Come intagliare una zucca

Galbani
Galbani
Come intagliare una zucca
L'usanza delle zucche che illuminano la notte del 31 ottobre, si è ormai diffusa in tutto il mondo e non solo negli Stati Uniti le strade e le case si riempiono di grandi lanterne arancioni dall’aspetto spaventoso. Oggi vedremo insieme come preparare una lanterna di Halloween a casa, scegliendo le zucche adatte, quali attrezzi utilizzare, come usare i famosi semi ricavati dopo aver svuotato la zucca e vi daremo trucchi e consigli per realizzare zucche bellissime e divertenti con i vostri bambini*.

*sopra i 3 anni

Perché si intaglia la zucca per Halloween

Perché si intaglia la zucca per Halloween Le zucche illuminate nella notte di Halloween risalgono ad un’antica leggenda che narra la storia di un vecchio fannullone. Stingy Jack che nella notte delle streghe raggirò il diavolo e per questo motivo, quando passò a miglior vita si vide cacciato dal paradiso che non lo poteva accettare per via delle sue malsane abitudini di ubriacone e fu spedito all’inferno. Ma anche lì ebbe poca fortuna perché il diavolo, per vendicarsi lo cacciò colpendolo con un tizzone ardente. Jack cominciò a vagare nelle tenebre con il tizzone infilato dentro una rapa per cercare di far durare il più a lungo possibile la fiamma e da quel momento non smise mai di vagare per trovare il suo posto nell’aldilà. Questa leggenda viaggiò con gli Irlandesi che, quando durante la carestia delle patate furono costretti ad abbandonare il loro paese, arrivarono in America dove, però, le rape non erano molto diffuse, al contrario delle zucche che vennero per questo motivo in aiuto alla leggenda popolare sostituendo il vecchio ortaggio.

Gli Americani hanno dato il nome alla zucca di Halloween ispirandosi al nome del malcapitato protagonista di questa storia e la Jack o’Lantern è diventata famosa in tutto il mondo.

La zucca illuminata infatti, rappresenta il continuo vagare di Jack nelle tenebre alla ricerca del suo posto.

Come scegliere una zucca per intagliare

Come scegliere una zucca per intagliare Scegliere una zucca da intagliare è il primo passo per la realizzazione di una lanterna perfetta.

Per prima cosa, dovete scegliere delle zucche molto grandi per avere la possibilità di intagliarle comodamente, senza rischiare di farvi male con il coltello. Inoltre, dovete cercare zucche con la buccia più sottile possibile. La buccia delle zucche, infatti, è di solito molto spessa e molto dura e difficile da intagliare, soprattutto se si devono ricavare veri e propri disegni.

Per questo, quando andate al mercato a sceglierla, fatevi consigliare dal vostro verduraio di fiducia così da sceglierne una perfetta per l'intaglio.

Cercate zucche che non presentino parti ammaccate o rovinate o, peggio tagliate. Una lanterna perfetta dovrà avere un colore uniforme e intenso. Scegliete zucche mature e per esserne sicuri, bussate sulla buccia come si fa con i meloni; se il suono che ne deriva è un suono sordo, allora state toccando la zucca che fa per voi. Per agevolare l’intaglio, riponetela in un secchio pieno d’acqua affinché si mantenga umida e la buccia sia più morbida. Un’ultima cosa: acquistate una zucca dalla forma tonda.

Come svuotare una zucca senza romperla

Come svuotare una zucca senza romperla Per svuotare una zucca senza romperla, è necessario dotarsi di tutta l’attrezzatura adatta per l’intaglio e la decorazione. Come già anticipato, la buccia della zucca è particolarmente dura da tagliare, avrete pertanto bisogno di tanti strumenti: coltelli e taglierini specifici, oltre a matite, pennarelli, canovacci, carta assorbente e ciotole.

Vi serviranno sicuramente un coltello affilato per eliminare la calotta e uno appuntito per procedere con le incisioni prima dei tagli, per le quali dovrete aiutarvi anche con un punteruolo o un semplice taglierino. Il cucchiaio vi servirà per svuotare delicatamente la zucca dai semi e dai filamenti e renderla adatta per accogliere il tipo di illuminazione scelto.

L’ideale è utilizzare un coltello da pane seghettato: un seghetto come quelli che si utilizzano per tagliare il cartongesso o, se lo trovate nei negozi specializzati, un coltello fatto apposta per intagliare le zucche. Vista la durezza della buccia, per evitare di rompere o spaccare la zucca, il consiglio è di intagliare e decorare muovendo i coltelli avanti e indietro per agevolare il taglio.

Se non avete a disposizione coltelli specifici e volete utilizzare quelli che avete in cucina, sappiate che dovrete prestare più attenzione durante le operazioni di intaglio della superficie.

Metodi per intagliare la zucca

Metodi per intagliare la zucca Vi sono diversi metodi per intagliare una zucca di Halloween, sta a voi scegliere quello più adatto in base alle vostre esigenze e al tempo a disposizione.

• La tecnica tipica per intagliare una zucca prevede di disegnare solo gli occhi, il naso e la terrificante bocca. Si dovrà procedere con un disegno da fare prima a matita, poi con un pennarello nero, e infine effettuando l’intaglio con un taglierino;
• Se volete qualcosa di più fantasioso, potete scegliere figure diverse tipo ragni o fantasmi. Dovete preparare un carta modello, appoggiarlo sulla zucca, disegnare i contorni con una matita e con un pennarello e incidere delicatamente con un punteruolo e poi tagliare usando un taglierino;
• Se non volete una lanterna ma solo una zucca decorativa, potete evitare di tagliare la pola e incidere solo la zucca, per questo metodo vi serviranno solo la matita per i disegni e un taglierino molto ben affilato per le incisioni;
• Con il metodo appena descritto, potete decorare anche una zucca che contenga una illuminazione interna, con i bassorilievi che potete alternare agli intagli più profondi che aprono delle fessure nella zucca per diffondere l’illuminazione delle candele: è sicuramente il metodo più difficile e laborioso ma è anche il più divertente e con un po’ di pratica, diventerete bravissimi;
• Se lasciate la decorazione delle zucche interamente i bambini*, occupatevi voi del taglio della parte superiore e lasciate che loro si divertano a raschiare la polpa con le mani, a disegnarla con pennarelli colorati e a decorarla con colla, bottoni, sassi e tutto quello che la loro fantasia suggerisce, evitando di consegnare nelle loro mani taglierini e coltelli.

*sopra i 3 anni

Come scolpire e decorare una zucca per Halloween

Come scolpire e decorare una zucca per Halloween Per scolpire, scavare e ritagliare una zucca di Halloween dovete per prima cosa organizzare il vostro piano di lavoro.

Stendete dei giornali sul tavolo per sporcare il meno possibile e raccogliere più facilmente gli scarti. Dotatevi di una ciotola capiente se volete riutilizzare la polpa e i semi per i vostri piatti in cucina e indossate dei guanti in lattice con il palmo ruvido per evitare che gli strumenti di taglio e incisione vi scivolino dalle mani.

Per prima cosa, eliminate la parte superiore della zucca: regolate una distanza dal picciolo di circa 5 cm, quindi disegnate un cerchio con il pennarello; con un seghetto infilzate la buccia e proseguite su tutta la circonferenza, muovendolo dall’alto verso il basso; prendete il picciolo con la mano, ruotatela leggermente e la calotta della zucca verrà via facilmente.

Eliminate la polpa che rimane attaccata e mettetela tra gli scarti. Se ci riuscite, non intagliate la calotta della zucca in direzione verticale; sistemate il seghetto in maniera obliqua in modo che, una volta chiuso, il coperchio resterà fermo e non avrà modo di cadere dentro la zucca.

Una volta terminata questa prima operazione, aiutandovi con un cucchiaio o, se volete, con le mani, svuotate la zucca dai semi e dai filamenti. Con un tagliapasta o con un cucchiaio da gelato, cercate di raschiare quanta più polpa possibile per permettere alla lanterna di emanare più luce.

A questo punto, se la base della zucca risulta poco uniforme o poco piatta, con un coltello dalla lama lunga e affilata, mettete la zucca sul lato e procedete ad eliminare una fetta dalla base per rendere la zucca stabile. La zucca dovrà restare ferma e non oscillare una volta rimessa sul piatto. Livellate la buccia fino a quando non otterrete questo risultato. È importante che le zucche rimangano immobili e ben salde al suolo o sul ripiano che volete addobbare per la festa.

Una volta svuotata e livellata bene, potete procedere al disegno che volete realizzare come decoro della vostra zucca luminosa.

Su un cartoncino non troppo rigido, fate il disegno della decorazione che volete incidere sulla zucca, ritagliatelo e appoggiatelo sulla superficie. Tenetelo fermo con una mano e con l’altra disegnate i contorni con una matita. Eliminate il cartoncino e ricalcate i bordi con un pennarello; quindi, con un punteruolo o un seghetto cominciate ad intagliare il disegno; una volta che la buccia intagliata verrà via, ripassate il contorno con un coltello da intaglio per renderlo liscio e senza sbavature. Potete intagliare la bocca della zucca, gli occhi o procedere con disegni spaventosi diversi: lasciatevi ispirare dalla vostra creatività.

A questo punto, arriva la parte più facile del lavoro: pulite l’interno della zucca con un foglio di carta assorbente e mettetela in frigorifero fino al momento di utilizzarla per la vostra festa di Halloween.

Come illuminare una zucca intagliata

Come illuminare una zucca intagliata La zucca intagliata diventa una perfetta lanterna per illuminare l’ingresso di casa o da sistemare sulle finestre per assicurarvi un’atmosfera tetra se avete organizzato una riunione con famiglia e amici per festeggiare la notte di Halloween.

La bellezza di una zucca intagliata è resa ancora più speciale dalla luce che si sceglie di mettere all’interno.

Le Jack o’ Lantern sono generalmente illuminate da un lumino. In questo caso, se anche voi scegliete una candela tipica, fate in modo che la zucca abbia una base interna ben livellata e che lo spazio garantisca alla fiamma ossigeno a sufficienza per restare accesa a lungo. In questo caso, vi converrà eliminare la calotta anche se è sempre molto scenografica.

Se state cercando un metodo alternativo per illuminare le vostre zucche, potete scegliere di utilizzare anche delle piccole torce elettriche o delle lampadine a led.

Cosa fare con i semi della zucca

Cosa fare con i semi della zucca Oltre alla polpa della zucca, buonissima per preparare risotti, primi piatti e torte , potete anche riutilizzare i semi. Una volta scartati, raccoglieteli in una ciotola, sciacquateli sotto l’acqua corrente e asciugateli bene.

Potete tostarli in forno e metterli da parte come snack sfiziosi per i vostri aperitivi di Halloween e potete preparare anche deliziosi stuzzichini e dolci spaventosi.

Sistemate i semi su una placca rivestita di carta forno, conditeli con un filo d’olio e una spolverizzata di sale e infornateli a 200° per circa 25 minuti.

Se avete un giardino o un terrazzo, potete invece utilizzarli per la semina, nella speranza di raccogliere presto bellissime zucche di stagione da utilizzare in cucina o da intagliare per le feste.

Trucchi e consigli

Trucchi e consigli • Quando intagliate il coperchio, incidete una tacca per poterlo sistemare con facilità sulla zucca in modo che combaci perfettamente sulla superficie;
• Per dare alla zucca non solo la funzione di lanterna ma anche di profumatore di ambienti, se la illuminate con una candela, cospargete la parte superiore interna della zucca con una manciata di spezie: si diffonderà subito un buonissimo profumo nell’ambiente;
• Per evitare che con il passare delle ore le parti intagliate avvizziscano, spennellatele con la vaselina, facendo attenzione a non ricoprire anche le parti interne della polpa.