Trippa alla romana

Secondi Piatti
Secondi PiattiPT55MPT0MPT55M
  • 4 persone
  • Facile
  • 55 minuti
Ingredienti:
  • 1 kg di trippa pulita e tagliata a listarelle
  • 1 Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • aglio
  • brodo q.b.
  • 5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • 2 rametti di mentuccia romana
  • sale e pepe nero

presentazione:

La trippa viene abitualmente impiegata in gastronomia per la preparazione di numerose ricette.
Questo particolare alimento viene utilizzato in tutta Italia, abbinato ad ingredienti anche molto diversi tra loro.

La ricetta che oggi realizzerete nella vostra cucina è un secondo piatto che appartiene alla tradizione culinaria romana.
Vi stiamo proponendo, infatti, la realizzazione della famosa trippa alla romana, una pietanza ricca di gusto per una ricetta facile da preparare.
Per la realizzazione di questa ricetta vi consigliamo l'impiego di un ottimo della Mozzarella Santa Lucia.

Preparazione:

Per realizzare la trippa alla romana dovete prima di tutto sciacquare la trippa sotto l'acqua corrente.
Quindi fatela scolare per bene. Prendete un tegame e mettete al suo interno l'olio extravergine d'oliva.
Fate soffriggere il sedano, la carote e la cipolla precedentemente lavati, mondati e tritati. Se piace, aggiungete anche uno spicchio d'aglio sbucciato.
Una volta che le verdure saranno soffritte aggiungete la trippa all'interno del tegame.
A questo punto, aspettate che la trippa si asciughi un po' e si ammorbidisca.
Quindi, sfumate il preparato con il bicchiere di vino. Quando il vino sarà evaporato, unite al composto anche la polpa di pomodoro.
Mescolate accuratamente il tutto e aggiustate la pietanza di sale e pepe. A questo punto mettete il coperchio alla pentola e fate cuocere aggiungendo ogni tanto un mestolo di brodo.
Nel frattempo, affettate sottilmente la Mozzarella Santa Lucia in una ciotolina.

Ad operazione conclusa aggiungete anche la mentuccia tritata.
A questo punto, attendete che la vostra trippa alla romana sia cotta. A cottura raggiunta spegnete il fuoco.
Quindi condite la preparazione con composto di formaggio e mentuccia.
Concludete la pietanza facendola mantecare e mescolando per bene gli ingredienti.

Curiosità:

Se vi piace provare il sapore della cucina regionale, provate anche la versione della trippa alla fiorentina che si prepara con i prodotti tipici della regione Toscana. Si fa cuocere la trippa con un trito di carota cipolla e un gambo di sedano soffritto in olio extravergine d’oliva e burro, sfumato con un bicchiere di vino bianco e poi colorato con dei pomodori pelati. Alcuni preferiscono la passata di pomodoro perché prediligono un sugo liscio che avvolge i pezzi di trippa. In questo caso, se il sugo rimane troppo liquido, si aggiunge del pane grattugiato per addensarlo o, viceversa, se risulta troppo denso si allunga con un po’ di acqua.

Se preferite portare a tavola un piatto un po’ piccante, per dare brio alla ricetta, potete aggiungere un pizzico di peperoncino.

Altre varianti di questa ricetta, sempre secondo la regione in cui ci troviamo, è spolverizzare il tutto con una generosa manciata di formaggio grattugiato, parmigiano o pecorino romano: provateli entrambi!

I vostri commenti alla ricetta: Trippa alla romana

GalbaniItalia
Ciao Susanna66! L'aglio è un ingrediente che puoi usare a tua discrezione in base a quanto forte vuoi che sia il sapore della trippa! Ti auguriamo una gustosissima giornata.
daffy16
Ma,se ricordo bene,nella ricetta manca l'aglio .Ciao Susanna 66.

Lascia un commento

Massimo 250 battute