Santa LuciaPresenta

Scaloppine ai funghi

Ricetta creata da Galbani
Vota
Media0

Presentazione

Le scaloppine ai funghi sono un secondo piatto molto appetitoso che si prepara senza difficoltà e in poco tempo.

Si tratta di un'alternativa gustosa al solito secondo di carne. Qui infatti le fettine di vitello vengono arricchite da una salsina a base di funghi champignon resa cremosa grazie all'utilizzo del Burro Santa Lucia e della panna.

Esistono tanti modi differenti di preparare questo piatto: c'è chi utilizza le fettine di manzo e chi invece la carne di pollo, chi preferisce i funghi secchi e chi quelli freschi, ma c'è anche chi ama i funghi misti al posto dei porcini.

Nella ricetta che segue ci rifaremo alla versione classica e più conosciuta di questa pietanza, per ottenere un piatto delicato e di sicuro successo!
 

Facile
4
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 4 scaloppine di vitello
  2. 350 g di funghi Champignon
  3. 60 g di Burro Santa Lucia Galbani
  4. 3 cucchiai di farina
  5. 4 dl di panna
  6. sale
  7. pepe

Preparazione

In questa pagina vi presentiamo la ricetta delle scaloppine ai funghi: sottili fettine di bovino, manzo o vitello combinate con pochi e semplici ingredienti, come il Burro Santa Lucia e i funghi Champignon freschi.

01
Per preparare le scaloppine ai funghi dovete prima di tutto pulire i funghi eliminando i residui di terriccio. Una volta puliti, affettateli e cuoceteli per 20 minuti circa in un tegame con metà dose di Burro Santa Lucia. A fine cottura, salate, rimestate e spegnete la fiamma.
rosolare con il burro i funghi affettati
02
Quindi, tenete i funghi in caldo. A questo punto, fate fondere il rimanente burro all'interno di una padella antiaderente. Dopodiché, rosolate al suo interno le scaloppine di vitello leggermente infarinate in precedenza.
infarinate le scaloppine di vitello
03
Quando queste saranno dorate da una parte, rivoltatele e lasciatele imbiondire anche dall'altra. Dunque scolatele e tenetele al caldo.
dorare in padella le scaloppine
04
Concludete le vostre scaloppine ai funghi incorporando la panna nel fondo di cottura della carne. Quindi mescolate e riponete la pietanza sul fornello, rigorosamente a fuoco dolce.
unire la panna con la carne
05
A questo punto, aggiungete i funghi al vitello. Poi salate, pepate e rigirate con cura la preparazione. Dunque proseguite la cottura ancora per 10 minuti e servite le vostre scaloppine ai funghi ancora calde.
aggiungere i funghi alle scaloppine

Varianti

Questo piatto rappresenta un classico della cucina italiana, semplice e veloce da preparare, e permette inoltre di apportare molteplici varianti.

È possibile utilizzare i pregiati funghi porcini al posto dei classici champignon, ma dato il sapore più deciso di questa tipologia di funghi bisognerà modificare la quantità degli altri ingredienti per equilibrare il sapore finale del piatto. Ricordate, inoltre, che se lo gradite potrete aggiungere prezzemolo quanto basta.

Per preparare le scaloppine ai porcini, usate 4 fettine di vitello e 200 g di funghi porcini da pulire e tagliare. Poi, assottigliate le fettine di carne usando un batticarne, infarinatele e mettetele a cuocere in una padella con un po’di burro e olio; cuocetele per pochi minuti per lato e sfumatele con un alimento liquido a piacere, per esempio il Marsala, la birra o il vino bianco che creeranno un sughetto cremoso insieme alla farina. Mettete da parte la carne di vitello e, nel fondo di cottura, cuocete i vostri funghi porcini per qualche minuto. Unite di nuovo gli ingredienti e servite.

Per una versione più delicata delle scaloppine ai funghi, potete sostituire la panna con il latte oppure mantenere le dosi di panna e utilizzare l'olio extravergine d'oliva al posto del burro per la preparazione del roux.

Oltre che il vitello e i funghi, potete usare, come variante anche un altro tipo di carne per preparare delle gustose scaloppine. Sono tante le ricette di secondi di carne sfiziosi da preparare!

Per esempio, provate le scaloppine di pollo, passate nella farina e poi cotte in padella con il limone.

Anche al pomodoro le scaloppine sono di grande gusto. Per preparare la carne in umido, scegliete 4 fettine di vitello, infarinatele e fatele rosolare nell’olio in padella con della cipolla. Quando sono cotte, sfumatele con del brodo e, quando questo sarà evaporato, mettetele da parte. In quella padella fate cuocere della salsa di pomodoro; dopo venti minuti, unite la carne e lasciate insaporire. Servite questo saporito secondo di carne con un contorno di verdure a piacere, ad esempio le melanzane al pomodoro.

Le varianti riguardano anche il metodo di cottura.

Con le scaloppine potrete sbizzarrirvi e cuocere le fettine al microonde oppure al forno in pochi minuti. Se invece preferite la pentola a pressione, fate prima dorare la carne con il coperchio aperto in entrambi i lati e poi chiudete la pentola inserendo la cremina. A fine cottura aggiungete le erbe aromatiche o il prezzemolo tritato e servite

Curiosità

Il termine “scaloppare” indica la procedura di tagliare un pezzo di carne a fette sottili; nel nostro caso dovete assicurarvi che le fettine abbiano un peso tra i 30 e i 50 grammi e uno spessore compreso tra i 5 millimetri e 1 centimetro.

La nostra carne ai funghi è deliziosa proprio grazie a questo ingrediente della terra che regala sapori intensi. Usateli per preparare tante pietanze, dai rustici monoporzione con besciamella e funghi ai primi e secondi piatti.