Risotto funghi e salsiccia

Primi Piatti
Primi PiattiPT20MPT15MPT35M
  • 4 persone
  • Facile
  • 35 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di riso
  • 250 di funghi finferli
  • 20 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 100 g di Certosa Galbani
  • 1 scalogno
  • 350 g di salsiccia
  • ½ l di brodo vegetale
  • 35 g di grana grattugiato
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Abbiamo utilizzato:

in alternativa puoi utilizzare:

Certosino Tutto per uno

presentazione:

La nostra proposta di oggi è di realizzare un primo piatto tanto facile quanto saporito: il risotto funghi e salsiccia, utilizzando i finferli: una delle tipologie di funghi più utilizzate in gastronomia, sia per i risotti, ma anche con carne e pasta.

Una pietanza da veri gourmet, arricchita dal sapore delicato del Burro Santa Lucia. Per realizzarlo al meglio vi basterà saper scegliere gli ingredienti giusti, metterci un po' di fantasia e il gioco sarà fatto!

Preparazione:

Se avete l'acquolina in bocca al solo pensiero di un bel piatto di risotto con salsiccia e funghi, preparatelo per tutta la famiglia seguendo i nostri facili consigli.

  1. 1.Per realizzare il risotto ai funghi e salsiccia dovete prima di tutto spellare e tritare la salsiccia. Dopodiché mondate i funghi. Quindi tagliateli e sbollentateli per 5 minuti.
  2. 2.A questo punto mondate, lavate e affettate a velo lo scalogno. Ad operazione conclusa, saltatelo in padella insieme alla salsiccia e ad un po' di olio extravergine d'oliva. Fate rosolare il tutto. Una volta che il composto sarà ben rosolato, sfumatelo con il vino bianco.
  3. 3.Quando il vino sarà ben evaporato aggiungeteci i funghi e il riso per farlo tostare. Mescolate per bene il tutto e salate. A questo punto, aggiungete gradatamente il brodo caldo fino a portare a cottura il vostro risotto ai funghi e salsiccia.
  4. 4.Quindi, prima di spegnere il gas, unite alla pietanza il Burro Santa Lucia, il pepe macinato e il grana grattugiato. Quando il risotto sarà pronto, spegnete e aggiungete la Certosa in modo che l’intero piatto possa mantecarsi e che i sapori si uniscano. Lasciate riposare il risotto con funghi e salsiccia per alcuni minuti prima di servirlo.

Varianti:

Un pranzo semplice non è necessariamente un pranzo povero di sapore. La ricetta che vi proponiamo di realizzare oggi nella vostra cucina è una preparazione dal profumo di bosco. Ma quando si parla di bosco, si sa, la fantasia vola proprio a loro: ai funghi.

Nella nostra ricetta del risotto con funghi e salsiccia vi abbiamo consigliato di utilizzare i finferli, ma a seconda dei vostri gusti potete sostituirli con champignon o porcini. Se utilizzate i funghi porcini secchi, l'ideale è metterli in ammollo in una ciotola d'acqua tiepida (ma non troppo calda) per circa 20 minuti, per poi strizzarli e rosolarli col soffritto e la salsiccia. Potete anche cuocerli in una padella a parte con olio e uno spicchio d'aglio, per poi unirli al riso Carnaroli a metà cottura.

I funghi si sposano molto bene con la salsiccia e insieme danno vita a un piatto davvero unico e speciale. Per la preparazione del risotto salsiccia e funghi puoi scegliere tra tante varietà di salsicce, da quelle aromatizzate al pepe nero fino a quelle al profumo di aglio o rosmarino: l'importante è sbriciolarle con le mani o per lo meno ridurle a pezzetti, prima di rosolarle in pentola con olio extravergine d'oliva e scalogno (o cipolla).

Se volete rendere sfizioso il risotto ai funghi e salsiccia provate ad aggiungere qualche cucchiaio di salsa di pomodoro alla salsiccia rosolata, come fareste per il ragù, prima di bagnare con un mestolo di brodo. Se invece volete trasformarlo in un piatto davvero sofisticato, seguite il nostro procedimento e poi guarnite ogni porzione con qualche scaglia di tartufo nero: è ottimo in abbinamento ai funghi, specie i porcini.

Chi ama aggiungere la salsiccia nella preparazione dei risotti, non può perdersi il risotto asparagi e salsiccia: per questa golosa variante, rosolate con l'olio in padella gli asparagi precedentemente lavati e tagliati a rondelle, avendo cura di lasciare intere le punte, dopodiché mettete da parte queste ultime e riducete il resto in crema con l'aiuto di un mixer a immersione; unite il riso e il brodo e portate a cottura regolando con un pizzico di sale e pepe; infine, aggiungete la salsiccia rosolata a parte e mantecate con una noce di burro, decorando ciascun piatto con qualche punta di asparago.

Consigli:

Di risotti ce ne sono per tutti i gusti! Il risotto è una preparazione tipica delle stagioni fredde e ha il grande pregio di potersi abbinare ad una vasta quantità di ingredienti: dai formaggi, alla zucca, agli asparagi, alle patate, ai funghi porcini (freschi e secchi) e perfino all'aglio.

Il primo ingrediente del risotto è il riso preferibilmente di tipo carnaroli, il più adatto per questo tipo di preparazioni. Importantissima per la buona riuscita è una base di cipolla o scalogno, in modo tale che il risotto abbia un gusto classico. Il riso, poi, prima di essere cotto, può essere sfumato con un bicchiere di vino bianco per dargli quel leggero gusto acidulo che ben contrasterà poi con gli altri ingredienti.

Dopo la cottura, è importante mantecare il riso con del parmigiano grattugiato e condirlo con del prezzemolo tritato o della noce moscata, per renderlo più gustoso e cremoso. Il tocco finale: potrete portare in tavola il vostro risotto decorandolo con della pancetta a striscioline croccante (preparatela man mano che il riso cuoce). Un modo veloce e creativo per presentare il vostro risotto. Buon appetito!


Curiosità:

Forse non sapete che il fungo più antico di cui siamo a conoscenza è un Cordyceps imprigionato nell’ambra e ha la bellezza di 90 milioni di anni! Ci sono tantissime varietà di funghi in natura e tante di queste sono in grado di dar vita a preparazioni culinarie di gran gusto, classiche e non.


I vostri commenti alla ricetta: Risotto funghi e salsiccia

Lascia un commento

Massimo 250 battute