Come usare la farina di lupini

Galbani
Galbani
Come usare la farina di lupini
I lupini sono dei legumi originari delle regioni del Mediterraneo, dai quali si ottiene una farina molto particolare, perfetta per realizzare buonissime ricette e avere un'alimentazione sempre varia e piena di sorprese gustose.

La farina di lupini è un alimento molto versatile. Lupinus albus è il nome della pianta di leguminose da cui proviene, infatti il lupino è un legume di origini antichissime.

I lupini vengono coltivati in tutta Italia, è abbastanza facile prendersene cura e ciò rende possibile la loro coltivazione anche nel proprio orto. La cosa importante è rispettare i tempi di semina, che variano di zona in zona. Nel Sud Italia, ad esempio, vanno piantati in autunno; al contrario, nel Nord Italia, si piantano in primavera.

La farina di lupini, reperibile facilmente nei supermercati, ha una consistenza granulosa. Si ottiene lasciando essiccare per un determinato periodo i lupini privi della buccia e macinati ed è ottima come base nella preparazione di prodotti sia dolci che salati.

Seguite i nostri suggerimenti e scoprite i tanti modi di usare la farina di lupini!

Come usare la farina di lupini per l’impasto del pane

Come usare la farina di lupini con l’impasto del pane Preparare il pane in casa è sempre un’ottima idea: non c’è niente di più bello che mangiare qualcosa che è stato realizzato con cura e con le proprie mani.

La farina di lupini può essere un ingrediente davvero speciale per realizzare il pane e dargli un gusto diverso e nuovo. Sperimentate nella vostra cucina questa sfiziosa ricetta.

Per preparare il pane con la farina di lupini per 6 persone, iniziate sciogliendo in una terrina 200 g di lievito di pasta madre insieme a 2 l di acqua e 1 cucchiaino di zucchero. Dopo aver mescolato bene, unite al composto 80 g di farina di lupini e 250 g di farina di semola. Poi, continuando a mescolare, aggiungete 1 pizzico di sale.

Dopo aver impastato bene, il composto avrà l'aspetto di una morbida palla che dovrete ricoprire con la pellicola trasparente e mettere a lievitare in frigorifero per almeno 1 ora.

Quando l’impasto sarà soffice e lievitato e, per intenderci, avrà l'aspetto simile a quello della pizza, dategli la forma che più desiderate e mettetelo nuovamente in frigorifero a lievitare per circa 12 ore.

Dopodiché, prima di infornarlo, cospargetelo di semola e fate in modo che si attacchi a tutta la superficie. Mettete in forno ben caldo, fate cuocere per circa 30 minuti e portate in tavola il pane di farina di lupini ben caldo.

Lasciatevi ispirare dalla bontà della farina di lupini e date vita a tantissime straordinarie idee da condividere in famiglia e con gli amici.

Con la farina di lupini si possono realizzare infatti tantissimi prodotti da forno appetitosi come grissini, focacce e crackers, a cui aggiungere spezie ed erbe aromatiche, e si può preparare anche la pasta della pizza, da farcire a piacere con un’incredibile varietà di ingredienti.

La farina di lupini è un’alternativa davvero deliziosa anche alla carne, adatta ad essere usata in tantissimi modi, assolutamente da inserire nel menu di tutti i giorni.

Come usare la farina di lupini in sostituzione della farina di ceci

Come usare la farina di lupini in sostituzione della farina di ceci La farina di lupini può tranquillamente sostituire la farina di ceci nella realizzazione di un piatto dal sapore irresistibile: la pasta con farina di lupini.

Soprattutto se amate fare la pasta in casa, non potrete rinunciare a preparare questa ricetta realizzando, ad esempio, sfiziose tagliatelle; oppure se stavolta non avete molto tempo, potrete tranquillamente acquistare la pasta con farina di lupini al supermercato.

I tempi di preparazione e di cottura sono gli stessi di quelli usati per cucinare la pasta con farina di grano. Conditela con il pomodoro o con le salse che più vi piacciono.

La farinata di lupini è uno tra i piatti più golosi e semplici da fare. La versione più conosciuta è quella della farinata di ceci, tuttavia la variante con farina di lupini è altrettanto sfiziosa e appetitosa.

Per 6 persone, va preparata con un goloso mix di spezie (paprika, curcuma, erba cipollina, erbe aromatiche, peperoncini) in abbinamento a 150 g di farina di lupini, 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva, 1 l di acqua e 50 g di okara di mandorle.

La farinata di lupini si cuoce in forno. Potete servirla con un contorno di verdure saltate in padella e aromatizzate al peperoncino, o con un’insalata di agrumi e noci e porterete a tavola non solo del buon cibo ma anche tantissima allegria!

Come usare la farina di lupini per realizzare finger food vegetali

Come usare la farina di lupini per realizzare finger food vegetali Tra le tante ottime ricette da realizzare con la farina di lupini, un posto importante meritano i burger vegetali, fatti senza la carne. Questi burger sono un piatto semplice e originale, che piacerà a grandi e bambini.* Cucinatelo quando avete voglia di preparare una cena speciale, magari una di quelle da divano e film: i burger con farina di lupini sono praticissimi da mangiare e non dovrete temere le briciole!

Per prepararne 5 o 6, mettete a bollire 300 g di patate in una pentola capiente piena d’acqua. Nel frattempo, togliete la buccia a 300 g di lupini e lavateli bene. Non appena le patate saranno pronte, mettetele in un robot da cucina, insieme ai lupini sbucciati, 2-3 foglie di basilico e 1 cipolla tagliata a rondelle. Frullate, poi unite il composto alla farina di lupini e a 200 g di farina di mais, aggiungendo sale e pepe q.b..

Adesso date la forma ai burger con le mani e poi metteteli a cuocere in una padella con 1 filo d’olio o 1 noce di burro. Non appena pronti, metteteli in un panino (potete scegliere anche il pane integrale, a seconda dei vostri gusti) e farciteli come più vi piace: con rondelle di pomodoro, lattuga e origano, con salse agrodolci o maionese, con formaggio o carote bollite, oppure con un bel contorno di patate al forno, aromatizzate con burro e noce moscata.

Potete usare la farina di ceci anche per preparare le polpette vegetali, farcite con verdura e ortaggi, come ad esempio le zucchine e le carote.

Per 6 persone gli ingredienti che vi serviranno sono: 100 g di farina di lupini; 100 g di farina di mandorle; 100 g di farina di mais; 1 manciata di coriandolo in polvere; pangrattato q.b.; la scorza di 1 limone; 80 g di orzo perlato; 2 zucchine; 2 carote.

Lessate l’orzo per circa 30 minuti; nel frattempo, saltate le verdure in una padella e sbucciate i lupini. Poi, frullate orzo, verdure e lupini con l’aiuto di un robot da cucina o di un tritatutto, finché non ottenete una crema densa. Mettete il composto ottenuto in una terrina, aggiungete il coriandolo in polvere, la farina di mais, la farina di mandorle e il sale. Mescolate bene con l'aiuto del robot da cucina e, non appena il composto risulterà compatto e morbido, iniziate a realizzare con le mani le polpette. Per l’impanatura, unite il pangrattato insaporito con la scorza del limone.

Una volta pronte, per evitare che si rompano, dovrete avere cura di verificare che non ci siano “scalfiture” nelle polpette, o che l’impasto non sia troppo asciutto, prima di infornare. Se l’impasto vi sembra troppo secco potete aggiungere una goccia di latte.

Portatele in tavola, accompagnate da salse esotiche aromatizzate al curry o alla paprika, opure con un contorno di verdure scaldate alla griglia.

*sopra i 3 anni

Come usare la farina di lupini per realizzare frittate e torte salate

Come usare la farina di lupini per realizzare frittate e torte salate Veloce da realizzare, buona e gustosa, la frittata con farina di lupini si realizza seguendo una procedura particolare, che non necessita di uova. Gli ingredienti per prepararla, infatti, sono: 90 g di farina di lupini; 2 cucchiai di soia; ½ cucchiaio di lievito; 3 foglioline di menta; 3 foglie di salvia; 1 rametto di rosmarino; 40 g di spinaci; olio extravergine d'oliva q.b.; acqua q.b.; sale q.b.; pepe q.b.

Saltate in padella gli spinaci, salate e pepate. Nel frattempo, tritate menta, salvia e rosmarino.

In una ciotola unite la farina di lupini, l’acqua e il lievito, mescolate bene e aggiungete l’olio extravergine d'oliva. Una volta pronti gli spinaci, aggiungeteli all’impasto. Mettete la pastella su una teglia ricoperta di carta da forno e infornate a 180° per 20 minuti.

Seguendo un procedimento simile, potrete realizzare facilmente anche torte salate con la farina di lupini, da farcire con verdure e ortaggi di stagione, o aggiungendo all’impasto frutta secca a piacere o rondelline di olive insaporite al peperoncino.

Il risultato sarà un piatto unico carico di gusto che farà esclamare “mamma che bontà” proprio a tutti, provare per credere!

Come usare la farina di lupini per realizzare golosi dessert

Come usare la farina di lupini per realizzare golosi dessert La farina di lupini è l’ingrediente a sorpresa con il quale realizzare impasti golosi per muffin, torte, biscotti.

I muffin, in particolare, si adattano a menu sia dolci che salati, grazie alle infinite lavorazioni che si possono realizzare. Possono essere farciti con ripieni dolci, come cioccolata e creme, oppure con ripieni salati, come creme di spinaci o di verdure.

I biscotti con farina di lupini, invece, risveglieranno il vostro palato grazie a un sapore pieno e corposo che vi farà venire voglia di mangiarne uno dopo l’altro.

Una ricetta alternativa e davvero particolare per i biscotti è quella realizzata con l'aggiunta di semi di papavero e scorza di limone. La loro particolarità sta proprio nella consistenza che viene definita “neutra”; una caratteristica che li rende adatti ad accompagnare yogurt e marmellata alla frutta, per la prima colazione, ma anche da servire con zuppe e vellutate. Servite questi biscotti con una zuppa di zucca e cannella o con una vellutata di spinaci e porterete in tavola un piatto originale, raffinato ed elegante, adatto anche nelle occasioni più formali.