GalbaninoPresenta

Risotto alle fragole

Ricetta creata da Utente Galbani Club
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Le fragole sono le protagoniste indiscusse del primo piatto che vi suggeriamo di realizzare in questo spazio: il risotto alle fragole. Una ricetta raffinata e molto delicata che unisce l'inconfondibile gusto leggermente acidulo di questo frutto, quello delicato del Burro Santa Lucia e del Galbanino e il sapore dolce della cipolla rossa di Tropea.

È un piatto facile e veloce da preparare, ideale nel periodo che copre la primavera e l'estate, cioè quando le fragole sono in piena maturazione. Seguendo passo passo la nostra ricetta, riuscirete a dar vita a un primo piatto insolito, dal colore vivace e del tutto inaspettato.

Facile
2
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 160 g di riso 
  2. 120 g di Galbanino Galbani
  3. 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  4. 150 g di fragole
  5. 1 cipolla rossa di Tropea
  6. brodo vegetale q.b.
  7. 30 g di formaggio grattuggiato

Preparazione

Siete curiosi di saperne di più? Ecco tutte le istruzioni per portare in tavola un delizioso riso con le fragole.
01
Per realizzare il risotto alle fragole, in una pentola abbastanza capiente (meglio se antiaderente), imbiondite con una noce di Burro Santa Lucia la cipolla rossa tagliata sottile, versate poi il riso e fatelo tostare.
02
Aggiungete ora le fragole che avrete pulito e sminuzzato a parte (tenete da parte un paio di fragole per la presentazione del piatto) e mescolate a fiamma viva facendo asciugare il liquido in eccesso. Mestolo dopo mestolo aggiungete gradualmente il brodo caldo continuando a mescolare.
03
Sempre mescolando tagliate il Galbanino a pezzetti e aggiungetelo al risotto quando è giunto a metà cottura. Lasciate cuocere finché il tutto non avrà una consistenza cremosa.
04
In ultimo, aggiungete una noce di Burro Santa Lucia e il formaggio grattugiato; mantecate il risotto a fiamma spenta e servite subito.

Varianti

Il risotto alla fragola è un primo davvero raffinato, che unisce aromi contrastanti in un incontro insolito ma decisamente appetitoso: è perfetto per chi non ha paura di osare in cucina e desidera stupire i propri ospiti con ricette nuove e accattivanti.

Se state cercando qualche idea per renderlo ancora più sfizioso, abbiamo quello che fa per voi: che ne direste di aggiungere gamberi o gamberetti saltati nel burro? Cuoceteli in una padella a parte e incorporateli al risotto di fragole solo a fine cottura del riso: vedrete che questo abbinamento non vi deluderà!

Questa ricetta si presta molto bene anche con l'aggiunta di asparagi: in questo caso dovete semplicemente lessarli per 5 minuti in acqua bollente, tagliarli a pezzetti e farli soffriggere insieme alla cipolla con un filo d'olio prima di aggiungere le fragole, per poi proseguire come vi abbiamo indicato.

Con questi tipi di frutti, il riso può essere mantecato usando formaggi diversi: vanno benissimo il parmigiano e il grana grattugiato, ma potete usare anche il pecorino stagionato se vi piacciono i sapori più decisi; altrimenti, sono validi anche i formaggi morbidi, come caprino, stracchino, mascarpone o semplice panna da cucina. Per chi non gradisse il gusto del formaggio, del semplice burro andrà più che bene.

Curiosità

Ha colore rosso vivo con pigmentazioni che vanno dal giallo al verde, il suo sapore è dolce ed è un frutto molto amato, stiamo parlando ovviamente della fragola. Questo prodotto della terra può essere consumato fresco, in confettura, surgelato, sciroppato ed essiccato ed è inoltre il protagonista di preparazioni dolci e salate, spesso viene gustata accompagnata da panna montata o cioccolato.

Questo frutto, se usato in abbinamento ad altri ingredienti, dà vita a piatti prelibati. Primo fra tutti il delicato risotto rosa alle fragole: un primo piatto privo di glutine, preparato con riso carnaroli, burro e cipolla, sfumato con mezzo bicchiere o un bicchiere di vino bianco secco, condito con fragole tagliate a pezzetti e portato a cottura con brodo di verdure. Il piatto può essere variamente arricchito, a seconda delle ricette, aggiungendo panna o parmigiano grattugiato (si può impiegare anche un altro formaggio). Il riso viene infine fatto mantecare a fuoco spento con un po' di burro.

Non solo primi, con questo frutto si possono realizzare anche ottime insalate: golosa quella che vede le fragole insieme ai carciofi (cucinati in una casseruola con un soffritto di cipolla, olio e un paio di cucchiai di succo di limone), ai topinambur, alle patate (cucinate nel latte di cocco al quale bisognerà aggiungere un pizzico di curry) e all'insalata riccia. Il tutto viene condito con olio extravergine d'oliva e sale.

Prettamente primaverile è un'altra gustosissima insalata: quella asparagi e fragole, che vede i due ingredienti accompagnati dal formaggio feta e dai semi di zucca, e conditi con olio extravergine d'oliva, sale, pepe e un goccio di aceto balsamico.

Non è ancora tutto: con le fragole si possono infatti realizzare anche appetitose bruschette, sfiziosa quella fragole e olive.

Dal salato ai dolci, questa frutta è protagonista di un'infinità di realizzazioni da pasticceria dal sapore delizioso. Crostate, torte, coulis, salse, semifreddi, creme e gelati sono solo alcune delle prelibate preparazioni, una più golosa dell'altra.