Santa LuciaPresenta

Riso basmati con verdure

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Mozzarella Santa Lucia
Mozzarella Santa Lucia
Vota
Media0

Presentazione

Stanchi del solito riso? Oggi vi presenteremo una valida alternativa per un primo piatto sfizioso e veloce, alla portata di tutti.

È spesso etichettato come ingrediente esotico, ma attualmente utilizzato in tutti i tipi di cucina per creare insalate, risotti e tortini. Si tratta del riso basmati, che oggi vi proporremo in una variante gustosa con la Mozzarella Santa Lucia.

Serviranno solo pochi ingredienti per realizzare un ottimo riso basmati con verdure: alcuni saranno sicuramente già nel vostro frigorifero, oppure facilmente reperibili. Procuratevi delle zucchine, carote e peperoni o, volendo, altre verdure a vostro piacere; infatti, la ricetta potrà variare in base alla vostra creatività e iniziativa.

 

Facile
4
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 peperone giallo
  2. 2 zucchine
  3. 1 cipolla
  4. 2 carote
  5. 350 g di riso basmati
  6. 2 Mozzarelle Santa Lucia Galbani
  7. olio extravergine d'oliva
  8. sale e pepe q.b.
  9. peperoncino q.b.

Preparazione

Per creare un ottimo riso basmati con verdure dovete, per prima cosa, lavare e tagliare gli ortaggi a bastoncini finissimi; potete aiutarvi anche con un pelapatate.

Nel frattempo, mettete a bollire dell’acqua, a cui aggiungerete, in seguito, il riso basmati precedentemente “sciacquato” in acqua fredda (si consiglia anche più di un lavaggio, per togliere l’amido in eccesso presente). È importante il volume di acqua: solitamente è il doppio del quantitativo di riso (es. 2 tazze di riso equivalgono a 4 tazze di acqua). Lasciate cuocere per circa 15 minuti (controllate ogni tanto la consistenza del riso). Oppure visitate la sezione su come cuocere il riso basmati per scoprire modi alternativi.

Dopo aver tritato una cipolla, fatela rosolare in un cucchiaio di olio extravergine d'oliva all’interno di una padella capiente. Aggiungete le verdure e lasciate cuocere per una decina di minuti. Aromatizzate il tutto con sale, pepe e, per i più audaci, con un pizzico di peperoncino per realizzare un riso basmati con verdure saporito e sfizioso. Coprite la padella con un coperchio, così le verdure resteranno nella propria acqua e non si disperderanno i sapori.

Prepariamo le nostre Mozzarelle Santa Lucia, tagliandole a tocchetti.

Scolate il riso e unitelo alle verdure in padella. Mescolate il tutto e aggiungete anche i cubetti di mozzarella, che renderanno il riso basmati con verdure molto filante.

Non vi resta che servire e gustare.

Curiosità

Il basmati è una varietà di riso dal chicco lungo. Il suo nome in indiano significa regina della fragranza. Ciò sta ad indicare l'aroma intenso ed il profumo che questo tesoro d'oriente sprigiona. Tra le ricette con riso, quella del riso con verdure è certamente la più versatile. Potete infatti scegliere di variare la tipologia di verdure in base alla stagione, rispettando sempre i tempi di cottura; bisogna inserire prima le verdure più dure e dopo quelle più morbide,seguendo il procedimento delle ricette base.

Una piccola nota sul procedimento di cottura del riso basmati. Questa varietà segue una cottura per assorbimento ma voi potete scegliere di cuocerlo seguendo il metodo della bollitura. Scegliete sempre una pentola antiaderente. Portate ad ebollizione una pentola con abbondante acqua salata (potete omettere la salatura in caso di un condimento molto saporito). Versate il riso e cuocete a fuoco medio seguendo il tempo di cottura indicato sulla confezione (normalmente intorno ai 10 minuti), mescolando di tanto in tanto con un mestolo o un cucchiaio di legno. Scolatelo dall'acqua in eccesso et voilà, il riso sarà pronto!

Potete preparare dei piatti semplici di riso o insieme a piatti di carne e spezzatini, ma va benissimo anche da solo; in quest'ultimo caso cospargetelo con un paio di cucchiai d'olio extravergine d'oliva o di burro fuso, magari chiarificato, seguendo la ricetta indiana.

Qualunque sia la pietanza che intendiate preparare con il basmati il risultato sarà gustoso ma delicato. Questa varietà di riso da il meglio di sé anche freddo, grazie alla croccantezza dei suoi chicchi. Provatelo il giorno dopo come pranzo freddo in una calda giornata estiva per un pranzo semplice che non appesantisce.