Santa LuciaPresenta

Pizza con lievito istantaneo

Ricetta creata da Galbani
Pizza con lievito istantaneo
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La pizza è sicuramente uno dei piatti più appetitosi e apprezzati della cucina italiana. Certo, per preparare una buona pizza ci vuole tempo e spesso non lo abbiamo. E se vi dicessi che potreste fare una pizza buona e allo stesso tempo veloce?

Se avete una voglia matta di pizza, o se dovete ricevere degli ospiti inaspettati e non sapete cosa servire loro, potete sempre prepararla sostituendo nell'impasto della pizza il lievito di birra con il lievito istantaneo. In poco tempo otterrete così una pizza gustosa e fragrante, con una preparazione velocissima.

Vi bastano 10 minuti per preparare una base pizza da farcire come volete e 15 minuti per cucinare il vostro pranzo sfizioso o la vostra cena veloce e gustosa.

Preparate la pizza con lievito istantaneo come piatto unico della domenica da gustare con tutta la famiglia riunita, con la sua morbidezza e la sua consistenza è l'ideale per grandi e bambini*. Realizzatela anche per una festa di compleanno, da aggiungere a un goloso buffet fatto di focacce e stuzzichini. I vostri ospiti ne rimarranno entusiasti.

La pizza con lievito istantaneo è perfetta come antipasto o come aperitivo, tagliatela a fettine sottile o cubetti e sarà un perfetto finger food che i vostri ospiti potranno mangiare con le mani.

Vi basteranno pochi ingredienti sfiziosi come pomodoro, Mozzarella Cucina Santa Lucia e una bustina di lievito istantaneo e con il nostro procedimento facile e veloce realizzerete una pizza che sorprenderà tutti morso dopo morso.

Allacciate i grembiuli, si inizia!

Facile
4
25 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

Per l'impasto:

  1. 250 g di farina di tipo 00
  2. 250 g di farina di tipo 0
  3. 300 ml di acqua
  4. 1 bustina di lievito istantaneo per impasti salati
  5. 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  6. 1 cucchiaino di zucchero
  7. 10 g di sale


Per farcire:

  1. 300 g di Mozzarella Cucina Santa Lucia
  2. 5 cucchiai di passata di pomodoro
  3. origano q.b.
  4. olio extra vergine di oliva q.b.

 

Preparazione

Preparare l'impasto per la pizza con il lievito istantaneo è davvero un gioco da ragazzi! Allora seguite questi facili passaggi per portare in tavola questo piatto stuzzicante:

01

Mettete la farina in una ciotola insieme al sale, allo zucchero e all'olio di oliva. Iniziate ad impastare piano piano, poi unite anche il lievito istantaneo e l'acqua.

Pizza con lievito istantaneo
02

Lavorate l'impasto finché non sarà diventato più compatto, quindi trasferitelo sulla spianatoia e continuate a lavorarlo ancora per qualche minuto. L'unica peculiarità a cui si dovrà prestare attenzione sarà il lavoro di mani, ovvero la lavorazione dell'impasto. Alla fine, l'impasto deve risultare liscio e omogeneo.

Pizza con lievito istantaneo
03

Quando sarà pronto, senza farlo lievitare in alcun modo, infarinate il piano da lavoro, e stendete l'impasto, trasferendolo poi in una placca foderata di carta da forno. In pratica la vostra base della pizza è pronta! Infatti, questo rende la preparazione di tale pizza con lievito istantaneo utile e, nel bisogno, fondamentale. La sua velocità di lievitazione, che è pressoché istantanea!

Pizza con lievito istantaneo
04

Preriscaldate il forno a 220°, tagliate a cubetti la Mozzarella Cucina Santa Lucia e, dopo aver versato sulla pizza la salsa di pomodoro, disponeteci, ben larghi, anche i cubetti di mozzarella. Terminate di farcirla con un filo d'olio e una manciata di origano, ed infornatela per circa 10-15 minuti (regolandovi in base al vostro forno e cuocendola anche in base ai vostri gusti personali).

Pizza con lievito istantaneo
05

Una volta pronta, tirate fuori dal forno la vostra pizza con il lievito istantaneo e servitela ancora calda oppure fatela intiepidire a temperatura ambiente. Potete portarla in tavola intera o già tagliata.

Varianti

La lievitazione istantanea della pizza permette di preparare un impasto per la pizza all'ultimo minuto, eliminando di fatto i tempi di lievitazione. Il lievito istantaneo è perfetto non solo per i dolci, ma anche per le preparazioni salate, come pizze e focacce.

La pizza con lievito istantaneo lascia spazio alle stesse varianti della pizza preparata con il lievito madre o il lievito di birra: verdure grigliate, carciofi, olive, salmone, gamberetti, formaggi, salumi e così via. Sarete voi a decidere gli ingredienti da utilizzare per condire la pizza.

Insomma, il ricettarioè veramente ampio, e se ancora non credete nella bontà del lievito istantaneo, o volete delle alternative, vi invito a continuare la lettura.

Provate questa pizza in versione vegetariana, con melanzane e zucchine grigliate. Per un gusto più deciso aggiungete invece pancetta, funghi e cipolle. Divertitevi a cambiare anche il formaggio: sostituite alla mozzarella un formaggio più saporito come la scamorza, oppure uno più delicato come la ricotta.

Proprio come la pizza lievitata per ore, può essere servita anche nella variante della pizza bianca. Se proprio non volete rinunciare a un tocco di pomodoro, potete sostituire la salsa con dei pomodorini pachino tagliati a metà.

Ogni variante di pizza può essere arricchita ulteriormente utilizzando tipi di farinadiversi per lapreparazione dell'impasto, prima tra tutte la farina integrale. Tale impasto avrà tempi di preparazione poco più lunghi, ma se si riesce a unire in proporzione con il lievito istantaneo, si avranno ottimi risultati: quel che vi si chiede è di sperimentare, con uno dei piatti più fruibili e facilmente preparabili del mondo.

Per ottenere un sapore diverso senza distaccarsi troppo dalla vostra variante preferita, potete aggiungere al condimento un paio di cucchiai di un'erba aromatica o di una spezia: origano, rosmarino o pepe nero saranno perfetti.

Suggerimenti

Il primo consiglio riguarda il lievito istantaneo: potete sostituire 1 bustina di lievito istantaneo con 40 ml di aceto miscelato a 6 g di bicarbonato, 6 g di carbonato d'ammonio (ammoniaca per dolci), 35 ml di succo di limone mescolato a 6 g di bicarbonato oppure 70 g di yogurt più 6 g di bicarbonato.

Per quanto riguarda l'uso della farina integrale, non c'è bisogno di riconsiderare le qualità della ricetta. Tutto resta invariato con 250 g di farina 00 e 250 g di farina integrale. Come vedete, anche in queste ricette la miscela della farina è utile e importante per la preparazione dell'impasto.

La lavorazione dell'impasto può nascondere qualche insidia. Sarebbe meglio avere a disposizione 50 ml di acqua tiepida da aggiungere all'occorrenza per evitare che il composto diventi troppo duro e croccante. Attenzione a non esagerare in modo da non renderlo molto appiccicoso. Quando lo stendete e lo lavorate un consiglio sempre valido per evitare appunto che si appiccichi è cospargere la spianatoia con la farina 00.

Se volete rendere l'impasto con il lievito istantaneo più morbido e soffice allora potete aggiungere anche un paio di patate lesse ridotte in purea.

Al posto della placca foderata di carta forno potete scegliere una teglia tonda o rettangolare, ricordandovi di ungere il fondo con un filo di olio extravergine di oliva prima di disporre l'impasto della pizza.

Provate anche a realizzare una salsa di pomodoro più corposa: in una ciotolina unite la passata di pomodoro a un pizzico di sale, all'olio extravergine d'oliva, al basilico e all'origano. Mescolate il tutto e quando la usate, il trucchetto è stenderla sull'impasto con movimenti circolari dal centro verso l'esterno.

I tempi di cottura previsti per la pizza della nostra ricetta si aggirano intorno ai 10-15 minuti in forno a 200°, ma dovreste regolarvi in base al vostro forno. La pizza sarà pronta quando apparirà dorata. Per il bordo, anche detto cornicione, si consiglia invece di dargli una consistenza dura all'esterno e morbida all'interno, senza mai renderla molliccia.

Gli amanti della pizza sottilissima dovrebbero rinunciare a lavorare l'impasto in modo troppo sottile per evitare di ritrovarsi con una base troppo dura e una pizza poco invitante.

Potete preparare la pizza nell'arco di 25 minuti per realizzare un aperitivo in casa improvvisato o una cena diversa dal solito.

Curiosità

La pizza preparata con lievitazione istantanea rappresenta una valida alternativa alla pizza con lievito madre o preparata con il lievito di birra.

Il lievito istantaneo è un lievito chimico appositamente pensato per pizze, focacce e torte salate il cui impasto non subisce la lievitazione naturale. Il suo unico processo è quindi velocizzare i tempi di lievitazione.

La pizza con lievito istantaneo sfugge alle logiche della lievitazione che vanno da 2-3 ore fino a 24 ore in relazione alla dose di lievito utilizzato nella ricetta.

Con l'impasto veloce preparato con lievito istantaneo potrete preparare una pizza 4 stagioni, una pizza in padella e anche dei panzerotti al forno, ma anche una fragrante focaccia con lievito istantaneo o dei golosi muffin di pizza.

La lievitazione della pizza, che è istantanea, è forse la caratteristica principale di questa preparazione. ma non dimentichiamoci degli altri ingredienti, pochi ma tutti importantissimi. Tra questi l'origano.

In cucina è utilizzato per impreziosire molte salse e sughi, soprattutto nelle ricette italiane, ed ecco alcune curiosità sul suo conto.

L'origano è una pianta che può arrivare ai 70-80 cm di altezza e il nome deriva dal greco, da due parole greche per la precisione: oros e ganos. La prima significa montagna, la seconda gioia. Sembrerebbe che gli antichi Greci abbiano con questo nome voluto indicarci l'origine montana della pianta e le proprietà sul nostro organismo.

Insomma l'origano è una pianta dai mille utilizzi, ora che la conoscete di più sceglietela per aromatizzare i vostri sughi e per dare un tocco in più alle vostre pizze.

*sopra i 3 anni

Prova anche

Ti potrebbe interessare anche