Pizza kamut

Pizza kamut
Pizza kamut
Pizza kamut
Piatto Unico PT45M PT0M PT45M
  • 4 persone
  • Facile
  • 45 minuti
  • 2 ore di lievitazione
Ingredienti:
Per la base:
  • 500 g di farina di kamut
  • 10 g di sale
  • 5 g di zucchero
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 50 ml di olio extravergine d'oliva
  • 270 ml di acqua.

Per il condimento:
  • 350 ml di passata di pomodoro
  • 125 g di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 170 g di funghi chiodini
  • 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani


Galbani

Mozzarella Santa Lucia

Gusto di latte avvolgente e una consistenza morbida e succosa rendono protagonista Mozzarella S.Lucia in tutti i tuoi piatti, ma anche per assaporarla così com'è. Scopri le curiosità

presentazione:

La pizza kamut è una versione particolare della classica pizza che vi permetterà di venire incontro alle vostre esigenze e a quelle dei vostri ospiti.

Un gusto inconfondibile e gustoso grazie all'utilizzo della farina di kamut che conferirà all'impasto morbidezza e sapore. Potrete decidere di condirla con i vostri ingredienti preferiti, noi vi consigliamo di utilizzare una farcitura a base di passata di pomodoro, di funghi chiodini, di piccole fette di Mozzarella Santa Lucia e di Ricotta Santa Lucia.

Il procedimento non differisce da quello solito per preparare l'impasto della pizza con la farina 00, l'unica sua particolarità è la fragranza dell'impasto e il sapore ricco e gustoso.

Ecco qui riportati tutti gli ingredienti e i passaggi per realizzare al meglio la pizza kamut quando cercate nuove idee per pranzo o non sapete cosa cucinare per cena.



Preparazione:

Non avrai problemi a portare in tavola la pizza kamut, soprattutto se sai già come preparare e come condire la pizza fatta in casa. Se invece non sai da dove partire allora ti consigliamo di seguire la nostra ricetta.



  1. 1. Per prima cosa dedicatevi alla realizzazione della base della piazza kamut: su una spianatoia quindi lavorate la farina con il lievito di birra sciolto nell'acqua con lo zucchero.
  2. 2. Completate l'impasto aggiungendo il sale e l'olio e impastate fino a ottenere un panetto omogeneo. Deve essere simile a quello della normale pizza.
  3. 3. A questo punto coprite l'impasto con un canovaccio asciutto o un po' di pellicola trasparente. Fate riposare per 2 ore in luogo caldo e lontano da correnti d'aria finché non raddoppia il volume.
  4. 4. A lievitazione avvenuta, stendete la pasta necessariamente con le mani e non con il mattarello su un piano di lavoro infarinato. In questo modo otterrete la forma e la consistenza desiderate.
  5. 5. Accendete il forno a 200° e condite la pizza kamut con la passata di pomodoro, le fettine di Mozzarella Santa Lucia, i funghi chiodini e la Ricotta Santa Lucia. Infornate per 20 minuti a 200° in forno preriscaldato.
  6. 6. Sfornate la pizza e servitela calda (intera o già tagliata a fette).

Varianti:

L'impasto della pizza kamut può diventare ancora più gustoso semplicemente sostituendo lo zucchero con il miele nel primo passaggio. Per questa ricetta è sufficiente un cucchiaino di miele.

Il condimento della pizza kamut può essere cambiato a seconda dei gusti: pomodoro e basilico frescomozzarella tagliata a fette e verdure grigliate (zucchine e melanzane); tonno e cipolla caramellata; funghi e mais.

Dalla combinazione più leggera a quella più gustosa, non c'è limite alla fantasia. Potete provarla anche con gli ingredienti pizza capricciosa, ma non vi deluderà.

Per assaporare appieno il sapore della farina di kamut, poi, potete farcire la pizza semplicemente con olio e qualche rametto di rosmarino. In questo modo eviterete anche i condimenti troppo grassi.



Consigli:

Il primo consiglio riguarda il lievito. Nella ricetta abbiamo usato il lievito di birra sciolto in acqua con lo zucchero, ma potete usare anche 8-10 g di lievito di birra essiccato. In questo caso non c'è bisogno di scioglierlo in acqua e dovete aggiungerlo alla farina di kamut insieme agli altri ingredienti.

La pizza preparata con farina di kamut è più morbida, leggera e digeribile rispetto alla pizza con farina 00 e per questo sarebbe meglio stendere la pasta di kamut usando le mani, evitando pressioni e spinte troppo forti che potrebbero rendere l'impasto fatto in casa troppo duro e asciutto in cottura.

 

Per quanto riguarda la lavorazione dell'impasto, invece, è meglio lavorare gli ingredienti con i polpastrelli sulla spianatoia (o anche in una ciotola) in modo da non inficiare sulla consistenza della pasta. Non deve essere troppo croccante.

La nostra ricetta prevede la cottura della pizza in teglia in forno preriscaldato a 200°, ma potete procedere anche con la cottura sulla pietra refrattaria impostando il forno alla massima temperatura

In alternativa potete cuocere la pizza stendendo l'impasto a base di farina di kamut nella placca forno rivestita di carta forno e oleata con un filo di olio extravergine di oliva.


Curiosità:

Lo sapevate che la farina di kamut viene ricavata da un grano orientale chiamato Khorasan? Si tratta di una particolare varietà di grano molto antico che viene coltivato biologicamente.

Essendo prodotta da un grano, quindi, la farina di kamut contiene glutine e non è adatta al consumo da parte di celiaci, proprio come tutti gli altri tipi di farina ricavati da cereali ricchi di glutine.

La coltivazione di Khorasan non è qualcosa di esclusivo e quindi potete trovare la farina di kamut anche sotto altri nomi.


I vostri commenti alla ricetta: Pizza kamut

Lascia un commento

Massimo 250 battute