiva aggiungendo la salsa maionese: la quantità dipende ovviamente dal vostro gusto personale. Come condimento per il vostro riso freddo potete utilizzare anche dei sughi, come il pesto genovese o un po' di salsa ai funghi.

Oltre all'utilizzo di spezie e aromi, è possibile dare una marcia in più all'insalata di riso con l'aggiunta di frutta secca e semi vari: mandorle a lamelle, noci tritate, semi di sesamo o di papavero sono in grado di regalare al vostro piatto un tocco extra di croccantezza e gusto.



Consigli:

L'insalata di riso è un piatto che piace, un vero classico facile da preparare e allo stesso tempo molto sostanzioso. È una variante molto appetitosa della classica insalata, che utilizza come principale ingrediente un alimento molto duttile che ben si presta ad essere usato in cucina: il riso.

Tra quelli consigliati c'è il tipo ribe. Tuttavia, se volete assicurarvi un profumo delizioso e un sapore delicato potete optare per quello basmati; se invece desiderate un sapore più deciso optate per quello integrale, perfetto quando viene condito insieme al melone e al petto di pollo tagliato a pezzetti.

Quale che sia la varietà di riso che preferiate, il consiglio è quello di cuocerlo in acqua bollente leggermente salata e di scolarlo al dente. Se andrete ad utilizzare il riso integrale, potete mettere i chicchi in ammollo per un'oretta prima di cuocerli, in modo da ridurre i tempi.


Curiosità:

Le insalate costituiscono uno dei primi cibi dell'uomo e nell'evolvere dei tempi hanno continuato ad essere presenti in tutte le tavole. Parlando di insalata si pensa innanzitutto all'insalata in foglia: lattuga, cicoria, valeriana, songino, scarola, crescione, indivia e via discorrendo.

Tuttavia, le insalate non sono solo di foglie, giacché a queste si possono aggiungere anche altri vegetali, crudi o cotti che siano. Si va dai peperoni ai piselli, dalla zucca alle zucchine e ai pomodori. Con le verdure si può spaziare con la fantasia.

Tra gli alimenti che permettono di sbizzarrirsi con le insalate ci sono anche i cereali. Ne è esempio il mais, che combinato in modo semplice con il giusto condimento dà vita ad insalate deliziose. Ma non è ancora finita qui. Troviamo infatti insalate anche con aggiunte di ingredienti non vegetali, quali uova, salumi, pasta, farro, pollo e persino frutti di mare e frutta.

In altre parole è impossibile trovare un'unica versione di insalata, dal momento che ne esistono diverse versioni, accomunate perlopiù dalla presenza dell'olio (o dell'aceto) che viene impiegato come condimento. La maggior parte di queste versioni, tutte ottime da mangiare, sono fresche. Infatti, prima di essere consumate devono riposare in frigorifero.


I vostri commenti alla ricetta: Insalata di riso

Lascia un commento

Massimo 250 battute