pizza croccante

pizza croccante
pizza croccante
pizza croccante
Piatto Unico PT10M PT20M PT30M
  • 2 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:

Per l'impasto:

  • 250 g di farina tipo 00;
  • 150 g di farina Manitoba;
  • 15 g di lievito madre secco;
  • 250 ml di acqua;
  • 10 g sale;
  • olio extravergine di oliva q.b.

Per il condimento:

  • 200 g di passata di pomodoro;
  • 250 g di Mozzarella Cucina Santa Lucia Galbani;
  • 160 g di Prosciutto Crudo Galbacrudo Galbani;
  • basilico q.b.;
  • olio extravergine d'oliva

Galbani

Mozzarella Cucina

La mozzarella per pizza S.Lucia è ideale in cucina. Gustosa mozzarella filante e ottime performance in cottura senza rilascio di acqua sorprenderanno tutti i tuoi ospiti! Scopri le curiosità

presentazione:

Cosa c'è di meglio di una buona pizza fatta in casa per trascorrere un sabato sera in famiglia o con amici? La pizza mette d'accordo tutti, ma non tutti la preferiscono allo stesso modo. E non è una soltanto una questione di ingredienti.

C’è chi preferisce un impasto molto soffice, chi vuole i bordi alti e morbidi, e chi invece desidera gustare una pizza dalla consistenza fragrante.

La pizza croccante è ideale proprio per chi ama una pizza che scricchiola a ogni morso.

Vi proponiamo quindi la ricetta per una pizza croccante condita come una semplice pizza Margherita: passata di pomodoro, Mozzarella Cucina Santa Lucia, Prosciutto Crudo Galbacrudo Galbani, basilico e olio extravergine di oliva.

Cosa aspettate? Allacciate il grembiule e iniziamo a cucinare insieme!



Preparazione:

Per la realizzazione della pizza croccante vi suggeriamo di usare la farina tipo 00 in combinazione con la Manitoba. Questa ricetta prevede una lievitazione lunga 10 ore per la quale è preferibile l'impiego del lievito madre secco. Ecco come dovete procedere:



  1. 1. Versate entrambe le farine in una ciotola capiente insieme al lievito madre. Aggiungete un po' per volta l'acqua tiepida e man mano lavorate l'impasto.
  2. 2. Aggiungete il sale e sempre impastando lasciatelo assorbire. Per ultimo unite l'olio extravergine d'oliva e continuate a maneggiare fino a che la pasta non si attaccherà più alle mani e risulterà morbida.
  3. 3. Ungete la ciotola con dell'olio e riponetevi l'impasto, coprite con uno strofinaccio pulito e lasciate riposare per 6 ore.
  4. 4. Trascorsa la prima fase di lievitazione suddividete la pasta in due panetti e lasciate lievitare per altre 4 ore.
  5. 5. A questo punto accendete il forno a 250° e, mentre raggiunge la giusta temperatura, stendete la pasta su una teglia e condite con la passata di pomodoro, la Mozzarella Cucina Santa Lucia tagliata a cubetti, l'origano e un filo d'olio. Quindi infornate per 10 minuti.
  6. 6. Una volta cotta, completate con le fette di Prosciutto Crudo Galbacrudo e servite a tavola.

Varianti:

La pizza croccante è fatta per unirsi a qualsiasi ingrediente voi preferiate. Se ottenete due dischi di pizza ampi o utilizzate due teglie grandi, potete addirittura combinare più varietà per una stessa base.

Per esempio, seguendo la nostra ricetta potete condire metà pizza con funghi champignon e poi aggiungere a fine cottura su tutta la superficie le fette di prosciutto crudo. Per dare una nota di sapore in più potete completare con del formaggio stagionato a scaglie.

Per chi ama gli ingredienti più ricercati e vuole portare a tavola una pizza diversa dal solito, un alleato appetitoso della pizza croccante è il salmone affumicato. Nel caso della pizza al salmone vi consigliamo di ridurre la quantità di pomodoro o eliminarlo completamente perché rischia di sovrastare il gusto deciso di questo pesce.

Inoltre, è preferibile sostituire il basilico con una salsa realizzata molto velocemente con ciuffetti di prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaio d’olio extravergine d'oliva, sale e pepe quanto basta. Frullate tutti questi prodotti fino a ottenere una crema molto liquida che aggiungerete a vostra scelta prima o dopo la cottura. Potete versare il composto a filo su tutta la pizza oppure spargendolo qua e là a gocce.

Per gli amanti delle verdure una base croccante può rivelarsi perfetta per una pizza con pomodorini, combinata con foglie di rucola oppure olive nere denocciolate. Grazie al suo delicato è ideale nei mesi estivi, anche come stuzzichino pomeridiano da condividere cogli amici.



Consigli:

Nella ricetta vi abbiamo suggerito di miscelare due tipi di farina che si utilizzano spesso per i lievitati: il tipo 00 è il più comune per le pizze, mentre la farina Manitoba viene impiegata nella panificazione per le lunghe lievitazioni. Se la prima darà croccantezza della vostra pizza, la seconda ne garantirà la buona digeribilità grazie al lungo periodo di maturazione dell’impasto.

Essendo due farine di frumento non sono indicate per chi preferisce prodotti senza glutine, ma sono sostituibili da altre varietà altrettanto ottime. Una delle alternative alle farine ricavate dal grano è la farina di mais, conosciuta per lo più per la preparazione della polenta. Ma la pizza con farina di mais in realtà ha un doppio vantaggio: non contiene glutine e ha una croccantezza tutta sua.

Per accorciare i tempi di lievitazione potete ricorrere al comunissimo lievito di birra, per le quantità indicate nella ricetta è sufficiente un cubetto da 25 g. In questo caso, però, usate soltanto la farina di tipo 00 oppure mescolate quella di tipo 0 con la semola rimacinata. Queste farine sono infatti più adatte alle lievitazioni brevi.

Oltre ai prodotti utilizzati, buona parte dei suggerimenti che vi aiutano a realizzare una pizza croccante riguardano la stesura della pasta e la cottura in forno.

Anche se non siete dei pizzaioli professionisti provate comunque a stenderla con le mani partendo dal centro e aiutandovi coi polpastrelli, allargando via via la base. Un aiuto casalingo è il mattarello, ma così facendo rischiate di spianare i bordi e perdervi proprio la parte della pizza che scrocchia di più.

Se volete ottenere una pizza in teglia croccante più che mai potete ungere il fondo della teglia o la carta forno, se siete soliti utilizzarla, con un goccino d'olio prima di stendere la pasta. L'olio extravergine d'oliva, infatti, tende a rendere più fragranti sia la base che il cornicione.


Curiosità:

La pizza croccante è un'idea squisita per un aperitivo in casa con cui stuzzicare l'appetito dei vostri ospiti.

Potete condirla con pochi semplici ingredienti, lasciarla intiepidire e servirla tagliata a spicchi o a quadratini su un vassoio. E magari potete portare in tavola qualche salsa che ben si accompagna con gli ingredienti della vostra pizza.

Una pizza croccante bianca, con o senza mozzarella, con un po' di origano o rosmarino, un pizzico di pepe e un filo d'olio può essere anche un gustoso sostituto del pane.

Per scoprire quale grado di croccantezza più vi piace potete provare un esperimento: stendere la base sempre più sottile e aumentare giusto di pochi minuti la cottura in forno.


I vostri commenti alla ricetta: pizza croccante

Lascia un commento

Massimo 250 battute