Le 10 migliori ricette con baccalà

Le 10 migliori ricette con baccalà
Un ingrediente sapido e gustoso, il baccalà può essere usato con successo in molti piatti gustosi come quelli che vi proponiamo tra le nostre 10 migliori ricette con baccalà.

Questo pesce viene utilizzato in molte ricette della cucina popolare del Nord Europa, spesso alternato allo stoccafisso, e permette di preparare piatti diversi e molto saporiti, nonché rivisitazioni di piatti classici come le lasagne o una versione salata del tiramisù.

Oltre che come ingrediente di gustosi primi piatti, per arricchire sughi e salse o accompagnare altre preparazioni, il baccalà è molto impiegato nei secondi per cucinare sfiziose polpette e deliziosi sformati.
Crocchette di patate e baccala'

Crocchette di patate e baccala'

persone minuti
Per preparare le polpette di baccalà pelate per prima cosa le patate, tagliatele in due o in quattro pezzi e lessatele in acqua salata in ebollizione. Mettete il baccalà in una casseruola, copritelo di acqua fredda, mettete il coperchio e portate a ebollizione regolando la fiamma a metà. Appena l'acqua bolle, ritirate la casseruola dal fuoco e lasciate intiepidire il baccalà, completamente immerso nell'acqua. Quando le patate sono pronte, scolatele, passatele allo schiacciapatate e lasciatele raffreddare. Scolate il baccalà, spellatelo,... Leggi tutto >>
Baccalà al pomodoro A cura di: martalina

Baccalà al pomodoro

minuti
Per realizzare il baccalà dovete prima di tutto metterlo almeno una notte in acqua fredda. Il giorno dopo, procedete a sciacquarlo abbondantemente, ad asciugarlo e a tagliarlo a pezzetti di circa 8 centimetri. Infarinatelo e friggetelo in olio (di semi per un fritto più leggero o d'oliva per un fritto più saporito). Dopo averlo rosolato sia sotto che sopra, toglietelo e riponetelo sopra un foglio di carta porosa. In un’altra padella soffriggete lo spicchio di aglio in olio d’oliva, poi aggiungete i pomodori pelati tagliati a pezzi. Fate cuocere il... Leggi tutto >>
Sformatino di baccalà mantecato con peperoni rossi e mozzarella

Sformatino di baccalà mantecato con peperoni rossi e mozzarella

persone minuti
Asciugate bene il baccalà e fatelo cuocere a fuoco lento per 20 minuti in una pentola con il latte già caldo. Intanto mettete i peperoni in forno a 180° per 10 minuti e poi in una ciotola, che chiuderete con pellicola alimentare, per altri 10 minuti. Quando ancora caldi, facendo attenzione a non scottarvi, eliminate la pelle ed i semi e mettete da parte la polpa. Scolate il baccalà per 3 minuti. In un mixer da cucina mettete adesso i peperoni, lo spicchio d'aglio, l'olio extravergine ed il baccalà e fate girare a velocità alta e per almeno... Leggi tutto >>
Tiramisu' di baccalà e mascarpone

Tiramisu' di baccalà e mascarpone

persone minuti
Prima di iniziare a preparare la ricetta, è importante adottare un piccolo accorgimento per avere il miglior risultato: assicuratevi di tirar fuori dal frigo il Mascarpone Santa Lucia circa 30 minuti prima della preparazione. Per preparare il tiramisù di baccalà e mascarpone, pelate una patata e tagliatela a cubetti di piccole dimensioni. Mettete a scaldare dell’olio extravergine d'oliva con lo spicchio d’aglio in una padella; quando l’aglio inizierà a soffriggere aggiungete i cubetti di patate. Prendete il baccalà pulito e dissalato... Leggi tutto >>
Pimientos ripieni di baccalà e Bel Paese

Pimientos ripieni di baccalà e Bel Paese

persone minuti
Pulite il baccalà. Imbiondite la cipolla in una padella con dell’olio, aggiungete la farina e, quando l’intingolo avrà iniziato a fare le bolle, mettete anche il latte. Una volta che il sughetto avrà preso la giusta consistenza, aggiungete il baccalà e lasciatelo cuocere. Quando il sugo col baccalà sarà pronto, col pesce quasi sciolto, lasciatelo raffreddare. Mettete dell’altra cipolla a soffriggere in padella con l’olio, aggiungete poco peperoncino e i pomodori tagliati in due; verso la fine della cottura spolverate con lo... Leggi tutto >>
Lasagnette di bietole, baccalà e Certosa

Lasagnette di bietole, baccalà e Certosa

persone minuti
Per preparare le lasagnette, mischiate le due farine quindi disponetela a fontanella e impastatele energicamente con l’uovo, una punta di cucchiaino di sale, un cucchiaino d’olio e 50 ml di acqua fredda. Avvolgete la pasta all’uovo in pellicola alimentare e mettetela a riposare in frigo per almeno 1 ora. Intanto rosolate il baccalà in casseruola con olio e uno spicchio d’aglio, conditelo con del timo e fatelo cuocere almeno15 minuti; poi mettetelo a freddare e sminuzzatelo con la forchetta. Nella stessa casseruola cuocete le bietole che avrete precedentemente... Leggi tutto >>
Vellutata di ceci e baccalà

Vellutata di ceci e baccalà

persone minuti
Se decidete di realizzare la vellutata di ceci e baccalà, dovete ricordarvi il giorno prima di mettere in ammollo entrambi questi ingredienti in due bacinelle diverse per almeno 12 ore; in questo modo i ceci si ammorbidiranno e il baccalà perderà il sale in eccesso. Una volta che i vostri ingredienti principali saranno pronti, prendete un tegame capiente e fateci sciogliere una noce di Burro Santa Lucia. Preparate un battuto di cipolla, sedano e carota e mettetelo a soffriggere all'interno del tegame nel burro sfrigolante. A questo punto aggiungete i ceci, insaporite... Leggi tutto >>
Crocchette di baccalà

Crocchette di baccalà

persone minuti
Se volete realizzare delle sfiziose crocchette di baccalà, per prima cosa mettete a bollire una pentola piena d'acqua e, raggiunto il bollore, fate cuocere il baccalà per una decina di minuti. Nel frattempo fate sgocciolare in un colino la Ricotta Santa Lucia, quindi ponetela in una terrina capiente e schiacciatela, aiutandovi con una forchetta. In una ciotola a parte, sbattete le due uova, aggiungete un pizzico di sale e lasciatela in attesa. A questo punto scolate il baccalà, mettetelo nella terrina assieme alla ricotta e iniziate a impastare con le mani, fino a... Leggi tutto >>
Polenta e baccalà

Polenta e baccalà

persone minuti
Per preparare un bel piatto di polenta e baccalà bisogna lavorare, in ordine, prima il baccalà e poi la polenta. Tagliate il baccalà in pezzetti da 4-5 centimetri per lato. Affettate la cipolla e fatela ammorbidire in una padella o casseruola insieme a 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e a un pizzico di sale. Fate cuocere per un paio di minuti, dopodiché unite l'aglio in camicia e i 3 rametti di timo. Appena la cipolla diventa trasparente, togliete la padella dal fuoco, aggiungete i pezzi di baccalà con la pelle rivolta verso il basso, il Burro... Leggi tutto >>
Crema di baccalà

Crema di baccalà

persone minuti
Per preparare la crema di baccalà, innanzitutto pulite il pesce, eliminandone la pelle e le lische. Portate ad ebollizione il latte con lo spicchio d'aglio in una pentola, unite la polpa del baccalà tagliata a pezzetti e fate cuocere a fiamma dolce per 25 minuti. Nel frattempo, tritate finemente il prezzemolo e lessate la patata, dopodiché pelatela, schiacciatela e lasciatela intiepidire. Scolate il baccalà e asciugatelo con della carta assorbente. Trasferite la polpa del pesce in un mixer, aggiungete l'aglio tritato e frullate, aggiungendo a filo circa 7... Leggi tutto >>
Il baccalà è un tipo di merluzzo che viene pescato nel mare del Nord e poi sottoposto ad una salagione per garantirne la conservazione per lunghi periodi; per questo, prima di essere cucinato, deve essere messo a lungo in ammollo nell'acqua fredda in modo da eliminare il sale in eccesso e permettere una cottura ottimale.

Il baccalà può essere cucinato in molti modi gustosi, soprattutto per preparare primi e secondi piatti da intenditori: cotto in forno con le patate, saltato in padella in bianco o nel sugo, ridotto in polpette e fritto, donerà ad ogni piatto il suo caratteristico sapore.

Tra i primi piatti, oltreché per arricchire un sugo di pesce per condire la pasta, il baccalà può essere utilizzato per preparare una zuppa sapida e corposa o anche una gustosa vellutata, magari abbinata a verdure e legumi come i ceci o le cipolle.

Se volete sperimentare un piatto regionale molto gustoso, potete provare una ricetta della cucina vicentina, dove il baccalà o lo stoccafisso (merluzzo conservato tramite essiccazione), vengono cotti con la cipolla e il latte e poi serviti insieme alla polenta.

Un'altra preparazione molto semplice, viene proposta dalla cucina napoletana che, dopo aver infiorato e fritto i pezzetti di baccalà, li cuoce nella salsa di pomodoro insieme alle olive e ai capperi per rendere tutto più gustoso.

Anche il Nord Italia propone una versione particolare di questo piatto, ossia il baccalà mantecato alla veneziana che viene messo in ammollo nel latte e poi insaporito con un intingolo a base di prezzemolo, olio e limone.

Oltre alla cottura in padella o in tegame, il baccalà è ottimo anche cotto in forno, per esempio per preparare dei gustosi piatti stratificati come il classico baccalà con le patate o delle lasagne ripiene, perfette per una cena importante magari in occasione delle festività.