GimPresenta

Focaccia senza glutine

Ricetta creata da Galbani
Focaccia senza glutine
Vota
Media0

Presentazione

La ricetta che preparerete seguendo i nostri consigli culinari sarà quella di una focaccia senza glutine: un lievitato soffice, fragrante e gustoso, in perfetta competizione con le comuni focacce a base di farina di frumento.
A dispetto di quel che comunemente si dice in merito agli impasti senza glutine, infatti, non hanno nulla da invidiare a quelli preparati con le più comuni farine glutinose, sia in fatto di consistenza sia per il sapore. Il segreto per ottenere una focaccia senza glutine dal gusto delizioso è nelle dosi degli ingredienti e nel diverso processo necessario per la lievitazione.

Il risultato sarà quello di una gustosa focaccia, croccante all'esterno e morbida all'interno, dal sapore delicato, che stupirà proprio tutti, anche i vostri ospiti più restii alle novità. Sarà infatti perfetta per un pranzo, una cena o da gustare con gli amici in occasione di una festa con buffet. Andiamo a vedere insieme come preparare direttamente nella vostra cucina un prodotto gluten free di sicuro successo, che vi conquisterà fin dal primo morso.

Una volta pronto, vi consigliamo di accompagnare il preparato con un generoso strato di Gorgonzola D.O.P Gim. Sarà una vera goduria per il vostro palato!

 

 

 

Media
6
30 minuti
3 ore di lievitazione
Vota
Media0

Ingredienti

Per la focaccia:

  • 230 g di farina di ceci
  • 230 g di fecola di patate
  • 230 g di farina di riso
  • 25 g di lievito di birra
  • 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale q.b.
  • acqua frizzante
  • sale grosso
  • olio extravergine d'oliva per spennellare


Per accompagnamento:

  1. 220 g di Gorgonzola D.O.P Gim Galbani

Preparazione

Per realizzare la focaccia senza glutine avrete bisogno di pochi e semplici ingredienti: farina di ceci, farina di riso, fecola di patate e lievito di birra, oltre all'olio extravergine d'oliva e al sale grosso. Si tratta di una preparazione che non necessita una grande esperienza culinaria o nel campo degli impasti lievitati, ciò che conta è seguire meticolosamente tutti i passaggi necessari presenti in questa ricetta. Vediamo, ora, i passaggi per la preparazione della focaccia senza glutine.

01

Bisogna, prima di tutto, miscelare insieme le farine. Nonostante le farine senza glutine si presentino generalmente molto fini, vi suggeriamo comunque di setacciarle per eliminare eventuali grumi o impurità. Quindi, inumidite i macinati con l'olio extravergine d'oliva e miscelate il tutto.

Focaccia senza glutine
02

Dopodiché, in una ciotola, procedete a sciogliere il lievito di birra in acqua tiepida. Una volta sciolto unitelo all'impasto e lavorate il tutto per bene aggiungendo gradatamente l'acqua necessaria ad ottenere una pastella densa. L'idratazione di questo tipo di farine è diversa da quelle comuni, infatti la quantità d'acqua dovrebbe essere pari almeno all'80% di quella degli ingredienti secchi. A lavorazione terminata, ungete una teglia con un cucchiaino di olio extravergine d'oliva, o in alternativa rivestitene il fondo con della carta forno, e ad operazione conclusa versateci dentro l'impasto della focaccia, distribuendo la pasta con le mani. Potrebbe accadere che l'impasto risulti molto morbido e appiccicoso, quindi potrete facilitare quest'operazione oliando leggermente i palmi delle vostre mani.
Evitate di appiattire eccessivamente l'impasto, distribuendolo delicatamente con la punta delle dita e mantenendo uno spessore di circa 3 cm.

Focaccia senza glutine
03

A questo punto, dovete fare in modo che la pasta raddoppi il suo volume: coprite con un canovaccio il tutto e lasciatelo lievitare al caldo per 3 ore circa. A lievitazione conclusa procedete a preriscaldare il forno a 200°. Una volta che il vostro forno sarà preriscaldato, infornate il lievitato a 200° per i primi 10 minuti, dopodiché abbassate la temperatura a 180° e proseguitene la cottura per 10-15 minuti circa. Potrete capire il livello di cottura, croccantezza e fragranza dell'impasto monitorandone il colore. Quando la superficie avrà raggiunto la tipica tonalità dorata, la focaccia sarà pronta.

Focaccia senza glutine
04

Una volta cotta, prelevate la focaccia dal forno e servitela tiepida o fredda accompagnata dal Gorgonzola D.O.P Gim

Focaccia senza glutine

Varianti

Nella versione più comune, la focaccia è solitamente guarnita con olio, sale grosso e rosmarino: è la tipica focaccia genovese o focaccia al rosmarino, preparata in questo caso in versione gluten free.

Sono tante, però, le varianti che potete realizzare con l'impasto della focaccia.

Per restare su una versione meno pesante, ma molto saporita, vi suggeriamo di provare la focaccia con sopra ipomodorini e l'origano, adatta soprattutto alla stagione estiva, per uno spuntino sfizioso che non vi faccia rinunciare al piacere della focaccia.

Potete accompagnare, inoltre, la vostra focaccia con qualsiasi tipo di salume o formaggio: potete creare, ad esempio, un abbinamento a base di mortadella e stracchino, che renderà la vostra focaccia ancora più morbida, oppure prosciutto cotto e fontina.

Perfetto anche l'accostamento di prosciutto crudo e Ricotta Santa Lucia, che renderà la vostra focaccia delicata e buonissima.

Potete utilizzare la focaccia anche in alternativa al pane e accompagnarla con le verdure saltate in padella, come ad esempio zucchine, melanzane o asparagi o con le verdure grigliate: assolutamente da provare!

Suggerimenti

Potete realizzare l'impasto della focaccia con qualsiasi tipo di farina e creare, ad esempio, una focaccia integrale o, anche una focaccia di farro, se scegliete di utilizzare la farina di farro. Queste due varianti, però, non vanno preparate in sostituzione della focaccia senza glutine, perché sia la farina integrale, sia quella di farro non sono ingredienti adatti a chi predilige questo tipo di alimentazione. Se quindi volete realizzare una pietanza priva di glutine e dal sapore più rustico e deciso potete sostituire la farina di ceci con quella di grano saraceno.

Come sempre, nel caso di pizze, pane e focacce, vi suggeriamo di rispettare il tempo necessario per la lievitazione: renderà la vostra focaccia più delicata. Ricordate, inoltre, che una buona lievitazione necessita di precise condizioni a livello di temperatura e umidità: non bisogna lasciare riposare l'impasto né in un posto troppo freddo né troppo caldo, perché in entrambi i casi il processo di lievitazione non si innescherebbe. Il canovaccio con cui dovete ricoprire l'impasto serve invece proprio per preservare l'umidità: meglio, infatti, se il panno risulta leggermente umido. Dunque, si può mettere l'impasto a lievitare anche nel forno statico, aperto, ma a temperatura bassissima, tra i 30° e i 35° gradi. La cosa importante è che la temperatura non superi i 38°.

Vi consigliamo, infine, un'idea sfiziosa per servire la vostra focaccia: potete servirla come antipasto o durante un aperitivo: tagliatela in piccoli quadratini e disponetevi sopra striscioline di salumi o, in alternativa, fermate un'oliva con uno stuzzicadenti sopra ciascun quadrettino di focaccia. Potete accostare alla focaccia tanti altri piccoli stuzzichini, sfiziosi e veloci da preparare, basta seguire le ricette stuzzichini per aperitivi.

Curiosità

Negli ultimi anni si sente spesso parlare di glutine, ma forse lo si conosce ancora troppo poco.

In realtà il glutine non è presente direttamente nella farina, ma è una molecola che si forma solo in seguito all'aggiunta di acqua e, quindi, durante la lavorazione dell'impasto.

La parola glutine deriva dal latino gluten, termine che vuol dire colla: il glutine è perciò quell'elemento che conferisce elasticità all'impasto. Lo si ritrova in molti cereali, come ad esempio frumento, farro, kamut, non è presente invece nel riso e nel mais.

Il glutine di per sé non è dannoso, contrariamente a quello che si pensa. Le diete gluten free sono nate negli ultimi anni negli Stati Uniti, anche grazie al sostegno di grandi celebrità, e questo ha fatto sì che si creasse una sorta di "moda".

Oggi sono molte le persone che scelgono di seguire un'alimentazione a base di cibi senza glutine e sono tante le ricette che si possono realizzare utilizzando impasti gluten free. Sul mercato oggi è facile trovare qualsiasi alimento che permetta di soddisfare i gusti di tutti.

La focaccia della nostra ricetta è uno di questi. Semplicemente adoperando un tipo diverso di farina si può ottenere un risultato altrettanto gustoso di tutte le varianti della pizza e della focaccia, come ad esempio quella barese o quella classica al rosmarino.

Prova anche

Scopri di più