Spaghetti alla bottarga

Spaghetti alla bottarga
Primi Piatti
Primi Piatti PT10M PT5M PT15M
  • 4 persone
  • Facile
  • 15 minuti
Ingredienti:
  • 400 g di pasta tipo spaghettini
  • 2 cucchiai di Marsala
  • 40 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • 50 g di bottarga tagliata sottilmente
  • pangrattato
  • sale

presentazione:

La bottarga è un alimento costituito dall’ovario del pesce, generalmente di tonno o di muggine, che viene salato ed essiccato con metodi tradizionali.

Ha origine dai Fenici, ma il suo nome arriva dall’arabo batarikh che significa uova di pesce salate, nel senso di conservate sotto sale.
Gli arabi erano infatti noti nel bacino Mediterraneo per le loro doti culinarie che furono poi trasmesse ai popoli del Mediterraneo spesso assieme ai nomi stessi delle preparazioni.
La tradizione vuole la bottarga consumata come antipasto, servita affettata sottilmente e cosparsa di olio extra vergine d’oliva, o adagiata su crostini imburrati, ma con il tempo sono nati anche altri usi: la specialità è grattugiarla sulla pasta, specialmente in Sicilia e in Sardegna, usanza che si è estesa poi a tutta l’Italia.

In questa pagina troverete la ricetta per preparare gli spaghetti alla bottarga, con Burro Santa Lucia e liquore Marsala.

Preparazione:

Per preparare gli spaghetti alla bottarga cuocete gli spaghetti in abbondante acqua non troppo salata.
Nel frattempo scaldate il marsala in un padellino facendo appena evaporare l'alcol; togliete dal fuoco e aggiungete il Burro Santa Lucia.

Scolate bene gli spaghetti e mantecateli con il marsala e il Burro Santa Lucia.
Aggiungete la bottarga, una spolverata di pangrattato e mescolate bene.
Servite i vostri spaghetti alla bottarga caldi.

I vostri commenti alla ricetta: Spaghetti alla bottarga

Lascia un commento

Massimo 250 battute