Focaccia pugliese

Focaccia pugliese
Focaccia pugliese
Focaccia pugliese
Antipasti PT40M PT50M PT90M
  • 8 persone
  • Facile
  • 90 minuti
Ingredienti:
Per l'impasto:

  • 400 g di semola
  • 600 g farina tipo 0
  • 400 g di lievito madre
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 100 ml di olio extravergine d'oliva
  • 10 g di sale
  • 200 g di patate
  • acqua q.b.

Condimento:

  • 800 g di pomodorini
  • 40 g di olive verdi
  • origano q.b.
  • sale q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.

Accompagnamento:

  • 1 confezione di Golosissima Galbanella Galbani

Galbani

Golosissima

Mortadella dal gusto delicato, profumata e dolce, ideale per arricchire ogni preparazione.

presentazione:

Si presenta alla vista come una preparazione molto colorata ed è una delle preparazioni identitarie di una regione. Vi stiamo per parlare della focaccia pugliese, che si presta a molti impieghi culinari. Tra i tanti possibili, questa realizzazione può fungere da ottima base per preparare la pizza alle verdure. Molti parlano di focaccia pugliese, molti altri di focaccia barese, ma possiamo dire che la ricetta è sempre la stessa, anche se tra città e città vogliono contendersi questo goloso primato.

La delizia che vi proponiamo oggi viene realizzata con due tipi di farine: la semola rimacinata e la farina tipo 0. Oltre a questi ingredienti si aggiungono anche: il lievito di birra o la pasta madre, l'acqua tiepida, l'olio extravergine d'oliva, il sale e le patate. La pasta viene poi condita con pomodori, olive verdi, origano, olio e sale. La focaccia barese non transige sull’uso delle olive baresane, che sono verdi. In altre città e in altri paesi, potrete invece trovare focacce farcite anche con olive nere.

Golosa per uno snack, perfetta per un pranzo o una cena veloce, la focaccia pugliese può essere preparata tranquillamente a casa vostra senza nessuna difficoltà.

Non vi resta, dunque, che provare a prepararla con le vostre mani. Noi faremo la nostra parte suggerendovi la ricetta della pietanza che anima le città della Puglia con un profumo inconfondibile e cercando di aiutarvi con i nostri consigli. E se imparate anche a preparare i panzerotti pugliesi e le cartellate, avrete l'obbligo di invitare i vostri amici per una cena in onore della Puglia.

La pietanza che preparerete può essere consumata da sola, ma è ottima anche quando viene accompagnata, al posto del pane, con l'immancabile mortadella Golosissima Galbanella.

Provate entrambe le opzioni, siamo sicuri che in ciascuno dei due casi non potrete rimanere delusi perché è difficile sbagliare con le ricette pugliesi.



Preparazione:

Preparare in casa la focaccia pugliese è un'esperienza che, se provata una volta, vi farà venire voglia di diventare dei veri esperti. Durate la preparazione, il profumo degli ingredienti che si mescolano tra loro, l'aroma dei condimenti, la fragranza che si sprigiona dal forno non potranno che regalarvi una vera e propria emozione culinaria. Mettetevi subito all'opera con una ricetta facile per portare in tavola tutto il sapore della Puglia.



  1. 1. Per preparare la focaccia pugliese dovete prima di tutto lavare e far bollire le patate. Una volta pronte, pelatele e schiacciatele dentro una ciotola.
  2. 2. Dopodiché versate su una spianatoia la farina e la semola, praticate un buco al centro di queste e aggiungete le patate schiacciate, il lievito madre, lo zucchero e un po' d'acqua.
  3. 3. Amalgamate il tutto e in ultimo unite l'olio extravergine d'oliva. Continuate a impastare gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
  4. 4. A operazione terminata oliate il piano di lavoro e sistemate l’impasto rigirandolo per cospargerlo di olio da entrambi i lati. Continuate a lavorare l'impasto per alcuni minuti, quindi formate 2 palle grandi o 4 medie.
  5. 5. Prendete uno o due vassoi (il numero dipende dal numero delle palle realizzate) e ungeteli. I vassoi non dovranno essere troppo grandi per fare in modo che le forme di impasto siano vicine. Concludete l'operazione lasciando l’impasto dentro il forno spento senza coprirlo per circa 8-12 ore. Trascorso il tempo indicato, controllate la lievitazione e stendete la vostra focaccia. A questo punto adagiatela in una teglia unta. Quindi lavate e tagliate a metà i pomodorini e strizzateli delicatamente con le mani per far colare tutto il succo e i semi. Dopodiché, praticate nella pasta con le dita dei fossi e al loro interno disponete i pomodori rivolti verso il basso. Proseguite fino a riempire tutta la superficie. Quindi sistemate le olive private precedentemente del nocciolo. Aggiungete un filo d'olio e cospargete il tutto con un po' d'origano e sale.
  6. 6. Fate cuocere la vostra preparazione in forno statico preriscaldato alla massima potenza e per 20 minuti circa. A cottura raggiunta, una volta sfornata accompagnate la focaccia pugliese con la mortadella Golosissima Galbanella. Questa preparazione è ottima quando viene consumata sia tiepida che fredda.

Varianti:

Questa focaccia, il finger food per eccellenza dei pugliesi, ha moltissime varanti e sono tutte suggerimenti che ci arrivano della cucina regionale. Oltre alla focaccia con pomodorini tagliati e olive, sempre cotta in teglie con abbondante olio extravergine d’oliva che la rende croccante e golosissima, la focaccia pugliese può essere sfornata con le cipolle o con le patate.

Queste due varianti sono quelle che più facilmente troverete se andrete a trascorrere qualche giorno in Puglia, girando per i suoi rinomati forni a legna.

Le cipolle vengono affettate orizzontalmente e gli anelli che si ricavano vengono sistemati sulla superficie, esercitando una leggera pressione con le mani. Una spolverizzata di pepe, un giro abbondante di olio evo e un po’ di sale per infornare una vera delizia.

Per la versione con le patate, dovrete affettare sottilmente e a rondelle le patate lesse e disporle sulla superficie della focaccia, precedentemente unta d’olio. Completate con aghi di rosmarino, qualche fettina di cipolla, un filo d’olio extravergine d'oliva e una spolverizzata di sale grosso e pepe.

Però sbizzarritevi, perché con un impasto morbido, che profuma di grano, potete divertirvi ad abbinare i gusti che più vi piacciono. Al posto delle patate, potreste, ad esempio, adoperare le zucchine e fare teglie con tanti gusti diversi. Portatele in tavola accompagnandole a secondi piatti facili e avrete regalato ai commensali una cena indimenticabile.



Consigli:

Anche se è davvero molto bello e piacevole impastare a mano, se non avete tempo ma avete voglia di stupire la vostra famiglia portando in tavola la focaccia pugliese per cena, vi consigliamo di adoperare la planetaria. Dovrete prima versare le due farine, quindi aggiungervi la patata schiacciata e cominciare a impastare con il gancio impastatore. Mentre il robot è in funzione, versate l’acqua con il lievito sciolto e continuate a impastare fino a quando l’impasto sarà ben incordato.

Utilizzate sempre un olio extravergine d'oliva, perché il suo sapore parteciperà fortemente al gusto finale della focaccia.

Per dire di saper fare la focaccia, è importante sapere di dover ungere le teglie con abbondante olio, anche sui bordi. La pasta andrà schiacciata sempre con la punta delle dita, ma fate molta attenzione a non strapparla mai. Una volta acquisita un po' di maestria nella preparazione della focaccia, sarà un gioco da ragazzi fare in casa anche la pizza.


Curiosità:

La focaccia pugliese è una preparazione rustica che ha radici lontane, nella cucina tradizionale della regione Puglia.

Pomodorini, olive ed erbe aromatiche rendono questo soffice impasto qualcosa di veramente unico. Questa ricetta, che arricchirà i vostri menu, dà infatti vita a una pietanza che si annuncia con un profumo meraviglioso e che una volta assaggiata non si dimentica mai e tutto questo grazie al suo ottimo sapore.

L’uso della patata nell’impasto si tramanda da generazioni e contribuisce ad ammorbidire l’impasto. Se volete far colpo su un amico pugliese dicendoli che siete ormai maestri nel preparare la focaccia, siate sempre sicuri di utilizzare solo farina 0 e farina di grano duro. La farina 00, la farina di grano tenero, per intenderci, non è mai impiegata per questa ricetta.

Le massaie pugliesi preferiscono utilizzare il lievito di birra o, meglio, il lievito madre. Raramente utilizzano il lievito secco, ricordatevi anche questa particolarità. I pugliesi fanno spesso anche la pizza con lievito madre, una vera delizia.

Alcuni utilizzano il miele d’acacia al posto dello zucchero perché è un coadiuvante del lievito davvero molto efficace.


I vostri commenti alla ricetta: Focaccia pugliese

Lascia un commento

Massimo 250 battute