Saltimbocca alla romana

Secondi Piatti
Secondi PiattiPT0MPT20MPT20M
  • 4 persone
  • Facile
  • 20 minuti
Ingredienti:
  • ½ kg di polpa di vitello in 8 fettine
  • 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 80 g di Prosciutto Crudo di Parma D.O.P. Galbani in 4 fette
  • 8 foglie di salvia
  • pepe q.b.
  • sale q.b.

presentazione:

Piatto tipico della gastronomia romana, i saltimbocca alla romana sono in realtà un secondo piatto di carne presente anche nella tradizione culinaria della Spagna, del sud della Svizzera e della Grecia.
Si tratta di una preparazione fatta con fettine di fesa di vitello, che vengono decorate con una foglia di salvia e una fetta di prosciutto.
Fissate con uno stecco, vengono poi brasate in padella. I saltimbocca (da “saltare in bocca”) sono una pietanza che fin dal XIX secolo si è diffusa ovunque ed è divenuta oggetto di diverse personalizzazioni.

Noi oggi abbiamo deciso di presentarvi una versione della ricetta maggiormente fedele alla tradizione culinaria, così da darvi modo di scoprire questo piatto nella sua variante originaria.
La pietanza che andrete a preparare nella vostra cucina, facile e veloce da realizzare, verrà resa gustosa dalla presenza del Burro Santa Lucia e dal gusto dolce del Prosciutto Crudo di Parma D.O.P. Galbani.
Il tutto verrà infine esaltato dal sapore aromatico della foglia di salvia, dando vita ad un secondo piatto da leccarsi i baffi.

Preparazione:

Per la preparazione dei saltimbocca alla romana dovrete prima di tutto battere leggermente le fettine di vitello con l'ausilio del batticarne.
Ad operazione conclusa, disponete su ogni fettina una foglia di salvia precedentemente lavata e asciugata.
Quindi ricopritela con mezza fetta di Prosciutto crudo di Parma D.O.P. Galbani.
A questo punto, fissate il tutto con uno stecchino di legno, senza però arrotolare la carne.
Una volta che avrete fissato tutte le fettine, fate scaldare il Burro Santa Lucia in un tegame tanto capiente da riuscire ad accogliere il vitello disposto in un solo strato.
Appena il burro sarà diventato caldo, collocate all'interno del tegame le fettine preparate in precedenza.
Dunque, fate cuocere il tutto a fuoco vivace, pochi minuti per parte, voltando con cura le fettine e badando a non staccare il prosciutto.

A cottura ultimata, metteteli in un piatto da portata caldo.
Quindi aggiungete al fondo di cottura del tegame un cucchiaio d'acqua calda e un pizzico di sale.
A questo punto, a fuoco moderato e con un cucchiaio di legno staccate il fondo di cottura.
Infine, versate il sughetto ottenuto sui vostri saltimbocca alla romana. Serviteli subito.

Curiosità:

Che buoni i saltimbocca! Una ricetta tipica della cucina romana, ormai presente nei menu casalinghi di tutta Italia, data la sua facilità e velocità di preparazione. Ecco qualche consiglio per una preparazione senza difficoltà: innanzitutto è importante che la carne di vitello sia bella sottile, per questo, vi consigliamo di batterla con l’apposito batticarne prima della farcitura. Per fermare le fette di prosciutto e la salvia, potrete utilizzare degli stuzzicadenti oppure della farina sparsa su un lato delle fettine. Dopo la farcitura, fate rosolare la carne nel burro o nell'olio extravergine d’oliva e sfumatela con un bicchiere di vino bianco, per rendere le fettine ancora più saporite. Servite i saltimbocca con un semplice contorno a base di patate arrosto.

I vostri commenti alla ricetta: Saltimbocca alla romana

Lascia un commento

Massimo 250 battute