Santa LuciaPresenta

Braciole di maiale

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La pietanza di cui vi suggeriamo la ricetta è quella delle braciole di maiale, una preparazione tanto sfiziosa quanto facile da realizzare, nonché un'ottima soluzione quando non si ha molto tempo da dedicare ai fornelli.

Perfette per un pranzo o una cena di famiglia o in compagnia di amici, queste braciole di carne dal gusto piacevole verranno cucinate nell'olio extravergine d'oliva, per poi essere insaporite con una salsa realizzata con Burro Santa Lucia, vino bianco e aromi mediterranei.

Questi alimenti, in abbinamento perfetto, daranno vita ad una pietanza gustosa, ricca di sapore e morbida.

Un piatto appagante e dal sapore deciso che farà apprezzare la vostra cucina.


Facile
4
25 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 4 braciole di maiale
  2. 100 ml di vino bianco secco
  3. 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  4. 1 pizzico di peperoncino
  5. ½ spicchio d'aglio
  6. 40 g d'olio extravergine d'oliva
  7. sale
  8. pepe
  9. la scorza di ½ limone
  10. 1 rametto di rosmarino
  11. 2 rametti di timo
  12. 1 bacca di ginepro

Preparazione

Scoprite come cucinare le braciole di maiale: vi basteranno pochi minuti per un piatto davvero squisito!

01
Per realizzare le braciole di maiale dovete prima di tutto pulire e tritare l’aglio, le erbe aromatiche e la scorza di limone. Sistemate la carne sopra un tagliere, salatela e pepatela da ogni lato.
02
Prendete una padella e, a fuoco medio, fate riscaldare al suo interno l'olio extravergine d'oliva insieme alla bacca di ginepro. Una volta caldo, cuoceteci la carne, 6 minuti per lato. Quando la carne sarà cotta, mettetela da parte.
03
Nella medesima padella mettete il Burro Santa Lucia, il trito di erbe aromatiche e il vino bianco. Fate cucinare il tutto per 1 minuto mantenendo la fiamma moderata. Terminate mescolando per bene la salsina e versandola sulla carne già disposta sopra un piatto da portata.
04
Servite le braciole di maiale ben calde, ben irrorate con il fondo di cottura per renderle ancora più saporite.

Varianti

Si possono realizzare piatti di braciole diversi a seconda del condimento che utilizzate, ma anche del metodo di cottura. Una prima variante che possiamo suggerirvi per preparare delle sfiziose braciole di maiale è quella delle braciole fritte.

Per prima cosa, scaldate l'olio in una padella. Nel frattempo, unite alla farina le spezie e gli aromi con i quali volete condire la vostra carne. Sbattete l'uovo. Intingete la carne prima nella farina, poi nell'uovo e poi di nuovo nella farina. La farina deve coprire bene entrambi i lati di ciascuna fetta di carne. Friggete le braciole nell'olio bollente finché non saranno cotte.

Un'altra variante che è tra le migliori ricette per realizzare secondi piatti di carne gustosi e saporiti è quella delle braciole brasate. Condite ciascuna braciola con sale, pepe e rosmarino. In una padella, scaldate l'olio d'oliva. Fate scottare ogni braciola 2 minuti per lato, poi, aggiungete il brodo di pollo. Con un coperchio, coprite la padella e lasciate cuocere la carne per una ventina di minuti.

Infine, come tutti i secondi di carne, vi suggeriamo di accompagnare le vostre braciole con un contorno saporito: patate al forno o anche un'insalata con pomodorini, carote e mais.

Suggerimenti

La carne di maiale è molto tenera e le braciole, in particolare, sono adatte ad essere cucinate in padella, sulla griglia o sulla piastra.

La fase della cottura può essere preceduta da quella di marinatura della carne, per renderla più saporita. Ecco il procedimento semplice e veloce: disponete le braciole in un contenitore e copritele con aromi vari e spezie (rosmarino, prezzemolo, timo, salvia), aglio schiacciato, sale, pepe e olio extravergine d’oliva (potrete aggiungere anche qualche cucchiaio di aceto balsamico).

Sigillatele con della pellicola e fatele risposare nella ciotola per circa mezz'ora. Al termine della marinatura, la carne risulterà già salata e pronta per essere cotta su entrambi i lati. I tempi di cottura dipendono dallo spessore della carne e variano, in media, dai 3 ai 7 minuti. Una volta pronte, potrete insaporire le braciole calde con abbondanti cucchiai del sughetto a base di burro, pomodoro, aromi e vino bianco (o birra).

La marinatura è anche uno dei trucchi per evitare che il maiale in padella si asciughi troppo.

In alternativa, potete anche avviare la cottura a fuoco alto, per creare una crosticina che impedisca la fuoriuscita dell'umidità: in questo modo le braciole non si asciugheranno e resteranno morbide.

In questo caso, proseguite la cottura abbassando la fiamma e coprendo la padella con un coperchio. Poi, una volta cotte, servite calde le vostre braciole, dopo averle irrorate con il liquido della cottura.

Curiosità

La braciola di maiale è una parte della carne di maiale che si ricava dalla schiena del maiale, la cosiddetta lombata. Le braciole sono bistecche con uno spessore che può variare (ce ne sono di più sottili e di più spesse) e caratterizzate dalla presenza dell'osso.

Si dividono in braciole con filetto, braciole di costa e braciole di costa a due colori: le prime hanno una parte di lombo e una di filetto, le seconde sono prive di filetto mentre le terze hanno una colorazione più scura nella parte esterna dovuta alle fasce muscolari assenti negli altri due tipi.

I metodi di cottura con cui si possono preparare le braciole sono vari, in quanto si prestano bene sia alla cottura in padella sia alla cottura sulla griglia sia alla cottura in umido.