Come cucinare il prosciutto cotto

Galbani
Galbani
Come cucinare il prosciutto cotto
Volete aggiungere più gusto ai vostri piatti? Il prosciutto cotto è un ottimo ingrediente per la preparazione di ripieni per torte salate, salse e mousse, primi piatti e tanti secondi piatti gustosi. Rispetto agli altri salumi, ha un gusto delicato che si presta anche alla preparazione di antipasti sfiziosi e finger food. Siete curiosi di scoprire come cucinare il prosciutto cotto intero? Date un'occhiata a questa raccolta di ricette, troverete tante idee sfiziose per cucinare anche questo taglio di carne.

Come cucinare la pasta con il prosciutto cotto

Come cucinare la pasta con il prosciutto cotto Il prosciutto cotto trova spazio in moltissime ricette di primi piatti. Potete sostituire la pancetta o lo speck con questo salume per ottenere sapori più delicati. Vediamo insieme alcune ricette di pasta con prosciutto cotto facili da realizzare e apprezzate dai bambini*.

La pasta panna e prosciutto cotto è molto gustosa e semplice da cucinare. Se volete aggiungere colore potete mescolare al condimento una tazza di piselli cotti al vapore. Preferite un piatto ancora più gustoso? Potete usare i tortellini.

Ecco un altro piatto da proporre ai vostri bambini*, i conchiglioni con crema di prosciutto: lo realizzerete in pochi passaggi con l'uso della ricotta e del cotto.

Se preferite gli abbinamenti con la verdura di stagione vi piaceranno sicuramente le prossime ricette.

La pasta con zucca e prosciutto cotto è un primo piatto autunnale delizioso. Per prepararlo vi occorrono 360 g di pasta, 400 g di polpa di zucca, 150 g di prosciutto cotto a dadini, 1 rametto di rosmarino, 1 spicchio d'aglio, 6 cucchiai d'olio d'oliva.
Versate l'olio in una padella, unite l'aglio tagliato a metà e il rosmarino. Fate prendere colore, poi unite la polpa di zucca tagliata a cubetti. Salate, aggiungete un pizzico di sale e cuocete per 10 minuti con l'aggiunta di mezzo bicchiere d'acqua.
Portate ad ebollizione una pentola d'acqua. Intanto rosolate per 2 minuti in un'altra padella i dadini di prosciutto, poi uniteli alla zucca.
Cuocete la pasta al dente in acqua salata, scolatela e conditela con il sugo di zucca e prosciutto cotto. Portate in tavola con il parmigiano grattugiato e pepe nero da macinare sul momento.

Potete replicare la stessa ricetta con l'utilizzo delle zucchine tagliate a rondelle al posto della zucca. In questo caso meglio utilizzare il prezzemolo o il basilico tritato anziché il rosmarino.

Volete preparare una ricetta estiva? Potete realizzare un'insalata di riso fredda con l'uso del prosciutto cotto. Ecco una ricetta perfetta da gustare sotto l'ombrellone. Per questa preparazione usate 360 g di riso, 150 g di prosciutto cotto a dadini, 2 cucchiai di olive nere, 1 mozzarella, 10 pomodorini, 1 vasetto di yogurt, 5 cucchiai d'olio, sale e basilico fresco.
Cuocete il riso al dente in acqua salata bollente. Nel frattempo tagliate a rondelle le olive e a dadini la mozzarella. Scolate la pasta al dente, condite con un filo d'olio e lasciate intiepidire. Mescolate l'olio e il sale con lo yogurt e condite il riso. Unite i pomodorini, la mozzarella e il resto degli ingredienti. Ponete in frigo a raffreddare prima di portare in tavola con qualche foglia di basilico.

*sopra i 3 anni

Come usare il prosciutto cotto in cucina

Come usare il prosciutto cotto in cucina Il prosciutto cotto ha davvero mille usi in cucina. Come visto nel paragrafo precedente, potete usarlo nella preparazione di sughi e condimenti per la pasta. Vediamo altre idee per usare il prosciutto cotto in antipasti e secondi piatti.

Questo salume potete usarlo a fette, a dadini o a listarelle; al naturale oppure ripassarlo in padella per ottenere un risultato più croccante.
Se lo tritate insieme ad un formaggio cremoso potete ottenere una gustosa mousse di prosciutto cotto da spalmare su piccoli crostini di pane. Per realizzare questo antipasto veloce utilizzate 250 g di formaggio spalmabile, 100 g di prosciutto cotto, 2 fili di erba cipollina e il pepe.
Private il prosciutto del grasso e inseritelo nel mixer insieme al formaggio e all'erba cipollina spezzettata. Aggiungete una macinata di pepe e riducete in crema. Se l'impasto risulta troppo denso potete aggiungere un goccio di latte. Tostate il pane e spalmate la mousse sui crostini croccanti.

Potete utilizzare il prosciutto cotto per condire la classica pizza cotto e funghi, per il ripieno di torte salate, quiche, per farcire una frittata o uno sformato. Ad esempio, date un'occhiata alla torta salata ai carciofi con ricotta e prosciutto.

Il prosciutto cotto è uno degli ingredienti da usare nella ricetta del gâteau di patate, un gustoso sformato di patate da cuocere in forno. Questa ricetta tipica della cucina italiana ha una preparazione molto semplice, ecco cosa serve: 1 kg di patate, 2 uova, 150 g di prosciutto cotto a dadini, mezzo bicchiere di latte, 50 g di parmigiano, 80 g di burro, 100 g di formaggio filante, noce moscata, sale e 4 cucchiai di pane grattugiato.

Lessate le patate con la buccia in acqua bollente leggermente salata. Cuocetele per 15-20 minuti, potete controllare la cottura con uno stuzzicadenti: se entra facilmente fino al cuore dell'ortaggio significa che è cotto. Scolate le patate e lasciatele raffreddare, nel frattempo preparate gli altri ingredienti: sbattete le uova in una ciotola con un pizzico di sale, tagliate il formaggio filante a cubetti e grattugiate il parmigiano. Se necessario aggiungete il latte per rendere il composto più morbido.
Passate le patate nello schiacciapatate e raccogliete la polpa in una ciotola. Aggiungete 60 g di burro a fiocchetti, l'uovo, il parmigiano e il prosciutto cotto. Insaporite con una bella grattugiata di noce moscata. Imburrate una pirofila con il burro rimasto e disponetevi il composto di patate.
Spolverizzate il pangrattato sulla superficie e cuocete in forno a 180° per 30 minuti.

Infine potete usare il prosciutto cotto per arricchire il sapore di vellutate, creme di verdure, zuppe o minestre.
Siete alla ricerca di un primo piatto senza pasta? Provate la vellutata di asparagi con prosciutto cotto. Per questa crema di verdura usate 300 g di asparagi, 100 g di prosciutto cotto a dadini, 2 patate medie, mezza cipolla bianca, 5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, sale e pepe.
Tritate la cipolla e fatela appassire in una pentola con l'olio d'oliva. Lavate gli asparagi, tagliateli a rondelle, poi sbucciate le patate e tagliatele a cubetti. Unite tutta la verdura nella pentola e fate insaporire per un paio di minuti. Aggiungete acqua calda fino a coprire completamente gli ortaggi, regolate di sale e cuocete per 15-20 minuti. Lasciate intiepidire, poi frullate il tutto con un frullatore a immersione.
Prima di servire rosolate per 1-2 minuti il prosciutto cotto in padella. Servite le porzioni di vellutata di asparagi con il prosciutto cotto rosolato, un filo d'olio a crudo e pepe nero macinato.

Come cucinare fette di prosciutto cotto

Come cucinare fette di prosciutto cotto Le fette di prosciutto cotto sono molto versatili in cucina. Potete tenerle in frigo e usarle all'ultimo minuto per una merenda veloce con 2 fette di pane. Oltre che per farcire panini, le fette di prosciutto cotto possono essere usate in molti piatti. Vediamo qualche ricetta gustosa e veloce per accontentare tutta la famiglia.

Potete usare il prosciutto cotto a fette per farcire dei gustosi involtini di carne ripieni. Se preferite potete sostituire la carne di vitello con fette di pollo o tacchino.
Preferite un secondo piatto a base di verdure? Provate le cotolette di melanzane ripiene farcite con mozzarella e prosciutto cotto.

Le fette di cotto sono ideali anche per la preparazione della valdostana. Potete servire questa torta salata a quadrotti come aperitivo finger food a cene, feste e aperitivi. Per realizzarla vi servono 2 rotoli si pasta sfoglia, 150 g di prosciutto cotto a fette, 150 g di formaggio filante a fette, 4 cucchiai di passata di pomodoro.
Preriscaldate il forno a 180°. Stendete un rotolo di pasta sfoglia su una tortiera di 28-30 cm rivestita di carta da forno. Farcite la base della torta con 2 cucchiai di pomodoro, distribuite metà del formaggio a fette, poi uno strato di prosciutto cotto. Aggiungete un altro strato sottile di formaggio a fette, la salsa di pomodoro rimasto e richiudete con l'altro rotolo. Cuocete in forno per 20 minuti.

Cercate un altro suggerimento per utilizzare le fette di prosciutto cotto? Provate le crêpes salate, potete realizzare una versione con il cotto al posto del prosciutto crudo. Se preferite realizzare un piatto unico con la verdura lasciatevi ispirare dal tortino di zucchine.

Come cucinare il prosciutto cotto intero

Come cucinare il prosciutto cotto intero Volete cimentarvi nella preparazione di secondi piatti con il prosciutto cotto intero? Vediamo alcune ricette semplici per portare in tavola piatti saporiti.

Il prosciutto cotto intero è ideale per la preparazione del prosciutto in crosta. Per realizzarlo vi serviranno pochi ingredienti: 500 g di prosciutto cotto sottovuoto, 1 rotolo di pasta sfoglia, 2 uova, 50 g di burro, mezzo bicchiere di mix pronto di erbe aromatiche e spezie, 1 pizzico di sale.
Estraete il pezzo di carne dall'involucro e disponetelo su un tagliere. Eliminate la cotenna e una parte del grasso e ungete la superficie del salume con il burro. Cospargete il mix di aromi su tutta la carne, salate, poi chiudetela nel rotolo di pasta sfoglia. Incidete sulla superficie 3 taglietti con il coltello e spennellate l'impasto con il tuorlo delle 2 uova.
Foderate una teglia di carta forno, poi disponetevi il prosciutto in crosta e cuocete per 40 minuti a 180°. Lasciate intiepidire prima di portare in tavola, sarà più facile affettare il prosciutto senza romperlo.

Per questa ricetta potete usare sia il prosciutto cotto che il prosciutto cotto affumicato.

Volete preparare una ricetta particolare? Provate l'arrosto di prosciutto cotto con mele e patate. Farete un figurone con i vostri ospiti. Il sapore di questo piatto è davvero particolare, ricorda molto i piatti della cucina anglosassone in cui le mele, la birra e le spezie sono spesso le protagoniste delle ricette.
Gli ingredienti di questa preparazione sono 1 coscia di maiale (o una spalla), 400 g di miele millefiori, mezzo bicchiere di birra, 2 mele, 2 cipolle, 4 patate, 3 foglie di alloro, 1 cucchiaino di chiodi di garofano, 1 cucchiaino di pepe nero in grani, 1 pizzico di cannella, 1 pugnetto di sale grosso, 50 g di burro, sale e pepe. Per il brodo usate 1 costa di sedano, 1 carota e 1 cipolla.

Sistemate la carne di maiale intera in una pentola capiente, unite gli odori tagliati a pezzi, i chiodi di garofano, il pepe e l'alloro. Coprite con acqua fredda fino a sommergere del tutto il prosciutto, aggiungete il sale, portate ad ebollizione e cuocete per almeno 2 ore.
Nel frattempo preparate gli ingredienti per la glassatura. In un pentolino sciogliete a fuoco lento il miele con la birra, unite un pizzico di cannella e pepe nero macinato. Preparate anche il contorno di patate, mele e cipolle. Scaldate il burro in padella, poi unite le patate lavate e sbucciate in pezzi, la cipolla a fette e le mele tagliate a cubetti. Regolate di sale e cuocete fino a che le patate non diventano morbide.

Trascorse le 2 ore togliete la pelle (e la cotenna se presente), poi preriscaldate il forno a 220°. Foderate una teglia con carta da forno e sistematevi il pezzo di carne. Ungetelo con il burro e incidete dei tagli in diagonale sulla superficie della carne, prima in un senso poi nell'altro fino a formare una rete. Spennellate con la salsa al miele e birra. Questo passaggio vi aiuterà a rendere la carne più morbida e a far penetrare la salsa al miele all'interno. Cuocete per 30 minuti.
Portate in tavola l'arrosto di prosciutto con il contorno di patate, mele e cipolla e condite con il sugo di cottura della carne.

Se vi piacciono le carni arrosto provate anche la ricetta dell'agnello al forno.

Volete fare il prosciutto cotto fatto in casa? Rileggete la parte iniziale della ricetta precedente e aggiungete 140 g di sale grosso per ogni litro d'acqua. Tenete la carne in salamoia per 3 giorni, in frigorifero. Trascorso questo tempo asciugatela e ponetela in freezer per una notte.
La cottura migliore si ottiene in forno con la funzione cottura a vapore, ma se non l'avete, potete procedere in questo modo: il giorno successivo regolate la temperatura del forno sui 70° e inserite all'interno un pentolino pieno d'acqua. La cottura del prosciutto deve rispecchiare il più possibile la cottura a vapore. Disponete il prosciutto su una teglia e rivestitelo con carta forno, con l'alluminio o con gli appositi sacchetti trasparenti per arrosti. Cuocete il prosciutto per almeno 5-6 ore, poi fate raffreddare e sistemate in frigorifero per 3-4 ore. A questo punto il vostro prosciutto cotto fatto in casa è pronto, potete gustarlo in panini e stuzzichini veloci. Vi piace questo tipo di carne? Scoprite come cucinare la carne di maiale.