Panzerotti pugliesi al pomodoro con pomodorini dolci, mozzarella, capperi e acciughe

Panzerotti pugliesi al pomodoro con pomodorini dolci, mozzarella, capperi e acciughe
Panzerotti pugliesi al pomodoro con pomodorini dolci, mozzarella, capperi e acciughe
Panzerotti pugliesi al pomodoro con pomodorini dolci, mozzarella, capperi e acciughe
Antipasti PT6M PT8M PT14M
  • 4 persone
  • Media
  • 14 minuti
Ingredienti:
  • 250 g di pomodorini
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 150 g di Dadini di Mozzarella Galbani Santa Lucia
  • 6 acciughe
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 rotolo di pasta per la pizza pronto
  • Olio per frittura q.b.

Galbani

Dadini di Mozzarella Santa Lucia

I dadini di mozzarella Santa Lucia sono super filanti e uniscono tutto il gusto della mozzarella in una dimensione ideale per la tua pizza, ma anche per dare quel tocco in più alle tue ricette. Scopri le curiosità

presentazione:

Voglia di festa? Se per caso state organizzando una cena con i vostri amici non c'è niente di meglio che servire i nostri panzerotti pugliesi. Se non li conoscete, questa bontà tipicamente pugliese altro non è che il classico calzone farcito.

In Puglia i panzerotti sono sinonimo di festa
e di solito vengono preparati quando la famiglia o gli amici si riuniscono per la classica "panzerottata". Ciò che rende speciali i panzerotti è il loro ripieno che lascia spazio al gusto e alla fantasia di tutti: dal classico prosciutto cotto, mozzarella e pomodoro, alla salsiccia.

In questa ricetta utilizziamo diversi tipi di farcitura con i prodotti Galbani, da abbinare secondo le vostre preferenze: la Mozzarella Cucina Santa Lucia, la Certosa, il prosciutto cotto Fetta Golosa Galbacotto e il Tradizionale Galbanetto.

Potrete cuocere i vostri panzerotti pugliesi friggendoli in abbondante olio caldo come da tradizione, oppure sono buonissimi anche cotti in forno.



Preparazione:

Per un aperitivo creativo o per una semplice cena, preparate i panzerotti pugliesi seguendo questa ricetta:



  1. 1. Iniziate a preparare i vostri panzerotti pugliesi cuocendo per pochi minuti in una padella i pomodorini con poco olio, sale e zucchero di canna.
  2. 2. Spegnete la fiamma e lasciate intiepidire.
  3. 3. Nel frattempo srotolate l’impasto pronto e ritagliate dei dischi di circa 8 centimetri di diametro che farcirete con i pomodorini, i capperi, le acciughe e i Dadini di Mozzarella Galbani Santa Lucia.
  4. 4. Una volta farciti, chiudeteli a metà creando delle mezzelune, avendo cura di sigillare bene i bordi con una forchetta.
  5. 5. Dopo scaldate l’olio nella padella e, una volta arrivato a temperatura, friggete i panzerotti finché non saranno gonfi e dorati. Toglieteli dall’olio, asciugateli passandoli sulla carta assorbente e serviteli ancora caldi.

Varianti:

I panzerotti pugliesi sono un ottimo secondo piatto, ma anche un delizioso antipasto per i vostri aperitivi con amici. Si possono preparare in diversevarianti e quindi vogliamo proporvi alcune ricette gustose e alternative.

Con il medesimo impasto dei panzerotti, potrete preparare dei gustosissimi calzoni ripieni. La ricetta per l'impasto è la stessa, ma la forma del calzone dovrà essere più allungata. Potrete decidere se cucinare i calzoni fritti in padella oppure al forno. Se friggerete i calzoni in padella, dovrete far arrivare a bollore l'olio e immergere la mezzaluna 2 minuti da una parte e 2 minuti dall'altra, in modo tale che sarà leggermente dorata. Se invece cucinerete il calzone al forno, allora dovrete posizionarlo in una teglia e cuocerlo per 15 minuti in forno statico preriscaldato a 220°.

Se poi preferite, al posto dei panzerotti pugliesi, potrete preparare un'altra ricetta del Sud Italia, la pizza di pane, che si realizza con un panino bagnato nel latte o in acqua e cotto al forno, una ricetta antenata della pizza e farcita con salumi, formaggi e verdure.

Potete utilizzare la ricetta della pita greca per ottenere una versione ancora più sfiziosa dei panzerotti. Dopo aver seguito il procedimento per fare la pita e passato il tempo di lievitazione, lavorate sugli ingredienti della ricetta.

Scaldate in una padella 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva con la cipolla tritata e la carne macinata. Una volta che la carne sarà fredda, amalgamatela con l’uovo, la scamorza tagliata a pezzetti, capperi, olive, noce moscata, parmigiano grattugiato, sale e pepe. Stendete le palline di impasto con un mattarello, sempre formando delle mezzelune, e riempitele con la farcitura, poi chiudetele a metà e friggete le mezzelune in olio di semi bollente. Dopo averle asciugate con la carta da cucina, servite questo sfizioso panzerotto fritto tiepido.

Infine, potete realizzare la versione dolce dei panzerotti, che possono essere cotti sia al forno o con il metodo della frittura. Cosa aspettate? I panzerotti di castagne sono perfetti per concedervi una pausa golosa!



Consigli:

Per preparare una ricetta perfetta del panzerotto è quello di non usare un formaggi sgocciolanti o morbidi, in quanto farebbero rompere il panzerotto durante la cottura. Usate quindi la scamorza oppure optate per il panetto di Mozzarella Cucina Santa Lucia Galbani, che non perderà il liquido in cottura.

Vi suggeriamo di friggere il panzerotto a temperatura media, perché se la temperatura risulta troppo alta, il panzerotto si cuocerebbe esternamente ma non internamente.

Inoltre, tirate bene la sfoglia in modo sottile cosicché in cottura si cuocia perfettamente. Infatti, una sfoglia troppo spessa risulterebbe cruda all’interno.

 


Curiosità:

Non tutti forse lo sanno, ma anticamente vi era l’abitudine di benedire il cibo incidendo una croce sulla pagnotta sull’impasto dei panzerotti prima della fine della lievitazione e, inoltre, si baciava la lama del coltello, per ringraziare il Signore.

La ricetta dei panzerotti pugliesi li vuole fritti nell’olio extravergine di oliva, ma esiste anche una versione più leggera che prevede la cottura in forno.

Gli ingredienti utilizzati per la ricetta sono semplici. Per l'impasto si usa farina, olio, lievito, acqua e sale; mentre per il ripieno dei panzerotti pugliesi si usa mozzarella tagliata a cubetti e pomodoro.

Tra le tante varianti tipiche della ricetta del panzerotto pugliese ci sono: il panzerotto ripieno di carne macinata, che è diffuso a Bari, e quello con cime di rape stufate e ben salate.

Non tutti sanno che il panzerotto è un antenato della ricetta pizza margherita. L’unica differenza è data dal fatto che l'impasto iniziale viene suddiviso in tante piccole sfere della stessa dimensione e poi stese col mattarello a forma di mezzaluna, per essere riempite.

L’abilità per far si che il panzerotto non si rompa, sta nella chiusura. Alcuni usano le mani, altri la forchetta, l’importante è che il ripieno non fuoriesca durante la frittura.


I vostri commenti alla ricetta: Panzerotti pugliesi al pomodoro con pomodorini dolci, mozzarella, capperi e acciughe

Lascia un commento

Massimo 250 battute