Come condire le melanzane grigliate

Galbani
Galbani
Come condire le melanzane grigliate
Arriva l’estate ed è tempo di barbecue in giardino, di pranzi all'aperto e di gite al mare. La lista della spesa si riempie di frutta, verdura e ortaggi e le melanzane sono quasi sempre al primo posto, soprattutto in determinate regioni come la Sicilia. Un alimento versatile e gustoso sarà il nostro argomento di oggi che tra ricette e idee sfiziose porta in tavola gusto e bontà a ogni portata. Oggi vedremo come cucinare le melanzane grigliate, come servirle sul buffet degli aperitivi, come portarle in tavola tra gli antipasti, come abbinarle al riso o alla pasta nei primi piatti e come gustarle come contorno accanto a un buon piatto di carne o pesce.

L'uso delle melanzane grigliate

L'uso delle melanzane grigliate Come con le melanzane fritte, anche con le melanzane grigliate si possono preparare moltissimi piatti: da un semplice antipasto di verdure grigliate e condite con olio extravergine d’oliva, aglio e sale, a una più particolare parmigiana di melanzane grigliate che porta in tavola, si sa, sempre una certa palpabile euforia.

Le fette di melanzane grigliate possono essere anche impiegate sott’olio o per realizzare deliziosi involtini di melanzane ripieni di formaggio, prosciutto, carne, verdure e anche pesce, oppure possono essere aggiunte a zuppe di verdure o a un sugo di pomodoro per condire un piatto di pasta dal sapore sfizioso e invitante.

Le melanzane grigliate in cucina hanno quasi un ruolo strategico e riescono a dare un tocco speciale anche al menu di un semplice pranzo settimanale in famiglia.

Arrivano sulla tavola come goloso contorno o come piatto unico con la famosa caponata, ma si possono inserire anche tra gli ingredienti di una profumatissima ratatouille estiva insieme a peperoni, zucchine, pomodorini, cipolle, basilico e tutte le erbe aromatiche che preferite.

Un consiglio: accompagnate da un crostino di pane casereccio, le melanzane diventano anche il condimento ideale per una bruschetta saporita e appetitosa o, se mescolate insieme ad altri ingredienti, diventano il ripieno sfizioso di tante torte salate.

Insomma, delle melanzane grigliate proprio non se ne può fare a meno.

Grigliare le melanzane: accorgimenti

Grigliare le melanzane: accorgimenti Il procedimento per grigliare le melanzane è facile e veloce, ma per farlo bene e ottenere melanzane succose e non bruciacchiate avrete bisogno di seguire alcuni accorgimenti.

Potete grigliare le melanzane sulla piastra di una padella rovente, sulla griglia o sul barbecue.

Per grigliare bene le melanzane, dovrete sciacquarle sotto l’acqua corrente, ricavare fette spesse 1 cm e sistemarle a strati in uno scolapasta. Tra uno strato e l’altro, distribuite uno strato di sale grosso: questo accorgimento aiuterà le melanzane a rilasciare il loro retrogusto amaro e a non annerire. Lasciatele sotto sale per 1 ora almeno, coperte da un canovaccio pulito e da un peso che potrà essere ad esempio un piatto. Dopodiché, risciacquate abbondantemente le fette di melanzane sotto l’acqua corrente in modo da eliminare ogni residuo di sale, evitando così di avere una preparazione troppo salata.

Sistemate le melanzane sciacquate su un vassoio coperto con la carta assorbente o con un canovaccio e lasciatele asciugare bene. Nel frattempo, fate scaldare la piastra della griglia o una padella antiaderente a fuoco vivace, spennellatela con un filo d’olio extravergine d’oliva e procedete: prendete 2 fette di melanzana alla volta con una pinza, adagiatele sulla piastra e fate cuocere per 2 minuti da entrambi i lati. Man mano che sono cotte, trasferite le fettine di melanzane alla griglia su un piatto da portata e utilizzatele per le vostre ricette.

Come condire le melanzane grigliate per gli antipasti

Come condire le melanzane grigliate per gli antipasti Per gustare veloci antipasti, le melanzane sono l’ingrediente perfetto. Per spezzare la fame, arriva in tavola anticipando primi e secondi piatti, una gustosa e irresistibile pizza di melanzane. Semplice e gustosa, è davvero un antipasto che si presta a ogni occasione.

Preparerete una base di melanzane e la condirete proprio come si fa con una pizza margherita.

Vi serviranno: 1 melanzana rotonda; 1 mozzarella da 150 g; 100 ml di passata d pomodoro; 1 cucchiaino di origano; 3-4 foglie di basilico; olio extravergine d’oliva; sale e pepe.

Preparate le melanzane come descritto nel paragrafo precedente, grigliatele e sistematele in una teglia rotonda ben oleata. Avrete così ottenuto la base della vostra pizza. Su un tagliere, affettate la mozzarella a dadini; in una ciotola condite la passata di pomodoro con l’olio, il sale, il pepe e l’origano, mescolate e distribuite sulle melanzane con un cucchiaio. Aggiungete la mozzarella, completate con un filo d’olio e infornate a 200° per 7-8 minuti. Sfornate la pizza, mettetela su un piatto da portata, guarnite con il basilico profumato e servite.

E' possibile realizzare un ottimo antipasto anche con delle buonissime melanzane funghetto, condite con olio, sale, pepe e menta e accompagnate da un buon pane casereccio croccante. Arriveranno accanto a un tagliere di formaggi e salumi e renderanno l’antipasto davvero gustoso.

Infine, vi consigliamo di inserire nel vostro menu anche un semplice ma squisito tortino di melanzane con ricotta, pomodoro e basilico: davvero buonissimo!

Uso delle melanzane grigliate nei primi piatti

Uso delle melanzane grigliate nei primi piatti Uno dei piatti estivi per eccellenza è una gustosa insalata di pasta che oggi si farà insaporire da un condimento di melanzane alla griglia.

Per questa variante dell'insalata di pasta light vi serviranno: 1 melanzana tonda; 100 g di pomodori secchi; 1 scalogno; 20 g di ricotta marzotica; 20 g di pinoli; 300 g di pasta; 8 foglie di basilico; olio extravergine d’oliva; sale e pepe.

Preparate e grigliate la melanzana tagliate a fette alte 1 cm; tostate i pinoli in una padella antiaderente; con un coltello tritate grossolanamente il basilico e i pomodori secchi, mescolateli in una ciotola con le melanzane e i pinoli, condite con abbondante olio, sale e pepe e lasciate riposare. Fate cuocere la pasta al dente in acqua salata; a fine cottura scolatela e trasferitela in un’insalatiera con il condimento; mescolate, fate raffreddare a temperatura ambiente, quindi coprite la ciotola e mettetela per 30 minuti in frigorifero prima di servirla. Portate a tavola l’insalata di pasta, grattugiate la ricotta e servite.

Come condire le melanzane grigliate per i secondi piatti

Come condire le melanzane grigliate per i secondi piatti Le melanzane al forno grigliate diventano gustose cotolette ripiene di formaggio filante e prosciutto per un secondo piatto originale, gustoso e soprattutto molto amato dai bambini*. Ma le idee che le melanzane suggeriscono per secondi piatti gustosi sono davvero tante.

Provate a preparare con le melanzane degli involtini farciti con la ricotta e il radicchio. Conquisterete anche i palati più esigenti.

Vi serviranno: 1 melanzana lunga; 100 g di ricotta di pecora setacciata; 1 cespo di radicchio; 30 g di gherigli di noci; olio extravergine d'oliva; sale e pepe nero.

Preparate le melanzane grigliate come precedentemente descritto e mettetele da parte. In una casseruola piena d’acqua salata, sbollentate per qualche minuto le foglie di radicchio, scolatele, trasferitele in un mixer e unitele alle noci e alla ricotta setacciata. Aggiustate di sale e spolverizzate con il pepe nero macinato al momento, versate 1 filo d’olio e mescolate bene. Stendete le fette di melanzana su una teglia rivestita di carta da forno, farcitele al centro con la crema di ricotta e arrotolatele in modo da formare gli involtini con i lembi di chiusura rivolti verso il basso. Condite ancora con un po’ d’olio, infornate a 180° per 10 minuti, distribuite le melanzane nei piatti e guarnite con olio e qualche gheriglio di noce intero.

E come i secondi piatti, anche i contorni di melanzane sono molto facili e veloci da realizzare. Vi serviranno: 1 melanzana lunga; 70 g di formaggio grattugiato; 100 g di mollica di pane raffermo; 1 ciuffo di prezzemolo; olio extravergine d’oliva; sale e pepe.

Tagliate le fette di melanzana dello spessore di circa 5 mm e grigliatele. In una ciotola mescolate il formaggio grattugiato con la mollica di pane tritata in un mixer; tritate anche il prezzemolo e unitelo al primo trito aggiungendo il sale e il pepe nero macinato al momento. Stendete le fette di melanzana su una leccarda rivestita di carta da forno, spennellatele con l’olio, farcitele con l'impanatura, completate con altro olio e informatele a 180° per 15 minuti. Potete anche farle rosolare in padella con 1 cucchiaio d’olio e servirle accanto a gustose polpette di carne o a un buon branzino alla griglia per piatti unici davvero pieni di sapore.

*sopra i 3 anni

Come condire le melanzane grigliate per gli aperitivi

Come condire le melanzane grigliate per gli aperitivi Per le vostre feste nel giardino di casa, tra focacce, finger food, rustici, pizze e crudités, le melanzane arrivano a conquistare un posto d’onore soprattutto nella stagione estiva. Melanzane arrostite, melanzane al forno e melanzane alla griglia, sono tutte varianti che si prestano a essere gustate in piedi e in compagnia.

Condite con olio, sale, 1 spicchio d’aglio e qualche fogliolina di menta, si possono accompagnare a fette di pane abbrustolito e formare un piatto profumatissimo e invitante, accanto a piccole cocotte di terracotta in cui servire melanzane ripiene di scamorza e prosciutto e dal sapore piccante.

Vi serviranno: 1 melanzana lunga; 1 fetta di prosciutto cotto da 100 g; 1 scamorza; olio extravergine d’oliva; peperoncino rosso; sale.

Dividete il prosciutto in tante strisce quante sono le melanzane grigliate che volete portare in tavola e ricavate dalla scamorza altrettanti bastoncini. Coprite ogni fetta di melanzana grigliata con il prosciutto, mettete al centro un bastoncino di scamorza, arrotolate e fissate gli involtini con uno stuzzicadenti. Sistemateli su una teglia rivestita di carta da forno, insaporite con un filo d’olio, spolverizzate con il peperoncino rosso e cuocete a 180° per 5 minuti: otterrete un finger food goloso e filante!

Le melanzane ripiene si possono insaporire anche con deliziose creme al profumo di ortaggi. Vi serviranno: 1 melanzana lunga; 1 peperone giallo; 1 cucchiaio di capperi; 5-6 acciughe; 1 ciuffo di prezzemolo; erba cipollina; 100 g di formaggio caprino; 60 g di tonno al naturale; qualche goccia di limone; olio; sale e pepe.

Affettate e grigliate le melanzane, mettetele da parte e preparate il ripieno. Cuocete e spellate il peperone, privatelo dei semi e dei filamenti bianchi interni e tagliatelo a listarelle sottili. Preparate un trito con i capperi, le acciughe, il prezzemolo, l’erba cipollina e mescolatelo con il formaggio caprino e il tonno al naturale. Distribuite il composto al centro delle fettine di melanzane; adagiatevi anche le listarelle di peperoni e arrotolate, formando degli involtini. Legateli con fili di erba cipollina, sistemateli su un vassoio, conditeli con un filo d’olio emulsionato con qualche goccia di limone e servite.

Immancabili tra gli aperitivi, i tramezzini accolgono una buonissima farcia di melanzane, ottima e molto facile da preparare. Frullate 50 g di mascarpone a temperatura ambiente con 1 pizzico di sale, 1 spolverizzata di pepe e ½ bicchiere di latte; preparate 1 melanzana grigliata, condite le fette con poco olio, sale e mentuccia. Spalmate la crema sui tramezzini, aggiungete le fette di melanzane e chiudete. Lasciate riposare i tramezzini in frigorifero per 1 ora prima di servirli, coperti da un canovaccio inumidito.

Come condire le melanzane grigliate senza olio

Come condire le melanzane grigliate senza olio Per condire le melanzane senza olio potete utilizzare l’aceto balsamico come condimento liquido, accompagnato da aglio, prezzemolo, mentuccia o basilico.

Grigliate le melanzane, sistematele su un vassoio e sfregate la superficie con 1 spicchio d’aglio spellato. Spezzettate la mentuccia o il basilico, aggiungeteli al piatto e condite con la salsa di aceto balsamico.

Abbinamenti culinari per le melanzane grigliate

Abbinamenti culinari per le melanzane grigliate Gli abbinamenti più indovinati per le melanzane grigliate sono i peperoni, le zucchine e i pomodorini che, tra gli ortaggi, legano meglio il loro sapore con quello delle melanzane.

Immancabili, in un piatto o in una marinatura di melanzane grigliate sono 1 spicchio d’aglio, il basilico e il prezzemolo.

Tra i tanti alimenti, buonissima con le melanzane anche la scamorza che, con il suo gusto più deciso rispetto alla mozzarella, riesce a esaltare meglio il sapore dei prodotti della terra.

Anche tonno e prosciutto esaltano il sapore delle melanzane e si prestano a moltissime preparazioni.

Infine, con le melanzane si abbinano anche le patate. Una teglia di patate e melanzane al forno sarà apprezzata da tutti. Ma ecco come fare: grigliate 1 melanzana; sbucciate e affettate 3 patate; scottatale in acqua salata per 3 minuti e scolatele. Alternate le patate e le melanzane in una teglia, formando una spirale, condite con il basilico, il sale in fiocchi e abbondante olio extravergine d’oliva. Cuocete in forno a 200° per 20 minuti, sfornate e servite questo delizioso contorno ben caldo, da accompagnare a raffinati crostini ricoperti da uova in camicia. Alla preparazione potete anche aggiungere fettine di zucca che renderanno ancor più saporito e colorato il piatto.