Pizza alla brace: come cuocerla al barbeque

Pizza alla brace: come cuocerla al barbeque

Se pensate che la pizza possa essere cotta solo nel forno della vostra cucina o nel forno a legna di un ristorante o pizzeria, dovete continuare a leggere i prossimi paragrafi per scoprire come preparare la pizza al barbecue.

Se nella stagione estiva non potete fare a meno di organizzare grigliate in famiglia o con gli amici questa ricetta è proprio ciò che fa al caso vostro. Solitamente il barbecue viene preparato per cucinarvi la carne, il pesce o le verdure grigliate, ma oggi vogliamo parlarvi di come potete anche cuocervi la pizza.

Il procedimento non è difficile, anzi, dovrete preparare l’impasto seguendo la ricetta che utilizzate di solito per la pasta della pizza, stenderla creando dei piccoli cerchi e poi cuocerla sul barbecue girandola su ogni lato come fareste con una fettina di carne o una fetta di melanzana. La parte più delicata della preparazione è la cottura, che deve essere uniforme su entrambi i lati senza bruciare la pasta.

Continuate a leggere se volete scoprire quali sono i trucchi per realizzare una pizza alla griglia croccante e per conoscere quali sono i condimenti più gustosi e sfiziosi da aggiungere sopra la vostra preparazione.

Se avete tutti gli ingredienti e volete organizzare un bel barbecue iniziamo insieme a cucinare!

impasto per pizza alla brace

Come fare l'impasto per la pizza alla brace

L’impasto per la pizza alla brace è preparato seguendo le ricette, con gli stessi ingredienti e le stesse dosi, previste per la pizza che solitamente mettete in cottura in forno.

Scegliete per prima cosa se volete preparare l’impasto e seguite la ricetta della pizza con lievito istantaneo o quella della pizza con lievito madre, che richiede un tempo maggiore di lievitazione ma renderà la vostra pizza soffice e morbida.

Potete inoltre variare la tipologia di impasto scegliendo le farine che preferite tra la pizza integrale e la pizza kamut, entrambe molto gustose e digeribili.

Per la preparazione della pizza le dosi degli ingredienti per 4 persone sono:

  • 500 g di farina
  • 360 g di acqua
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • un pizzico di zucchero
  •  

Il procedimento per preparare l’impasto è semplice, seguite i nostri consigli e realizzerete una pizza speciale:

  1. mettete la farina setacciata in una planetaria, poi aggiungete il lievito fatto sciogliere in un bicchiere di acqua tiepida, quindi versate la restante acqua, l’olio, il sale e lo zucchero;
  2. impastate fino ad ottenere un composto omogeneo, equilibrando la quantità di acqua in modo che l’impasto raggiunga una buona idratazione;
  3. poi prendete un’ampia ciotola, infarinatela e mettetevi il panetto a lievitare per circa 3 ore, facendo attenzione che le temperature dell’ambiente non siano molto elevate;
  4. una volta trascorso il tempo indicato, stendete la pasta e formate delle palline, quindi con un mattarello appiattitele e ponetele su un piano, poi lasciatele lievitare altri 20 minuti. Non fatele troppo grandi altrimenti sarà difficile girarle sulla griglia.

Vediamo ora nel prossimo paragrafo come cucinare la pizza alla brace!

Come cuocere la pizza alla brace

Come cuocere la pizza alla brace

Per cuocere la pizza alla griglia dovete innanzitutto preparare il barbecue con la legna. Una volta pronta la brace per la pizza potete prendere i cerchi di pasta e porli sulla griglia. Lasciateli sul fuoco facendo cuocere entrambi i lati, stando attenti a non bruciare l’impasto.

Scegliete il condimento da aggiungere, anche lasciandovi ispirare dagli abbinamenti che vi suggeriamo nel prossimo paragrafo, e poi rimettete la pasta sulla griglia se desiderate far sciogliere la mozzarella. Se utilizzate la mozzarella di bufala fatela ricordatevi di togliere l’acqua in eccesso altrimenti utilizzate la Mozzarella Cucina Santa Lucia Galbani, già povera di liquidi. Potete comunque anche condire le vostre pizze alla brace senza dover poi ripassarle sul barbecue.

Una volta che le pizze sono cotte, condite e pronte, mangiatele, se gradite, insieme a birre analcoliche o a succhi di frutta come se le gustaste in un bistrot. Servitele anche come antipasto con delle focacce ripiene o con una torta salata farcita, magari accostandovi un contorno di verdure grigliate e di patate arrosto.

Condimenti per pizza alla brace

Condimenti per pizza alla brace

Questo piatto unico può essere condito utilizzando tanti diversi condimenti, da scegliere in base al vostro gusto.

Potete anche condirla con melanzane arrostite e peperoni arrostiti che potrete cucinare in pochi minuti sulla griglia già pronta e calda.

Se già sentite il profumo del condimento ed il sapore invitante scoprite i mille gusti sfiziosi che vogliamo suggerirvi. Potete anche preparare più varianti, qualche pizza bianca e qualche pizza rossa, alcune vegetariane ed altre a base di carne o di pesce.

Potete anche prendere spunto dalle ricette che fanno parte della cucina italiana ormai da molto tempo. Ad esempio per chi ama i sapori semplici potete servire il condimento della pizza margherita, con mozzarella, pomodoro e basilico, ma anche della pizza Napoli, con pomodoro, capperi ed acciughe, e della pizza marinara, con pomodoro, aglio, origano ed olio.

Provate poi l’accostamento della mozzarella di bufala con prosciutto cotto, cui potete inoltre aggiungere a piacere del pepe. Per i palati più sofisticati, invece, preparate la pizza alla brace con la ricotta, ben scolata, la mortadella e della granella di pistacchi.

Per gli amanti della carne poi vi suggeriamo di provare la pizza alla brace con mozzarella, salsiccia, cipolla e rosmarino. Potete preparare la salsiccia sulla griglia e, mentre cuocete la pizza, porla in un vassoio con il coperchio, così da mantenerla in caldo e da trattenere tutti gli aromi e i sapori.

Coloro che invece preferiscono il pesce possono condire la loro pizza alla brace con pomodoro, mozzarella e tonno oppure con mozzarella, gamberi e rucola, magari insaporendo con della glassa di aceto balsamico e delle scaglie di formaggio aggiunte dopo la cottura.

A seconda che vogliate la mozzarella filante o meno, decidete voi se ripassare la pizza sulla griglia dopo aver aggiunto i formaggi. Noi vi suggeriamo di utilizzare la Mozzarella Cucina Santa Lucia Galbani, che grazie all’essere poco acquosa lascerà la vostra pizza croccante.

Insomma, usate la fantasia e la creatività e realizzate la vostra pizza alla brace con condimento personalizzato.