Crocchette di patate e baccala'

Secondi Piatti
Secondi PiattiPT40MPT30MPT70M
  • 4 persone
  • Facile
  • 70 minuti
Ingredienti:
  • 500 g di patate
  • 500 g di baccalà ammollato
  • 270 g di Galbanino Galbani
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di farina 00
  • 100 g di pangrattato
  • sale
  • pepe
  • olio di oliva o di arachide per friggere

presentazione:

Sfiziose, divertenti e dal gusto unico, le polpette di baccalà saranno lì quando avrete voglia di servire un secondo piatto originale e saporito o vorrete arricchire il vostro buffet salato.

Molto pratiche da portare anche a lavoro il giorno dopo o per un picnic all'aperto, questi bocconcini fritti vi delizieranno morso dopo morso. L'impasto che le costituisce è fatto di patate, che le renderanno morbide, baccalà, che darà loro un gusto unico e, infine, di Galbanino, che sarà ciò che le farà diventare irresistibili.

La lavorazione è un po' lunga ma non per questo difficile, anzi! Anche se non siete dei cuochi esperti, grazie ai nostri consigli completerete alla perfezione la realizzazione di questo piatto e non vedrete l'ora di prepararlo ancora.

Non perdete neanche un minuto, scoprite come rendere reali e sfiziose queste polpette di baccalà.

Preparazione:

Per preparare le polpette di baccalà pelate per prima cosa le patate, tagliatele in due o in quattro pezzi e lessatele in acqua salata in ebollizione.

Mettete il baccalà in una casseruola, copritelo di acqua fredda, mettete il coperchio e portate a ebollizione regolando la fiamma a metà.

Appena l'acqua bolle, ritirate la casseruola dal fuoco e lasciate intiepidire il baccalà, completamente immerso nell'acqua.

Quando le patate sono pronte, scolatele, passatele allo schiacciapatate e lasciatele raffreddare.

Scolate il baccalà, spellatelo, spinatelo perfettamente e tritatelo non troppo finemente.

Mettetelo in una ciotola, unitevi le patate schiacciate, il Galbanino a dadini, due tuorli d'uovo, poco sale (solo se necessario) e una generosa macinata di pepe.

Amalgamate bene il tutto lavorando il composto con le mani quindi formate delle crocchette e passatele prima nella farina poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato.

Friggete le crocchette in abbondante olio caldo e scolatele dopo 4-5 minuti quando avranno preso un bel colore dorato.

Passate le polpette di baccalà su un doppio foglio di carta da cucina e servitele calde o fredde.

I vostri commenti alla ricetta: Crocchette di patate e baccala'

bigrickie
Evidentemente noi veneti non siamo i soli a chiamare baccalà lo stoccafisso. Questa buonissimo piatto esiste, identico in Portogallo (Pastèis de Bacalhau), e in Brasile (Bolinhos de Bacalhau)e vengono servite con una salsa rossa piccante. Ciao
sara200579
buonissime

Lascia un commento

Massimo 250 battute