Malloreddus

Malloreddus
Primi Piatti
Primi PiattiPT0MPT45MPT45M
  • 4 persone
  • Facile
  • 45 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  • 350 g di malloreddus
  • 3 salsicce
  • 1 lattina di pelati
  • olio extra vergine d’oliva
  • 1 cipolla dorata
  • sale

presentazione:

I malloreddus sono un tipo di pasta tipica della tradizione sarda comunemente chiamati gnocchetti sardi.
Sono consumati in particolar modo durante le feste e le sagre di paese, hanno una simpatica forma a conchiglia e presentano delle rugosità sull’esterno.

La loro forma li rende particolarmente adatti a raccogliere il condimento; sono una preparazione molto versatile, si prestano infatti ad essere conditi con una moltitudine di sughi.
Questo tipo di piatto è spesso preparato nella zona del Campidano, dove si condiscono con salsiccia, pomodoro e formaggio, creando un connubio di sapori davvero molto delizioso.

In questa pagina prendiamo spunto da questa ricetta per preparare i malloreddus, con ingredienti saporiti come pomodoro, salsiccia e Ricotta Santa Lucia che darà un tocco di morbidezza a questo piatto prelibato.

Preparazione:

Per preparare i malloreddus prendete la cipolla, mondatela e tritatela finemente, poi prendete una padella, ungetela con 4 cucchiai d’olio e fate imbiondire la cipolla.
Private della pelle la salsiccia e tagliatela a pezzettini che unirete alla cipolla facendo cuocere per 3 minuti.
Aggiungete i pelati, aggiustate di sale e fate cuocere fin quando il sugo si restringe.
Nel frattempo cuocete in abbondante acqua leggermente salata i malloreddus, seguendo i tempi indicati sulla confezione.

In una ciotola versate la Ricotta Santa Lucia, diluitela con un mestolo di acqua di cottura dei malloreddus e mescolate con cura fino a creare una crema liscia ed omogenea.
Scolate i malloreddus ed uniteli al sugo con la salsiccia, amalgamate bene, poi togliete dal fuoco ed unite il composto di Ricotta Santa Lucia, mescolando bene con cura. Servite i vostri malloreddus ben caldi.

I vostri commenti alla ricetta: Malloreddus

Lascia un commento

Massimo 250 battute