Scaloppine alla pizzaiola

Scaloppine alla pizzaiola
Scaloppine alla pizzaiola
Scaloppine alla pizzaiola
Secondi PiattiPT30MPT0MPT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 600 g di fettine di vitello
  • 1 Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 30 g di farina
  • 300 ml di salsa di pomodoro
  • sale q.b.
  • origano q.b.

Galbani

Mozzarella Santa Lucia

Gusto di latte avvolgente e una consistenza morbida e succosa rendono protagonista Mozzarella S.Lucia in tutti i tuoi piatti, ma anche per assaporarla così com'è. Scopri le curiosità
Inventatene un'altra

presentazione:

Le scaloppine si prestano molto bene a preparazioni sfiziose a base di carne.

Solitamente, sottili fettine di vitello vengono infarinate, cotte in padella ed irrorate di vino bianco. Dopo averle fatte rosolare in padella e sfumate con del vino bianco secco, le fettine di carne vengono tolte dal fondo di cottura che viene trasformato in un sugo a cui è possibile aggiungere il succo di limone, il Marsala o altri ingredienti. Le scaloppine poi vengono rimesse in padella a insaporire e servite agli ospiti con il sugo preparato.

La salsa rende le fettine di carne tenere e morbide. Ecco perché questa gustosa ricetta piace tanto agli adulti quanto ai bambini*!

Ma cosa succede se a questa preparazione si unisce il fresco profumo della salsa al pomodoro e la filante morbidezza della Mozzarella Santa Lucia? Nascono le nostre scaloppine alla pizzaiola! Questa variante dal sapore mediterraneo è tipica delle regioni del Sud dove le scaloppine in genere vengono cucinate con una salsa di accompagnamento a base di sugo di pomodoro, olio e origano. La cottura delle regioni settentrionali invece prevede l'uso del burro e una salsa a base di panna.

Le scaloppine alla pizzaiola sono un secondo che soddisfa sia i gusti di chi ama i piatti semplici, sia di quelli che gradiscono i condimenti abbondanti e gustosi. La salsa di pomodoro nella quale cucineremo le scaloppine è, infatti, profumata con origano e resa golosa dalla mozzarella fusa.

Portate in tavola questa delizia e tutti ne vorranno il bis!

*sopra i 3 anni



Preparazione:

  • Cominciate la preparazione delle vostre scaloppine alla pizzaiola battendo bene la carne, se necessario, per renderla sottile.
  • In una padella antiaderente sciogliete il Burro Santa Lucia e rosolate le vostre fettine, precedentemente infarinate, per 3-4 minuti. Salate, pepate e sfumate con il vino bianco.
  • Quando saranno cotte, togliete le fettine dalla padella e tenetele in caldo.
  • Nella stessa padella versate la salsa di pomodoro che cuocerete a fuoco dolce per circa 10 minuti.
  • Nel frattempo tagliate la Mozzarella Santa Lucia a fettine e scolatele, in modo da fargli perdere più acqua possibile.
  • Trascorsi i 10 minuti, rimettete le fettine di carne in padella e su ciascuna mettete una fetta di mozzarella.
  • Aggiungete l'origano, coprite e fate cuocere per altri 10 minuti.
  • Una volta che la mozzarella si sarà sciolta, potrete servire le vostre scaloppine alla pizzaiola.


Curiosità:

Tra i secondi piatti di carne più versatili, le scaloppine sono quelle che si prestano al maggior numero di varianti: ecco alcuni consigli per personalizzare le vostre scaloppine.

Per quanto riguarda la carne, potete utilizzare la lonza di maiale o la fesa di tacchino in alternativa alle fettine di vitello, ma ricordatevi di battere le fette tra due fogli di carta forno in modo da non romperle.

Quanto al sugo alla pizzaiola, vi consigliamo di utilizzare i pomodori durante la stagione estiva e i pelati nel resto dell'anno. Per un gusto ancora più deciso potete utilizzare anche i pomodori ciliegini al posto dei pomodori pelati. Tagliateli a metà e lasciate la pelle, così da conservarne intatto il sapore.

Il sugo alla pizzaiola poi può essere modificato sostituendo la mozzarella con altri tipi di formaggi più rustici come la provola o la scamorza.

Per dare un tocco più gustoso, potete arricchire il sugo con l'aggiunta di capperi e olive: prepararlo è davvero semplice.

In una padella fate un soffritto con uno spicchio d'aglio e olio extravergine di oliva; poi passate la carne nella farina e fatela dorare sfumando con il vino bianco. Versate la passata di pomodoro, regolate di sale, zucchero e pepe e unite infine i capperi lavati e le olive.

Servite con un contorno di pomodorini e qualche ciuffo di prezzemolo.

In alternativa ai capperi potete abbinare le acciughe alle olive nere e creare così una nuova ricetta delle scaloppine.

Per la salsa basterà schiacciare le acciughe in padella con due cucchiai di olio e due spicchi d'aglio. Aggiungete un pizzico di peperoncino per dare un tocco di colore e le olive. Sfumate con il succo di limone e lasciate da parte prima di unirci le fettine di carne. Lasciate insaporire e servite con qualche foglia di basilico o prezzemolo tritato.


I vostri commenti alla ricetta: Scaloppine alla pizzaiola

Lascia un commento

Massimo 250 battute