Santa LuciaPresenta

Maiale in agrodolce

Ricetta creata da Galbani
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Oggi vogliamo parlarvi di una ricetta molto particolare. È una ricetta adatta ai gusti di chi ama provare qualcosa di diverso e fuori dal comune: il maiale in agrodolce è perfetto per cene con gli amici, per portare in tavola un piatto dal sapore orientale, ma con qualche gusto tipico della cucina di casa nostra come il Burro Santa Lucia, in cui andremo a cuocere le nostre fettine di maiale. Assolutamente da provare, quindi, per la prossima occasione speciale o per far provare un nuovo piatto alla vostra famiglia.

Seguite la nostra ricetta e scoprite come è semplice portare in tavola questa gustosa pietanza.

Facile
4
20 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 500 g di lonza di maiale
  2. 2 cipolle
  3. 80 g di Burro Santa Lucia Galbani
  4. 100 ml di aceto di vino bianco
  5. 100 ml di acqua
  6. 80 g di zucchero di canna
  7. 30 ml di salsa di soia
  8. 50 g di maizena
  9. 20 ml di vino bianco

Preparazione

01
Iniziate la preparazione del maiale in agrodolce tagliando a fettine le cipolle.
02
Sciogliete il Burro Santa Lucia in una casseruola. Fatevi rosolare le cipolle. Sfumate con il vino bianco e fate cuocere con il coperchio per 5 minuti.
03
Aggiungete le fettine di maiale e cuocetele da entrambi i lati per circa 8 minuti. Togliete dalla casseruola la carne con le cipolle e tenetela in caldo.
04
Versate ora nella casseruola l'acqua, l'aceto, lo zucchero e la salsa di soia. Aggiungete la maizena per addensare gli ingredienti. Mescolate e cuocete a fuoco basso fino ad ottenere una salsina omogenea.
05
Ora potete condire la carne con la salsa. Servite il vostro maiale in agrodolce ben caldo.

Varianti

Il maiale in agrodolce è un piatto dal sapore etnico, che potete servire e preparare in differenti modi, vediamo insieme alcune particolari varianti.

Se volete un’alternativa alla cottura in casseruola, provate anche la ricetta del maiale in agrodolce fritto. In questo modo avrete un secondo piatto dal gusto croccante. La procedura è semplice ed il risultato ottimo. Innanzitutto preparate la panatura, gli ingredienti di cui avete bisogno sono pochi e facili da reperire: mescolate insieme acqua, farina, lievito ed olio di semi fino ad ottenere un composto omogeneo. Poi tagliate a fette il maiale o anche a cubetti, impanatelo e friggetelo nell’olio caldo.

Una variante gustosa di questo piatto dal sapore orientale è il maiale in agrodolce con l’aggiunta di mele, da insaporire con rosmarino, sale e pepe, ed arricchito dall’aggiunta di una croccante manciata di granella di noci per contrastare la morbidezza del piatto.

Un’altra variante saporita per il condimento è: procuratevi la cipolla, il peperone rosso e l’ananas. Potete inoltre aggiungere qualche carota. Lavate, pulite e togliete la buccia a tutti gli ingredienti elencati quindi saltateli in padella. Una volta pronti unite tutte le preparazioni, grazie alla salsa agrodolce gli ingredienti si amalgameranno in un solo piatto.

Curiosità

L’agrodolce è un gusto tipico della cucina orientale, caratterizzata dai contrasti tra i sapori. Questo ben si abbina a molteplici ingredienti, dai piatti di pesce a quelli di carne e, in particolare, alla carne di maiale.

Ci sono tantissimi modi di cucinare il maiale ma questo, il maiale in agrodolce, è una specialità della cucina cinese. La sua caratteristica principale sta nella preparazione della salsa che mescola da una parte un gusto acidulo, dato dall’aceto, e dall’altra sapori quali lo zucchero e la salsa di soia.

Vediamo insieme la ricetta più conosciuta. Il filetto di maiale, ridotto in bocconcini, viene prima marinato, poi fritto nella pastella realizzata con acqua, farina, bicarbonato, sale e uova e infine cotto nel sugo a base di cipolla, peperone, ananas e salsa agrodolce. A differenza della ricetta originaria - composta soltanto da aceto di riso e zucchero - oggi la salsa agrodolce viene preparata amalgamando in una ciotola ketchup (o pomodoro), succo di ananas, vino di riso, amido di mais, acqua e zucchero.

Se volete preparare un menù interamente ispirato alla cucina cinese, cucinate la facile ricetta del riso alla cantonese, in cui gli ingredienti principali sono il riso Basmati, il prosciutto cotto, tagliato a dadini, i piselli e piccole frittatine sottili, tagliate a cubetti. Provate poi ad abbinare questo primo piatto di riso con i secondi piatti della cucina italiana, come l’arrosto.