Insalata di polpo

Insalata di polpo
Primi Piatti
Primi PiattiPT0MPT60MPT60M
  • 8-10
  • Facile
  • 60 minuti
Ingredienti:
  • 1 polpo di circa un kg
  • una foglia di alloro
  • 3-4 patate medie
  • pepe rosa in grani q.b.
  • 2 spicchi d'aglio
  • una costa di sedano
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 400 g di Yogurt Intero Galbani
  • olio extravergine d'oliva
  • pepe nero macinato
  • sale

Abbiamo utilizzato:

presentazione:

La variante di insalata di polpo che vi consigliamo in questa pagina non può certo mancare nel vostro ricettario.

Ma vi diremo di più: questa ricetta è perfetta anche per un pasto veloce e diventerà uno dei vostri pezzi forti, una ricetta “in” che piace e che vi capiterà sicuramente di riproporre come piatto forte della vostra cucina.

Preparazione:

E' un'insalata di polpo insolita, originale ed estremamente delicata, grazie alla presenza dello Yogurt Intero Galbani, che con il suo gusto e la sua consistenza vellutata dà un tocco di gusto in più alla preparazione.

Vediamo come prepararla, e poi vi spiegheremo come cucinare al meglio il polpo per esaltarne tutte le sue peculiarità.

  1. 1.Per realizzare l'insalata di polpo dovrete prima di tutto pulire e lavare il polpo sotto l'acqua corrente. Una volta pulito, lasciatelo in attesa. Dopodiché lavate e mondate le patate. Per questa ricetta sono da preferirsi le patate a pasta gialla e compatta, che non si sfalderanno durante la cottura.
  2. 2.Una volta mondate le patate, mettetele nella pentola a pressione insieme al polpo, all'acqua, alla foglia d'alloro, al pepe rosa in grani e al sale. Chiudete quindi la pentola a pressione e calcolate 15 minuti di cottura dal momento in cui inizia a sibilare.
  3. 3.Al termine della cottura, togliete le patate dalla pentola, ma badate a fare attenzione alla tenerezza del polpo. Una volta cotto, scolate il polpo, staccate la sacca dai tentacoli e tagliatelo a piccoli pezzi. Quindi procedete a tagliare a tocchetti le patate e a piccolissimi pezzi la costa di sedano. Ora adagiate tutti gli ingredienti in una capiente terrina e procedete a realizzare la salsa che farà da condimento alla vostra insalata.
  4. 4.Prendete una ciotola e premeteci l'aglio, unite lo Yogurt Intero Galbani, il prezzemolo tritato, l'olio extravergine d'oliva, l'aceto, il sale e il pepe, quindi miscelate il tutto con cura. A operazione terminata versate la salsa appena preparata sul polpo, il sedano e le patate (sistemate in un recipiente a parte) e condite la preparazione.
  5. 5.Girate il tutto delicatamente di modo che i pezzetti di polipo e i tocchetti di patate, amalgamandosi, facciano sì che i sapori si fondano tra loro. Lasciate riposare e raffreddare l'insalata di polpo prima di servirla, questa pietanza è infatti ottima consumata fredda.

Varianti:

L’insalata di polpo fredda è un piatto il cui procedimento presenta poche difficoltà e che si presta a numerose varianti.

Condito con cipolla a crudo, pomodori a cubetti, rucola e carote à la julienne è molto sfizioso.

Potete realizzare una variante dell’insalata di polpo e patate aggiungendo alla ricetta base anche altri molluschi come i calamari e i totani lessati e tagliati a pezzetti.

Potete esplorare anche una variante regionale e realizzare l’insalata di polpo alla siciliana, in cui il pesce viene condito con carote, sedano e un’emulsione di succo di limone, olio d’oliva, sale e pepe.

E se volete provare una variante greca, ecco come condire un grosso polpo all’insalata. Lessatelo e poi lasciatelo raffreddare e riposare un’ora in frigorifero. Poi tagliatelo a pezzi e conditelo con una salsa speciale realizzata con cetriolo tritato, yogurt greco, olio e aceto. Per un tocco di croccantezza spolverizzate su questo antipasto di polpo anche dei semi di sesamo tostati!

Consigli:

Abbiamo visto come cucinare polpo e patate in pentola a pressione.

Potete cuocere il polpo, dopo averlo privato della pelle, anche in una pentola normale contenente abbondante acqua aromatizzata con aceto. Una volta cotto, potete condirlo con una delle diverse salse per il pesce. Ottimo con la salsa aioli e gustoso servito accompagnato da crostini di pane.

Per quanto riguarda la cottura del polpo è importante che questa sia completa affinché il mollusco risulti morbido. Lessatelo in acqua bollente (oppure in acqua insaporita con vino bianco, alloro, carote e cipolle, come se fosse un brodo) immergendo ripetutamente i tentacoli: in questo modo questi si arricceranno e la cottura potrà procedere senza grosse difficoltà verso una giusta consistenza. Per verificarla pungete il mollusco con una forchetta; se si infilza facilmente è cotto. Se necessario, invece, rimettetelo in cottura per una decina di minuti circa, cioè fino a quando non risulterà bello tenero.

Il vero segreto per la riuscita di un’ottima insalata di polpo patate e sedano è il condimento. Usate dell’olio extravergine di oliva e insaporite il piatto con uno spicchio d’aglio; solo dopo un paio d’ore eliminate l’aglio e servite il piatto che, nel frattempo avrà acquisito tutto il sapore di un buon condimento.

Come tutti i piatti di pesce la realizzazione di questa pietanza richiede una certa attenzione nell'acquisto delle sue materie prime, ovvero degli ingredienti principali. Tra questi, una particolare cura va dedicata alla scelta del principe dei principi: il polpo. La tipologia del mollusco che dovrete acquistare è quella verace, che ben si presta alle insalate. Il polpo verace è infatti noto per la sua qualità decisamente superiore.


Curiosità:

L'insalata di polpo è una ricetta salata tutta mediterranea, un piatto semplice, gustoso e sfizioso, in grado di mettere d'accordo tutti, anche coloro che non vanno pazzi per la cucina di mare.

Pietanza dal gusto leggero, ma molto golosa, il polpo in insalata può essere variamente condito con verdure e non. La sua versione più semplice lo vede insaporito con olio d'oliva, succo di limone, prezzemolo e uno spicchio d'aglio. Ma come abbiamo visto non è tutto, perché lo si può preparare in tantissimi altri modi (ricordiamo anche con le olive o condito con succo d'arancia, carote, sedano e finocchi).

Dal gusto leggero, questo preparato può essere servito come antipasto, contorno o come secondo piatto.

E' uno dei piatti immancabili nei menù di Natale tra i vari antipasti di pesce. Le ricette delle insalate di polpo lasciano spazio alla fantasia di chi è in cucina. Provate anche le altre che vi suggeriamo e non rimarrete delusi!

I vostri commenti alla ricetta: Insalata di polpo

Lascia un commento

Massimo 250 battute