Come cucinare le scaloppine

Galbani
Galbani
Come cucinare le scaloppine
Volete cucinare un secondo piatto sfizioso e facile? Fra tutte le possibili ricette di secondi piatti, le scaloppine sono le più facili da preparare. Per questo piatto potete utilizzare diversi tipi di carne: vitello, maiale, tacchino, pollo e persino cavallo da abbinare a un contorno saporito di patate o di verdure stufate.
Troverete il procedimento per cucinare le classiche scaloppine al limone e le scaloppine alla pizzaiola e molte altre varianti gustose. Non sapete quale versione scegliere? Cominciate la lettura, troverete tante idee e consigli utili anche per la preparazione delle scaloppine di seitan.

Come si cucinano le scaloppine

Come si cucinano le scaloppine Le scaloppine sono un piatto tipico della cucina italiana che potete cucinare in diversi modi. Prima di tutto occorrere scegliere l'ingrediente principale, solitamente le scaloppine sono di carne, ma possono essere cucinate anche scaloppine di pesce o scaloppine di seitan e tofu.
I tipi di carne che potete usare per questa ricetta sono le fettine di vitello, il petto di pollo o di tacchino e la lonza di maiale.
Qualsiasi tipo di carne scegliate, ricordatevi di usare delle fettine sottili, spesse non più di ½ mm. Se la carne risulta troppo spessa, usate un batticarne per dare a ogni fettina il giusto spessore.

Vediamo le principali tecniche di cottura e le modalità di preparazione delle scaloppine. Alcune versioni prevedono l'utilizzo di farina 00, di riso o di mais per dare una leggera infarinatura alla carne.
Questo passaggio aiuterà ad assorbire meglio i condimenti e renderà la carne più morbida.
Se volete cucinare le scaloppine al forno vi consigliamo di foderare una teglia con carta da forno, ma se usate una pirofila non occorre. Il tempo di cottura delle scaloppine al forno è piuttosto breve, dovrebbero bastarvi 20 minuti a 200°. Potete condire la carne con olio o burro e abbinare alle fettine delle verdure di stagione tagliate sottili. Ricordatevi di girare ogni fetta in modo da cuocerla su tutti i lati.

Il procedimento in padella è il più usato. Anche in questo caso potete scegliere di infarinare o meno le fettine di carne e cuocerle nell'olio d'oliva o nel burro. Potete anche scegliere tra diversi tipi di cottura: in umido, al sugo, con le verdure stufate, con salse e creme al formaggio, con spezie e aromi.
Un altro ottimo ingrediente con cui insaporire le scaloppine è il vino. Provate la ricette delle scaloppine al vino bianco. In alternativa potete preparare le scaloppine alla birra o le scaloppine al Marsala.

Quali contorni di verdura abbinare alle scaloppine? Potete scegliere piselli stufati, patate arrosto o verdure alla griglia. Gli abbinamenti migliori sono scaloppine e funghi oppure scaloppine e pomodoro.

Le scaloppine di maiale sono ottime insieme a 2 mele stufate con 2 cipolle. Potete cuocere 4 fettine di lonza in una padella con 1 noce di burro per 10 minuti, salate e tenete in caldo. In un'altra padella stufate le mele sbucciate con le cipolle tagliate a fette e 4 cucchiai d'olio. Per agevolare la cottura, aggiungete mezzo bicchiere d'acqua. Sfumate con mezzo bicchiere di aceto di mele, regolate di sale e servite insieme alle scaloppine di maiale.
Per le ricette in umido vi consigliamo il purè di patate e, ovviamente, l'immancabile fetta di pane con cui fare la scarpetta.

Volete capire meglio come cucinare le scaloppine? Continuate a leggere, troverete una raccolta di ricette veloci e gustose.

Come cucinare le scaloppine di vitello

Come cucinare le scaloppine di vitello Scopriamo come cucinare scaloppine di vitello in pochi minuti con alcune ricette semplici. Prendete nota, ci sono così tanti modi di preparare questo piatto che non avrete più dubbi su cosa cucinare per cena.

Se avete acquistato della polpa di vitello, potete tagliare le fettine usando un coltello da carne. Ricavate delle fette sottili ½ mm. Se avete poca dimestichezza potete comunque tagliare delle fette più spesse e poi utilizzare il batticarne per raggiungere lo spessore desiderato.

Cercate un secondo piatto completo? Le scaloppine ai funghi sono un ottimo secondo piatto profumato da portare in tavola soprattutto quando avete a disposizione i funghi freschi. Potete usare funghi porcini oppure funghi champignon. Ovviamente, se vi piacciono i funghi, potete sostituire la carne di vitello con qualsiasi altro tipo di carne.

Se vi piacciono i secondi piatti dal gusto leggero, vi consigliamo di dare un'occhiata alla ricetta delle scaloppine al limone. Si preparano in pochi minuti con fettine di vitello, succo di limone e prezzemolo tritato per dare un tocco di colore e di profumo al piatto.

Preferite un piatto di carne in umido? Provate le scaloppine alla pizzaiola, la ricetta classica, prevede fettine di carne di vitello, salsa di pomodoro e mozzarella. Questo piatto filante potete proporlo ai vostri bambini*, accompagnato da un ottimo purè di patate e del pane casereccio.

Volete preparare una ricetta dal sapore ancora più gustoso? Provate la ricetta delle scaloppine all'isolana. Si preparano in modo molto semplice, ecco gli ingredienti: 500 g di fettine di vitello, 5 filetti d'alici sottolio, 500 g di pomodori maturi, 1 spicchio d'aglio, mezzo bicchiere di vino bianco, 1 cucchiaio di capperi, 1 ciuffetto di prezzemolo, 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, sale.

Mettete i capperi in ammollo in un bicchiere d'acqua. Nel frattempo scaldate l'olio con l'aglio in una padella, aggiungete le fettine di vitello. Fate cuocere da ogni parte per 5 minuti. Sfumate con il vino bianco e unite i pomodori tagliati a dadini. Eliminate l'aglio e cuocete per 10 minuti a fiamma dolce. Non aggiungete sale per il momento. Scolate i capperi, tagliate ogni filetto di pesce in tre pezzi e uniteli al sugo. Coprite con il coperchio e fate insaporire 5 minuti. Spegnete il fuoco e fate riposare per 15 minuti. Servite la carne su un piatto da portata con il prezzemolo tritato sul momento e, se vi piace, con il pepe nero.

*sopra i 3 anni

Come cucinare le scaloppine di pollo

Come cucinare le scaloppine di pollo Passiamo adesso alle ricette a base di carne di pollo. Vediamo come cucinare le scaloppine di pollo: anche se meno conosciute, sono ideali per servire un pranzo veloce ma gustoso.

Potete preparare un piatto veloce con 1 noce di burro e le fettine di petto di pollo. Per le dosi e il procedimento date un'occhiata alla ricetta delle scaloppine al burro, insaporite con qualche foglia di salvia.

Ecco una ricetta simile alle scaloppine al limone, dal profumo inconfondibile. Provate le scaloppine di pollo all'arancia, sono davvero gustose, ideali per portare in tavola un pranzo veloce diverso dal solito.
Gli ingredienti necessari per le scaloppine di pollo all'arancia sono: 500 g di petto di pollo, 2 arance, 1 cucchiaio di farina più farina q.b. per infarinare la carne, 50 g di burro più 1 noce, sale e pepe.
Ricavate delle fettine sottili dal petto di pollo, schiacciatele con il batticarne e infarinatele. Scaldate il burro in padella e fate rosolare bene la carne su entrambi i lati. Salate e cuocete per 10 minuti.
Nel frattempo, spremete il succo delle arance, versatelo in un pentolino, aggiungete un pizzico di sale, il pepe, la noce di burro e 1 cucchiaio di farina. Fatelo addensare a fuoco basso mescolando bene per stemperare la farina.
Alzate la fiamma e versate la salsa all'arancia sulla carne, spegnete il fuoco e fate riposare il tutto con un coperchio per 5 minuti prima di portare in tavola.

Vi piacciono le ricette cremose? Provate le scaloppine di pollo al formaggio, piaceranno sicuramente anche ai vostri bambini*. Gli ingredienti necessari sono: 500 g di petto di pollo a fette, 50 g di stracchino, 1 cucchiaio di farina, 1 noce di burro, 100 ml di panna da cucina, 1 spicchio d'aglio, 1 ciuffo di prezzemolo fresco, 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, sale e noce moscata.
Passate il batticarne sulle fette di pollo per renderle più sottili. Aggiungete l'olio in una padella e fate colorire lo spicchio d'aglio. Unite le fettine di carne e fatele rosolare su entrambi i lati, salate e abbassate la fiamma.
Nel frattempo, sciogliete a bagnomaria la panna con lo stracchino, unite la farina, il burro, una grattugiata di noce moscata e mescolate bene. Se necessario, aggiungete mezzo bicchiere di latte. La consistenza della salsa non dovrà essere troppo liquida. Aggiungete la crema nella padella e fate insaporire sempre a fuoco lento per 3-4 minuti.
Se volete dare un sapore più deciso alla crema di formaggio potete sostituire lo stracchino con il gorgonzola oppure con il taleggio. Se volete fare veramente felici i vostri bambini* aggiungete una fettina di prosciutto cotto su ciascuna scaloppina.

Un'altra ricetta molto gustosa a base di pollo si può preparare con le uova sbattute. Potete infatti cucinare delle gustose scaloppine all'uovo in pochissimi minuti. Cosa vi occorre?
500 g di petto di pollo a fette, 2 uova, 1 limone, 1 bicchiere di brodo, sale, prezzemolo, 1 cucchiaio di farina, 5 cucchiai d'olio d'oliva, sale e pepe.
In una padella fate rosolare le fette di carne nell'olio. Una volta dorate, aggiungete il bicchiere di brodo, chiudete con il coperchio e cuocete per 10 minuti. Scoperchiate e fate ritirare il brodo, poi spegnete la fiamma e fate intiepidire.
Intanto sbattete le uova, regolate di sale, aggiungete una macinata di pepe, 1 cucchiaio di farina e il succo di 1 limone. Versate la salsa all'uovo sulla carne e lasciate insaporire. L'uovo non dovrà cuocere ma creare un gustoso sughetto e rendere la carne cremosa.

Cercate un piatto dal gusto deciso? Provate la ricetta del petto di pollo in crosta potete utilizzare un rotolo di pasta sfoglia già pronta.

*sopra i 3 anni

Come cucinare le scaloppine di cavallo

Come cucinare le scaloppine di cavallo Pensate che sia difficile cucinare questo piatto? In realtà il procedimento è molto simile a quello di qualsiasi altra ricetta, l'unica differenza sta nel sapore. Infatti, le fettine di carne di cavallo sono più dolci e hanno un gusto più delicato rispetto a carni come il manzo. Vediamo due ricette gustose per sorprendere tutta la famiglia.

Avete mai assaggiato le scaloppine di cavallo con la cipolla? Se volete preparare questo piatto procuratevi 500 g di fettine di cavallo, 3 cipolle bianche, 1 bicchiere di vino bianco, 50 g di burro, farina per infarinare la carne, 5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, 1 pizzico di sale.
Tagliate le cipolle a fette sottili e fatele appassire in padella con il burro e mezzo bicchiere d'acqua. Intanto infarinate le fettine di carne e fatele rosolare in un'altra padella con l'olio.
Controllate la cottura delle cipolle, dovranno essere quasi disfatte. Aggiungete le fettine di cavallo nella padella con le cipolle, regolate di sale, spolverizzate una macinata di pepe e portate in tavola.

Se preferite una ricetta classica provate le scaloppine di cavallo alla pizzaiola. Le dosi e gli ingredienti per questa ricetta sono: 4-6 fettine di carne di cavallo, 1 mozzarella, 400 ml di salsa di pomodoro, 1 spicchio d'aglio, 6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, 1 rametto di rosmarino.
Soffriggete l'aglio con il rametto di rosmarino, aggiungete poi le fettine di carne e scottate pochi minuti per lato. Eliminate aglio e rosmarino e aggiungete la salsa di pomodoro. Cuocete per 10 minuti a fiamma bassa. Infine regolate di sale e distribuite mozzarella a dadini sulla superficie della carne. Servite non appena il formaggio si è sciolto.

Volete sapere di più su questo tipo di carne? Allora correte a leggere come cucinare la carne di cavallo.

Come cucinare le scaloppine di seitan

Come cucinare le scaloppine di seitan Volete preparare delle gustose scaloppine che non siano a base di carne? Provate a cucinare le scaloppine di seitan sono gustose e semplici da preparare. Se preferite una ricetta speziata provate le scaloppine di seitan al curry, ecco come farle.

Gli ingredienti per queste scaloppine vegetali sono 400 g di seitan a fette, 2 cm di zenzero, 2 cucchiai di curry, 1 bicchiere di latte di soia o latte di cocco, 1 cucchiaio di mandorle tritate, olio extravergine d'oliva, sale e pepe.

Preparate il soffritto con la cipolla tritata e l'olio. Unite il curry, lo zenzero sbucciato e grattugiato e versate il latte di cocco in padella. Fate sobbollire per 3 minuti, poi unite le fettine di seitan e fate insaporire per qualche minuto. Appena il liquido si sarà ritirato spegnete il fuoco e portate in tavola con pepe macinato sul momento.