Santa LuciaPresenta

Risotto con zucchine

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La zucchina raccoglie in sé un gusto piuttosto neutro che la tradizione culinaria ha valorizzato in vari modi, regalandoci pietanze molto gustose e apprezzate. Ma come possiamo trasformare uno degli ortaggi maggiormente presenti e stimati nelle tavole degli italiani in una pietanza deliziosa e profumatissima?

In virtù della sua versatilità, il risotto è una delle ricette veloci con le zucchine tra le più semplici e gradite.

Nella ricetta del risotto con zucchine che vi consigliamo di realizzare quest'oggi, il sapore di questi prodotti della natura viene arricchito e ingentilito da una noce di Burro Santa Lucia.

Se amate quest'ortaggio, non perdetevi la sezione dedicata su come cucinare le zucchine.
 

Facile
4
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 300 g di riso Arborio
  2. 1 l di brodo vegetale
  3. 300 g di zucchine novelle
  4. 50 g di scalogno tritato
  5. 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  6. 30 g di parmigiano grattugiato
  7. 10 g prezzemolo tritato
  8. 1 spicchio d'aglio
  9. olio extra vergine d'oliva q.b.
  10. sale q.b.
  11. pepe q.b.

Preparazione

Dal gusto estivo, ma adatta a tutte le stagioni, la delizia che state per realizzare, oltre ad essere abbastanza semplice da preparare è in grado di darvi molte soddisfazioni. Dunque, non vi resta che rimboccarvi le maniche e procurarvi tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione di questa ricetta!

01
Per realizzare il risotto con zucchine dovete prima tutto scaldare il brodo. Dopodiché, in una capiente casseruola fate soffriggere nel Burro Santa Lucia e in due cucchiai d'olio extravergine d'oliva lo scalogno e l'aglio precedentemente mondati, lavati e tritati.
dorare in padella lo scalogno e l'aglio
02

Quando il tutto sarà ben appassito unite il riso e sfumate con vino bianco, lasciando evaporare completamente. Quindi, fatelo tostare per bene.
tostare il riso
03

Una volta che risulterà tostato, unite e aggiungete le zucchine precedentemente lavate, tagliate e affettate sottilissime. Mescolate il tutto e aggiustate di sale. Dunque, lasciate insaporire il preparato per 2-3 minuti.
aggiungere le zucchine a rondelle
04

A questo punto, fate cuocere il vostro risotto con zucchine aggiungendoci poco alla volta il brodo bollente. A cottura ultimata, toglietelo dal fuoco e aggiungete un generoso filo d'olio extravergine d'oliva, il parmigiano grattugiato e il pepe nero.
aggiungere poco alla volta il brodo
05

Rimestate e mantecate ancora e terminate la cremosa pietanza. Servite presentandola in tavola dentro un piatto da portata cospargendola con il prezzemolo tritato. Quindi, servitela.
servire il risotto con zucchine con del prezzemolo

Varianti

L'abbinamento di riso e zucchine è perfettoper laprimavera e, con l'arrivo della Pasqua e delle belle giornate, non c'è niente di meglio che preparare risotti semplici e veloci sempre nuovi, ispirati alla rinascita della natura.

Il primo piatto che vi proponiamo, infatti, vi permetterà di dare libero sfogo alla vostra fantasia, dal momento che si presta a moltissime variazioni e personalizzazioni, aggiungendo o sostituendo alcuni ingredienti.

Tra le varianti più conosciute in cucina c'è quella del risotto con zucchine e pancetta. Si tratta di un primo piatto semplice ma molto gustoso ideale da servire in molteplici occasioni.

Dopo aver lavato le zucchine tagliatele a dadini o a rondelle, a secondo dell'aspetto che volete dare al piatto, basta farle cuocere in una padella con olio e aglio, far tostare il riso e poi allungare con del brodo caldo. Intanto fate scaldare la pancetta in un altro tegame, spegnete il fuoco e unitela al riso continuando la cottura per pochi minuti.

Se preferite un gusto più delicato potetesostituire la pancetta con delsalmone oppure con del tonno. Il risultato sarà un risotto leggero ma ugualmente delizioso.

Ad esempio, potete amalgamare a fine cottura dei pomodori in pezzi, che daranno alla vostra pietanza di zucchine con riso una piacevole nota di colore e freschezza.

Se invece volete aggiungere un tocco di eleganza, il trucco è mantecare il risotto con dei gamberetti a circa 10 minuti dalla fine della cottura e guarnire ogni piatto con dei fiori di zucca decorativi.

A piacere, potete anche sostituire le zucchine a fette o a cubetti con un cremoso pesto di zucchini, che piace tanto ai più piccoli* per la sua delicatezza: per realizzarlo, tritate le verdure con basilico, pinoli e formaggio grattugiato e il gioco è fatto.

Potrebbe esserci tra voi qualcuno che gradirebbe una versione di questo risotto dal gusto più leggero. Beh, nessun problema, basta rimpiazzare la quantità di burro con dell'olio extravergine o tostare il riso senza l'aggiunta del vino: generalmente, far sfumare del vino bianco secco per qualche minuto aiuta a dare una nota più profumata che valorizza il sapore generale del piatto, ma è possibile saltare questo passaggio senza difficoltà per un risultato altrettanto riuscito.

Il gusto delicato delle zucchine, inoltre, si sposa con la maggior parte di verdure e ortaggi solitamente utilizzati in cucina. Potete quindi utilizzare la nostra ricetta e trasformarla in un piatto colorato e allegro aggiungendo alle zucchine una dadolata di melanzane, patate, carote, carciofi e pomodoro.

Insomma, se vi state chiedendo come fare il risotto con le zucchine in tante saporite varianti, c'è solo l'imbarazzo della scelta.

*sopra i 3 anni

Curiosità

Il risotto è un piatto cremoso e saporito, ma soprattutto italiano.

Nei secoli scorsi il riso veniva utilizzato principalmente nell'area napoletana per la preparazione di pietanze dolci e salate, poi col tempo ha iniziato a diffondersi nel nord Italia, dove oggi è il protagonista di innumerevoli ricette tipiche regionali.

Esistono vari tipi di risotto, i cui ingredienti cambiano a seconda delle usanze e del territorio, ma una cosa li accomuna quasi tutti: l'utilizzo del riso Carnaroli.

Questa è la migliore tipologia di riso che si possa scegliere per questo genere di ricetta, perché è caratterizzata da chicchi lunghi e spessi che non si sfaldano durante la cottura.