certosaPresenta

Involtini di maiale

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Certosa 165g
Certosa 165g
Certosa. La crescenza dal gusto fresco e genuino.
Vota
Media0

Presentazione

Gli involtini di maiale sono un secondo piatto davvero veloce da preparare, l'idea giusta se non avete molto tempo da passare in cucina ma volete comunque qualcosa di sostanzioso e saporito.

Il segreto di questi involtini? La sottile carne di maiale e il gustoso ripieno, realizzato con speck e cremosa Certosa. Un piacevole connubio di consistenze e sapori che conquisterà grandi e piccini*.


* sopra i 3 anni



Facile
4
30 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 8 fette di lonza di maiale
  2. 8 fette di speck
  3. 100 g di Certosa Galbani
  4. 50 g di farina
  5. olio extravergine d'oliva
  6. sale q.b.
  7. 1 bicchiere di vino bianco

Preparazione

Tenete da parte questa ricetta perché vi sarà utile anche quando vorrete realizzarla con altri tipi di carne, come quella di pollo o di vitello.

01
Iniziate la preparazione dei vostri involtini di maiale battendo bene la carne con l'apposito batticarne.
02
Spalmate su ciascuna fettina un cucchiaino di Certosa, in modo da ricoprirla interamente.
03
Poi, aggiungete una fetta di speck.
04
Chiudete gli involtini, arrotolandoli partendo dal lato più corto e fermandoli con uno stuzzicadenti.
05
Infarinate gli involtini.
06
metteteli a rosolare in una padella antiaderente con un filo d'olio.
07
Cuoceteli su entrambi i lati, quindi sfumateli con il vino bianco e salate. Dopo circa 15 minuti, verificate che i vostri involtini di maiale siano ben dorati e serviteli.

Varianti

Questi involtini con lo speck sono un modo appetitoso e veloce di cucinare le fettine di maiale e permettono in pochi passi di portare in tavola un secondo molto saporito, adatto a tutta la famiglia.

Nella nostra ricetta abbiamo farcito la carne con lo speck e un cuore cremoso di Certosa, ma potete utilizzare a piacere anche delle fettine di prosciutto cotto e della scamorza filante. Oppure potreste sistemare sulle vostre porzioni di filetto anche delle punte di asparagi lessi e un po' di ricotta.

Provate a dare ancora più gusto ai vostri involtini di arista di maiale durante la cottura, rosolandoli con l'aggiunta di spezie ed erbe aromatiche (come lo zenzero, il rosmarino o delle foglia di salvia), con il tocco fresco del succo di limone e del prezzemolo tritato oppure con la nota croccante delle noci tritate.

Per una variante gustosa ma semplice da realizzare, servite gli involtini di carne arrosto con una succulenta salsa a base di funghi e carote. Tritate la cipolla, le carote e il sedano e mettete tutto in una pentola insieme alle fettine di lonza. Aggiungete l'olio d'oliva, uno spicchio d'aglio e due rametti di rosmarino e salvia e fate rosolare. Sfumate con vino bianco, aggiungete i funghi e fate cuocere per circa due ore aggiungendo dell'acqua quando il sugo si asciuga. Arrotolate le fettine creando i vostri involtini e servite con carote e funghi ancora caldi. La stessa ricetta è ottima anche con le polpette.

Curiosità

Se siete amanti della carne di maiale, provatela anche per la preparazione di golosi spiedini, da realizzare sempre sotto forma di involtini. Ecco il procedimento: prendete delle fette di arista di maiale e sistemate su ognuna delle foglie di rucola fresca e un po' di provola affumicata a dadini, dopodiché arrotolatele e tagliatele in 2-3 rondelle.

A quel punto infilzate più rondelle con uno spiedino, insaporite ognuno con un pizzico di sale e poi rotolateli velocemente nel pangrattato. Sistemate gli spiedini su una teglia foderata di carta da forno e infornate a 200° per pochi minuti di cottura.