Santa LuciaPresenta

Polpette alle zucchine

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Le zucchine sono un classico ortaggio estivo, presente in maniera decisa nella gastronomia dei paesi mediterranei.

La zucchina può essere utilizzata in tanti modi diversi per la preparazione di uno sfizioso antipasto o per un secondo piatto goloso. Nel nostro caso, ad esempio, assume la forma di una polpetta croccante e gustosa.

Una delle ricette estive più apprezzate e diffuse dove vengono utilizzate è indubbiamente quella delle polpette di zucchine. Un secondo piatto che può essere perfetto per una cena sfiziosa o per un pasto per i vostri bambini*.

Nella nostra ricetta questo ortaggio viene abbinato in modo goloso alla Ricotta Santa Lucia, amalgamata insieme alle zucchine e insaporita poi con parmigiano grattugiato, uova e aromi a piacere, per un risultato davvero appetitoso, tutto da gustare.


Solitamente vengono aggiunti al composto anche altre erbe aromatiche miste come il basilico, la menta o il timo. Il tutto viene poi passato nel pangrattato e fritto in olio bollente fino a ottenere una croccante panatura.


*sopra i 3 anni

Facile
4
20 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 4 zucchine
  2. 1 spicchio d’aglio
  3. olio extravergine d'oliva
  4. 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  5. 2 uova
  6. 60 g di formaggio grattugiato
  7. 1 l di olio di arachidi per friggere
  8. pangrattato
  9. sale

Preparazione

Ecco, allora, come preparare un piatto da proporre nelle vostre cene tra amici, come aperitivo o spuntino pomeridiano.

01
Per realizzare le polpette di zucchine dovete prima di tutto lavare e tagliare le zucchine a julienne. Quindi fatele cuocere in una padella antiaderente con uno spicchio d’aglio e poco olio.
tagliare alla julienne le zucchine
02
Una volta cotte lasciatele raffreddare, poi mettetele in una ciotola e unitele alla Ricotta Santa Lucia. Quindi amalgamate bene il tutto.
unire alle zucchine la ricotta
03
A questo punto aggiungete le uova, il formaggio grattugiato (preferibilmente parmigiano), il pangrattato, il sale e il pepe a piacere. Mescolate gli ingredienti con un cucchiaio finché il composto non risulterà bello compatto.
unire uova, formaggio grattugiato e pangrattato
04
A operazione conclusa, utilizzando le mani, con l'impasto formate le vostre polpette di zucchine. Quando le vostre polpettine avranno preso forma, terminate la preparazione passandole tutte nel pangrattato.
passare nel pan grattato le polpette
05
Dunque friggetele subito in olio caldo (oltre l'olio di semi d'arachidi, consigliamo l'impiego di quello d'oliva). A cottura raggiunta, dovranno risultare croccanti e dorate. Infine, servite la pietanza calda e accompagnata da un contorno di insalata valeriana. Se non amate la valeriana potete optare per la verdura fresca che più preferite.
polpette di zucchine croccanti

Varianti

Le nostre polpette di zucchine si prestano a essere variate secondo i vostri gusti e le vostre preferenze, sia per quanto riguarda gli ingredienti che la modalità di cottura.

All'interno del nostro impasto, infatti, potrete aggiungere anche del pecorino grattugiato, per renderlo più saporito, o altri formaggi come la feta, la mozzarella o la scamorza, tagliati a cubetti: in questo modo, il cuore delle vostre polpette diventerà bello filante.

Basta poco per variare la ricetta e portare a tavola uno sfizioso piatto vegetariano.

Per dare croccantezza alle polpette, potete aggiungere al composto una manciata di mandorle, abbinare i piselli o altre verdure oppure potete realizzare una versione adatta anche a chi preferisce un'alimentazione vegana preparando delle polpette di zucchine senza uova e senza burro.

Per una ricetta sfiziosa che stupisca i vostri ospiti e adatta a chi preferisce mangiare alimenti senza glutine, preparate le polpette di quinoa, ideali da servire come appetitoso antipasto finger food. Dopo aver cotto la quinoa, ricordate di farla scolare bene e di farla riposare qualche minuto in frigorifero prima di lavorarla con gli altri ingredienti.

Se volete arricchire le polpette con altre verdure, potrete utilizzare anche melanzane, zucchine o patate che dovrete preventivamente tagliare a pezzetti e lessare per una decina di minuti in poca acqua salata (nel caso delle patate, dovrete cuocerle finché non diventeranno morbide, quindi schiacciarle per ottenere una purea). Un’altra versione, prevede l’impiego anche di legumi come ceci e lenticchie.

Alla Ricotta Santa Lucia potete amalgamare anche carne macinata, salsiccia o prosciutto cotto
a cubetti. Aggiungete all'interno di una terrina capiente anche le uova e il pangrattato, condite con sale, pepe, prezzemolo tritato e un pizzico di noce moscata e formate le polpette con le mani.

La zucchina si abbina bene anche con il sapore delicato della carne di tacchino. Per questa variante vi basterà amalgamare in una ciotola il tacchino con parmigiano grattugiato, provola, aglio e pane raffermo ammollato nel latte. Unitevi poi le uova, le erbe aromatiche e le zucchine grattugiate e infine aggiungete il pangrattato. Formate le polpette e cuocetele al forno a 180° per 25 minuti.

Una volta che avrete le vostre polpette pronte, potrete scegliere la modalità di cottura che più si adatta alle vostre esigenze. Per degli stuzzichini invitanti e sfiziosi, vi consigliamo di friggere le vostre polpette o, in alternativa, di cuocerle in forno. Impanatele nel pangrattato, o nella farina, e in un uovo sbattuto, quindi disponete su una teglia foderata di carta da forno e cuocetele in forno caldo per circa 30 minuti a 180°.

Se decidete di friggerle, ricordate di scolare le polpette quando saranno dorate con l'aiuto di una schiumarola. Disponete le polpette sulla carta assorbente prima di servirle.

Se invece volete servire le polpette come secondo piatto, vi consigliamo di preparare le polpette di zucchine al sugo: mettete a cuocere la salsa di pomodoro in padella con un filo d’olio extravergine d'oliva, sale, pepe, basilico e uno spicchio d’aglio. In questa variante, potrete cuocere le polpette direttamente nel sugo, oppure friggerle e servirle con la salsa di pomodoro.

Curiosità

Sapete che esistono molti tipi di zucchine? Questo ortaggio, infatti, viene coltivato in diverse parti d’Italia e si distingue, essenzialmente, in due tipologie caratterizzate da una diversa colorazione piuttosto chiara - nel caso delle zucchine dalla forma cilindrica o sferica - o più scura nelle zucchine dalla forma allungata.

La coltivazione delle zucchine avviene in primavera alla fine della quale comincia la raccolta. Questo prodotto della terra è infatti una grande risorsa culinaria della stagione estiva, anche se lo si trova nei banchi del mercato tutto l'anno.

Questi ortaggi si prestano alla realizzazione di ricette veloci da preparare, ideali dunque per tutti coloro che non vogliono mai rinunciare alla buona tavola, ma non hanno molto tempo a loro disposizione.