Santa LuciaPresenta

Coratella con carciofi

Ricetta creata da Galbani
Coratella con carciofi
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La coratella con carciofi è un piatto tipico della tradizione romana, in particolare viene preparato come portata principale del pranzo di Pasqua, un momento in cui tutta la famiglia si riunisce per gustare piatti sia salati che dolci.

La protagonista del piatto è la coratella, ovvero un insieme di cuore, fegato e polmone d'agnello. Il segreto di questo piatto sta nella perfetta cottura di questi ingredienti che, data la loro differente consistenza, hanno bisogno di stare sul fuoco più o meno a lungo.

Completano il piatto i carciofi, che devono essere puliti accuratamente e cotti in modo classico in padella insieme al Burro Santa Lucia. Il gusto di questo piatto è deciso e caratteristico. Gustatelo pezzo dopo pezzo e vedrete che anche il sughetto sarà perfetto per la scarpetta.

Media
4
60 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 coratella d'abbacchio
  2. 5 carciofi
  3. il succo di un limone
  4. 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  5. 1 cipolla
  6. 1/2 bicchiere di vino bianco
  7. olio extravergine d'oliva
  8. sale e pepe q.b.

Preparazione

Cominciate a preparare la vostra coratella con carciofi separando le varie parti della coratella: cuore, fegato, polmoni.
Ora fate ciascun componente a pezzettini e riponeteli in 3 piatti diversi.

Pulite i carciofi, eliminando i gambi, le foglie esterne, le punte e il fieno. Tagliateli a fettine e immergeteli in acqua e limone per non farli annerire.
In una padella versate un po' d'olio e fate sciogliere metà del Burro Santa Lucia. Ora scolate i carciofi e metteteli a cuocere nella padella. Salate e pepate, aggiungete un bicchiere d'acqua e cuocete per 30 minuti.

In un'altra padella versate l'olio, il burro restante e la cipolla tagliata a fettine sottili. Cominciate a cuocere le parti della coratella a partire dal polmone. Dopo qualche minuto aggiungete il cuore e, trascorsi 10 minuti, il fegato.

Lasciate cuocere per altri 10 minuti, sfumate con il vino bianco, salate e pepate. Ora unite i carciofi alla coratella, mescolate il tutto. Servite la vostra coratella con carciofi ben calda.

Scopri di più