Come usare la farina di farro

Galbani
Galbani
Come usare la farina di farro
La farina di farro è una delle farine più usate e amate in cucina, insieme a quella di grano.

Appartiene alla famiglia delle graminacee e si ottiene dalla macinazione dei chicchi di farro; la versione integrale della farina di farro viene macinata a pietra, il risultato è un alimento dal colore perlato e dalla consistenza raffinata, compatta e leggera.

La farina di farro è un prodotto alimentare molto antico, uno dei primi usati nella preparazione di cibo, insieme al frumento.

Proprio come la farina Manitoba, la farina di farro viene considerata “forte”. La sua forza è dovuta alla capacità di resistenza dei suoi chicchi, che crescono anche su terreni aridi e in condizioni climatiche avverse.

Ottima alternativa alla farina di grano duro e perfetta per la preparazione di tantissimi menu, la farina di farro viene impiegata per cucinare antipasti, primi e secondi piatti e trova un suo impiego anche nella preparazione di una grande varietà di dessert.

Preparatevi a scoprire moltissime idee stuzzicanti e golose!

La farina di farro fatta in casa

La farina di farro fatta in casa Se volete cimentarvi in una operazione semplice da svolgere e, soprattutto, dal risultato davvero gustoso, preparare la farina di farro in casa è quello che fa per voi.

Procuratevi 300 g di farro perlato (perfetto anche per cucinare minestroni, zuppe e insalate) e macinate i chicchi con l’aiuto di un robot da cucina per alcuni minuti, finché non ottenete una polvere fine.

Potrete dare vita a prodotti da forno come la pizza con farina di farro, biscotti, pane e focacce, torte, pasta frolla con farina di farro e dolci di ogni tipo: la vostra casa sembrerà una dolcissima pasticceria!

Preparare i primi con la farina di farro

Preparare i primi con la farina di farro Con la farina di farro darete vita anche a deliziose ricette per primi piatti che conquisteranno tutti i palati.

Le tagliatelle fatte in casa, ad esempio, sono davvero eccezionali. Di media difficoltà, per prepararne per 4 persone avete bisogno di pochi ingredienti: 300 g di farina di farro, 2 uova, ½ cucchiaino di sale e pepe q.b.

Cominciate setacciando la farina di farro, disponetela a fontana su un ripiano e rompete le uova all’interno. Aggiungete anche ½ cucchiaino di sale e amalgamate bene l’impasto, aiutandovi prima con la forchetta e poi con le mani. Formate una palla morbida e compatta, poi lasciatela riposare in una terrina coperta con una pellicola trasparente per circa 40 minuti.

A questo punto, con l’aiuto di un mattarello stendete la pasta sul tavolo. Tagliate a striscioline sottili, a mano o con l’aiuto di una macchinetta, e date la forma di tagliatelle alla pasta!

In una pentola capiente versate l’acqua, salate a piacere e mettete a cucinare le tagliatelle. Portate a cottura per circa 7 minuti, poi scolate e condite a piacere.

Le tagliatelle con farina di farro si prestano a essere condite nei modi più sfiziosi ed originali. Tra le salse da abbinare vi suggeriamo il ragù rosso, quello con salsiccia, ricotta, olio extravergine e cipolla, dal sapore pieno e corposo; oppure potete preparare il ragù bianco, con pancetta, piselli, carote, sedano e vino bianco… davvero squisito! In alternativa, ancora più semplice da preparare, il condimento con burro, salvia e formaggio grattugiato.

La zuppa di farro con i legumi è un piatto gourmet che piacerà anche ai bambini*, valorizza i sapori della terra e il suo gusto delicato si presta come alternativa deliziosa ad un primo piatto di pasta.

Invece, per preparare un’ottima minestra a base di farina di farro, il segreto è nel brodo di carne, circa 1,5 l per 4 persone, che deve essere raffinato e profumato.

Una volta portato a ebollizione, versate 100 g di farina di farro. Mescolando spesso, cuocete per almeno 40 minuti. Salate e pepate a piacere e aggiungete una spolverizzata di formaggio grattugiato. Una volta portata a temperatura, versate nelle terrine da pasto e servite.

Il tocco in più è dato dai crostini, che potete realizzare a mano con la farina di farro unita alla farina di segale: croccanti e golosi, potete aromatizzarli a piacere, con semi di finocchio o rosmarino, ad esempio: il loro sapore rustico esalterà quello più raffinato della minestra.

Per prepararli fate così:

Mettete 350 g di farina integrale di farro, 150 g di farina di segale e 150 g di farina di grano tenero in una terrina; aggiungete 350 ml di acqua e mescolate. Aggiungete anche dei semi di papavero o di semola e 1 cucchiaino di sale.

Fate lievitare il composto in una terrina coperta con la pellicola trasparente per 3 ore abbondanti.

Passato questo tempo, mettete l’impasto sul tavolo da lavoro e date la forma ai crostini tangliandoli a cubetti, poi disponeteli su una teglia rivestita con la carta forno. Infornate in forno già caldo a 180° per 40 minuti.

Una volta cotti, aromatizzate i crostini con sale duro e rosmarino e serviteli con la zuppa di legumi e farina di farro.

Un altro primo piatto gustoso da realizzare con la farina di farro, è la polenta. A differenza di quella preparata con farina di mais il suo sapore è più rustico ed è perfetta se aggiungerete i funghi o magari il tartufo: diventerà un baluardo del vostro menu, provare per credere!

*sopra i 3 anni

Prodotti da forno con la farina di farro

Prodotti da forno con la farina di farro Con la farina di farro potete prepare tantissimi prodotti da forno, soprattutto quelli che hanno bisogno di una buona lievitazione, come il pane.

Per preparare i panini integrali, ad esempio, potete utilizzare un mix di farine, come quella integrale di segale.

Ideale per le feste è il pane con farina di farro, farina di riso e uvetta. Assolutamente da provare, va cucinato come segue.

In una terrina mettete 10 g di lievito di birra, 150 g di farina di farro, 150 g di farina di riso, 50 g di zucchero, 40 g di uvetta, 3 cucchiai di semi a vostra scelta (di papavero, di girasole, di sesamo...) e 1 pizzico di sale.

Mescolate bene, poi versate 500 ml di acqua per amalgamare meglio l'impasto. Fate con calma, dovrete impastare per almeno 20 minuti. Lasciate poi lievitare per almeno 3 ore , in un posto caldo e ben coperto da una pellicola trasparente, in modo che si attui il processo di panificazione, grazie all'azione del lievito.

A questo punto lavorate il panetto: potete realizzare tantissime forme seguendo la vostra fantasia.

Imburrate la teglia, poi infornate le forme di impasto in forno già caldo a 200° per 40 minuti circa, o almeno finché il profumo fragrante non avrà invaso la vostra cucina!

Anche il pane con orzo e farina di farro è una vera sorpresa, delizia per gli occhi e non solo! E' ottimo per fare le bruschette, per esempio con pomodoro, aglio e olio, aromatizzate al rosmarino.

La bruschette sono un antipasto molto amato e versatile, adatto a tantissime situazioni: immancabili con un barbecue, perfette per un pic nic!

Conditele con gli ingredienti più sfiziosi che avete in casa: verdure saltate in padella di stagione e aromatizzate, formaggio spalmabile, mozzarella, tonno, prosciutto… che soddisfazione sarà gustarle sopra il pane realizzato con le vostre stesse mani!

Se desiderate cucinare un dolce ottimo, capace di conquistare i palati di grandi e bambini*, provate la torta con farina di farro e lievito madre: soffice e golosa è considerata tra i dolci più adatti a portare in tavola l’allegria!

Profumatissima, farcitela con una crema al cacao, con marmellate alla frutta, con yogurt alla vaniglia o al cocco: la sua bontà vi lascerà pienamente soddisfatti.

Se volete cimentarvi in qualcosa di goloso e ad effetto, provate la pasta frolla con farina di farro. Una volta preparata la base, cucinate una crostata e farcitela con crema bianca o al cioccolato e una spolverizzata di zucchero a velo e cannella!

La farina di farro è favolosa per la realizzazione di colazioni da re, che vi faranno cominciare la giornata alla grande.

Provate a realizzare i muffin con farina di farro o le brioches: soffici e profumate, realizzate a mano acquistano ancora più valore. Cucinatele per regalarle a una persona speciale, per fare una sorpresa ai vostri bambini*, per coccolarvi con un pasto delizioso.

Riempitele di marmellata, burro e miele, o lasciatele vuote, per accompagnare la vostra tazza di latte e cereali e darle un gusto irresistibile!

Veloci e facili da preparare, i biscotti al farro con fiocchi e crusca d'avena sono un'altra fantastica idea da realizzare per la colazione o la merenda. Ottimi da immergere nel latte ma anche in una bella tazza di cioccolata calda fumante o ideali per accompagnare tè e tisane digestive.

*sopra i 3 anni