Involtini di carne

Involtini di carne
Secondi Piatti
Secondi PiattiPT15MPT5MPT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • 4 fette di Prosciutto Cotto Fetta Golosa Galbacotto Galbani
  • 4 fettine di Galbanino in Fette Galbani
  • 600 g circa di carne di manzo a fette
  • 50 g di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco da cucina

presentazione:

Semplicità, bontà e velocità possono essere gli ingredienti principali di una pietanza gustosa e sfiziosa! È questo il caso della ricetta degli involtini di carne di vitello che vi consigliamo; un secondo piatto che non potrà mancare nel vostro menù.

Vediamo subito come fare gli involtini di carne con prosciutto e formaggio.

Preparazione:

Realizzeremo il ripieno con il Galbanino e il Prosciutto Cotto Galbacotto, racchiusi all'interno di sottili fette di carne arrotolate.

Sarà infine la delicatezza del Burro Santa Lucia a insaporire il tutto insieme al vino bianco. Quest'ultimo, sciogliendo il burro del condimento, darà vita a una crema e conferirà alla preparazione un'irresistibile e golosa morbidezza.

  1. 1.Per realizzare gli involtini di carne, dovete prima di tutto disporre sul tavolo le fette di manzo dopo averle precedentemente battute con il batticarne. Quindi, procedete a mettere sopra ogni fetta di carne una fettina di Prosciutto Cotto Galbacotto e una di Galbanino in Fette.
    porre su ogni fettina di manzo il prosciutto cotto e il Galbanino
  2. 2.Dopodiché, richiudete il tutto con 2 stecchini.
    richiudere gli involtini con gli stecchini
  3. 3.A operazione conclusa, prendete una padella, mettete al suo interno il Burro Santa Lucia e fatelo sciogliere. Una volta sciolto, adagiatevi gli involtini.
    cuocere gli involtini di carne in padella
  4. 4.A questo punto girateli continuamente per due minuti. Adesso aggiungete alla preparazione un bicchiere di vino bianco da cucina. Quindi, mettete il coperchio alla padella e proseguite la cottura dei vostri involtini di carne a fuoco basso per altri 7/8 minuti. Se in questo lasso di tempo il sugo si asciuga, aggiungete un poco d'acqua (è preferibile che l'acqua sia tiepida).
    servire gli involtini di manzo ancora ben caldi

Varianti:

Potrete variare il ripieno per gli involtini di carne combinando formaggi, verdure e salumi: provate gli involtini di carne con spinaci e mozzarella, radicchio e speck, verza e pancetta, funghi e prosciutto cotto, asparagi e melanzane, e ancora gli involtini di carne con zucchine e mortadella o i rotoli di carne alla siciliana (con pangrattato, uvetta, pinoli e caciocavallo).

Se volete rendere ancora più golosa la vostra preparazione, prima della cottura potete passare gli involtini di manzo nella farina o, ancora, potete provare a unire alla farcia un po' di parmigiano (da evitare con ripieni a base di speck o pancetta per non rendere il tutto troppo salato). Infine, fate cuocere i vostri involtini di carne in padella come da ricetta, sfumandoli con il vino o, in alternativa, con del limone e un bicchiere di latte.

Per una variante estiva, potrete far raffreddare gli involtini in frigo per un’ora. In questo modo otterrete dei gustosi rotolini di carne freddi, immancabili tra i vostri preparati di carne estivi.

Consigli:

Per realizzare al meglio gli involtini di fettine farciti, siano essi di carne di maiale, vitello o pollo, è fondamentale scegliere il taglio di carne adatto.

Deve essere molto compatto e poco spesso, per questo vi suggeriamo l’uso del batticarne in modo da ottenere delle fettine sottili senza difficoltà: mettete la carne per gli involtini tra due fogli di carta forno e battetela con forza fino a raggiungere lo spessore desiderato.

Per quanto riguarda il ripieno, questo può essere molto vario. Nel caso scegliate di impiegare le verdure, vi consigliamo di rosolarle in padella e poi di versarle sulle fettine di carne.

Questa preparazione può essere cotta in padella, con olio extravergine d'oliva, o stufata, con salsa di pomodoro insaporita con cipolla, prezzemolo, un pizzico di sale e uno di pepe.

Come cucinare gli involtini di carne al forno? Rivestite una teglia con l’apposita carta da forno e condite i rotolini di carne con un filo di olio extravergine d’oliva e qualche foglia di alloro. Impostate la temperatura a 180° e cuoceteli per 8 minuti.

Otterrete degli involtini dal gusto leggero e delicato, perfetti per un menù adatto anche ai bambini*.

Se non avete a disposizione il forno, potrete optare anche per il microonde: in questo caso dovrete riempire il piatto crisp d’acqua e posizionarvi sopra l’apposita griglia con gli involtini. Cuocete a 400 W per circa 10 minuti.

Una volta cotto il tutto, potete servire il piatto con diverse salse: ai funghi, al formaggio o alle erbe aromatiche.

Gli involtini di carne sono perfetti se serviti con crostini di pane, con un bel piatto d'insalata o con un contorno di verdure grigliate.

* sopra i 3 anni


Curiosità:

L'involtino è costituito da una sottile fetta di carne (vitello, maiale o pollo), di pesce o di verdura, arrotolata attorno a un ripieno (o farcia) che può essere di formaggio, salumi, uova, funghi trifolati, ecc.

Gli involtini vengono poi fermati con gli stuzzicadenti, con lo spago o con il filo alimentare. Spesso, può essere legato in modo veloce anche con erba cipollina. L'importante è cercare di sigillare i bordi in modo che i liquidi della preparazione non evaporino e diano gusto.

La ricetta dell'involtino è diffusissima nella cucina di molti paesi, infatti può essere anche preparata con sfoglia di riso o foglia di vite (come i dolmades greci).

Anche nel nostro Paese molte sono le ricette per realizzare involtini di carne e verdure: oltre ai classici involtini di carne con prosciutto e formaggio, provate anche gli involtini di carne di maiale, di pollo, di zucchine o di melanzane.


I vostri commenti alla ricetta: Involtini di carne

Lascia un commento

Massimo 250 battute