Risotto con zafferano e gorgonzola

Risotto con zafferano e gorgonzola
Primi PiattiPT45MPT10MPT55M
  • 4 persone
  • Media
  • 55 minuti
Ingredienti:
  • 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 1 cipolla
  • 320 g di riso Arborio o Carnaroli
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 1/2 l di brodo di carne
  • 1 bustina di zafferano
  • 150 g di Gorgonzola D.O.P. Gim Galbani
  • 40 g di Grana Padano
  • erba cipollina

Galbani

Gorgonzola D.O.P Gim 220g

Gim è il gorgonzola D.O.P. ideale per dare un tocco irresistibile a tutte le tue ricette a caldo o a freddo, cremosissimo per essere spalmato sul pane e avvolgente per assaporarlo in tutta la sua bontà. Scopri le curiosità
Prodotti Gim

presentazione:

La ricetta che abbiamo deciso di suggerirvi in questo spazio gastronomico è quella del risotto con gorgonzola. È un primo piatto a base di riso, nonché una preparazione molto sfiziosa.

Per realizzare questa pietanza abbiamo scelto il Gorgonzola D.O.P. Gim, in abbinamento con pochi ingredienti. Tra questi, il Burro Santa Lucia e lo zafferano.



Preparazione:

Il risotto gorgonzola e zafferano è un buonissimo primo piatto semplice e veloce nella preparazione, da cucinare quando avete poco tempo da dedicare ai fornelli; seguite il procedimento per un successo garantito.



  1. 1.Per realizzare il risotto con gorgonzola dovete prima di tutto mettere dentro una casseruola larga la cipolla precedentemente mondata e tagliata finemente e il Burro Santa Lucia. Quindi, lasciate imbiondire lentamente l'ortaggio prima di aggiungere il cereale.
  2. 2.A questo punto, versate il riso e fatelo tostare per bene.
  3. 3.Poi, bagnatelo con il vino bianco. Quando il vino sarà evaporato, aggiungete il brodo di carne e in ultimo insaporite il tutto con lo zafferano. Lasciate cuocere dolcemente la preparazione fino a quando il riso avrà assorbito quasi tutto il liquido.
  4. 4.Ora toglietelo dal fuoco e fatelo mantecare con il Gorgonzola D.O.P. Gim e il Grana grattugiato. Una volta mantecato, lasciate riposare il vostro risotto con gorgonzola per qualche istante.
  5. 5.Dopodiché, servitelo cosparso di erba cipollina tagliata finemente.

Varianti:

Potete rendere il vostro risotto gorgonzola e zafferano ancora più gustoso aggiungendo dello speck. Fate rosolare lo speck in padella e mettetelo da parte. Nel frattempo fate tostare in un tegame il riso con la cipolla tritata e un cucchiaio di olio extravergine d'oliva, appena sarà diventato trasparente sfumatelo con dell'acqua in cui avete sciolto lo zafferano e portate a cottura. Aggiungete infine il gorgonzola tagliato a pezzetti e lo speck croccante; mantecate il vostro riso al gorgonzola e servite questo piatto dal gusto delizioso.

Arricchite questa ricetta utilizzando altri ingredienti oltre gorgonzola e zafferano, ad esempio aggiungendo della verdura, meglio se di stagione.

Una variante davvero sfiziosa è quella del risotto al gorgonzola abbinato a porri e zafferano. Dopo avere lessato i porri in una pentola con acqua salata, fateli appassire in padella con della cipolla e olio extravergine d'oliva. In un altro tegame fate tostare il riso fin quando sarà traslucido e dopo iniziate ad aggiungere l'acqua in cui avete sciolto lo zafferano un mestolo per volta. A metà cottura aggiungete i porri e cuocete a fiamma bassa. Ultimate mantecando con il gorgonzola e servite. Con questa variante renderete il vostro riso e gorgonzola più saporito ed inviante.

Il nostro risotto può essere ulteriormente arricchito da funghi o, per una versione ancora più originale, con delle pere il cui sapore ben si sposa con il gorgonzola dolce. Questi ingredienti, a cubetti oppure sotto forma di salse, dovranno essere aggiunti al riso caldo, dopo averlo fatto cucinare lentamente aggiungendo a poco a poco i cucchiai di brodo vegetale. In questo modo, otterrete un risotto raffinato e gradevole che potrete guarnire, ad esempio, con dei crostini di pane e qualche fogliolina di insalata.

Completate il vostro pasto con un ottimo dessert a base di pere e cioccolato, un ottimo abbinamento al nostro risotto.



Consigli:

Qualche consiglio per preparare al meglio il risotto al gorgonzola: se non gradite il gusto della cipolla, potete utilizzare in alternativa lo scalogno lasciato rosolare nell’olio extravergine d’oliva.

Il riso (noi vi consigliamo di utilizzare il riso Carnaroli, particolarmente adatto ai risotti), una volta tostato, potrà essere cotto anche utilizzando del brodo vegetale bollente (che potrete preparare con acqua, sale e verdure quali carote, sedano e cipolla, se gradite un sapore piccante, aggiungete anche del pepe in grani). A fine cottura, per renderlo più dolce e delicato, potete mescolarlo con una noce di burro (se desiderate dare al risotto una consistenza più densa, sbattete in una ciotola due uova e aggiungetevi il riso appena cotto).

Uno dei trucchi per ottenere un risotto perfetto è quello di eseguire sempre una mantecatura per dargli una consistenza cremosa. Inoltre suggeriamo di rispettare sempre i minuti di cottura riportati sulla confezione o di spegnere la fiamma pochi minuti prima, in quanto il riso continuerà la sua cottura durante la mantecatura.

Ogni varietà di riso ha un chicco dalle differenti caratteristiche e per ogni preparazione va scelto il più adatto; nel caso della preparazione del risotto, i chicchi della varietà Carnaroli sono i più adatti poiché più grossi e tondeggianti, perfetti per la mantecatura.


Curiosità:

Esistono versioni più eleganti e sofisticate del risotto al gorgonzola, ad esempio il riso venere in salsa al gorgonzola e zafferano.

Il riso venere è una varietà di riso di origine orientale; è molto profumato e caratteristico per i suoi chicchi dal colore nero ebano. Il contrasto tra il colore scuro del riso e il giallo acceso dello zafferano creano uno dei piatti di maggiore effetto che lascerà tutti stupiti. Inoltre il suo sapore è davvero delizioso, quindi abbondate con le porzioni perché andrà a ruba. Una pietanza dal gusto deciso, in cui il sapore del cereale viene esaltato da quello avvolgente del formaggio erborinato. La combinazione dei due sapori darà vita ad un piatto morbido e cremoso. L'unione di sapori molto decisi e particolari creerà una specialità scioglievole e profumatissima, in grado di solleticare piacevolmente il palato dei vostri ospiti. Se siete curiosi scoprite tutte le ricette con il riso venere.


I vostri commenti alla ricetta: Risotto con zafferano e gorgonzola

Lascia un commento

Massimo 250 battute