Sugo alle Vongole: piatto facile e sfizioso | Galbani

Sugo alle Vongole: piatto facile e sfizioso | Galbani
Sugo alle Vongole: piatto facile e sfizioso | Galbani
Sugo alle Vongole: piatto facile e sfizioso | Galbani
Preparazioni Base PT0M PT30M PT30M
  • 4 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 1 kg di vongole
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • pomodori q.b.

Galbani

Burro Panetto

Il Panetto Burro Santa Lucia con il suo sapore delicato e consistenza soffice è ideale per rendere speciali tutte le tue preparazioni, sia dolci che salate. Scopri le curiosità

presentazione:

Il sugo alle vongole è un condimento classico della cucina napoletana. Chi recandosi a Napoli non ha mai assaggiato un piatto di spaghetti alle vongole, magari in un ristorantino in riva al mare? Grazie alla nostra ricetta potrete ricreare questa piacevole sensazione direttamente nella vostra cucina.

Con il nostro sugo alle vongole potrete condire i vostri spaghetti, o se preferite, i vermicelli, come vuole la tradizione napoletana. Vi consigliamo di cuocere la pasta solo per metà tempo nell’acqua e di terminare la cottura nel sughetto delle vongole e farla risottare, per assaporare a pieno tutto il gusto del mare.


Preparazione:

Iniziate la preparazione del vostro sugo alle vongole dalla pulizia di quest'ultime. Qui di seguito vi spiegheremo come pulire il pesce.



  1. 1. Controllatele una ad una per verificare che non contengano sabbia. Mettetele in uno scolapasta sciacquandole più volte sotto l'acqua corrente. È necessario porle a mollo più volte in acqua, finché non ‘spurgheranno’ tutta la sabbia.
  2. 2. Ponetele sul fuoco, in una padella con un goccio di acqua; in questo modo si apriranno e potrete controllare ancora meglio se tutta la sabbia è stata eliminata.
  3. 3. "Scolatele" e controllatele bene ancora una volta. A questo punto versate un filo d'olio e una piccola noce di Burro Santa Lucia in una padella antiaderente e soffriggete l'aglio.
  4. 4. Versate le vongole e coprite. Accendete il fuoco a fiamma vivace in modo tale che le vongole cuociano.
  5. 5. Una volta cotte, mettetele da parte lasciando nella padella il sughetto che si sarà formato. Tritate il prezzemolo e aggiungetelo al sugo nel quale andrete a terminare la cottura della pasta dopo aver aggiunto i pomodori. In questo modo avrete pronto il vostro sugo alle vongole.

Varianti:

Il sugo alle vongole è il condimento perfetto per le linguine. Per una variante ancora più saporita aggiungete i frutti di mare alle vongole veraci.

Anche in questo caso dovrete ripulire dalla sabbia e lasciare spurgare il pesce. Mettete quindi a cuocere cozze e vongole fino a che non si saranno aperte. A questo punto potete sgusciare entrambi i frutti e filtrare il liquido di cottura.
In una padella fate soffriggere l’aglio con un filo d'olio, unite i pomodorini, le cozze e le vongole e sfumate con vino bianco.
Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scolate la pasta al dente e unitela al sugo ai frutti di mare facendola saltare in padella. Servite con una spolverizzata di prezzemolo tritato e peperoncino.

Se preferite non utilizzare i pomodori ma volete creare un sughetto denso e corposo, e non siete il tipo di persone che storce il naso davanti a scelte ardue in fatto di cucina, potete aggiungere una spolverizzata di parmigiano grattugiato a fine cottura, oppure come la ricetta, aggiungete all'olio una piccola noce di burro per soffriggere le vostre vongole. Provare per credere!

In alternativa, potete arricchire con altro pesce questa preparazione ottenendo un ottimo sugo allo scoglio. In una padella antiaderente fate scaldare abbondate olio extravergine d'oliva, versatevi vongole e cozze e coprite. Quando queste si saranno aperte aggiungete anche calamari e gamberi, e sfumate. A questo punto unite i pomodori pelati e aggiustate di sale e di pepe. Lasciate mescolare i sapori per circa 15-20 minuti et voilà il vostro sugo è pronto.

Per aggiungere delle note vegetariane alle vostre vongole potete preparare un sughetto di pesce da accompagnare con broccoli o zucchine. Sbollentate a parte le verdure per qualche minuto e fatele rosolare in padella coi molluschi. Dopo aver saltato il condimento aggiungete un mestolo di brodo caldo o di acqua di cottura, quindi cuocete gli spaghetti in padella per qualche altro minuto.



Consigli:

Per preparare questo sugo, vi consigliamo di utilizzare delle vongole fresche, in particolare quelle veraci che sono grandi e saporite. Tuttavia, se non riuscite a trovarle, andranno bene anche le telline, più piccole ma ugualmente saporite e gustose. La preparazione è molto semplice e veloce, la parte più lunga riguarda la pulizia delle vongole che deve essere accurata per evitare la presenza di residui di sabbia.

Per gustare ancor di più questo sugo potete preparare una buona porzione di pasta all'uovo portando in tavola un piatto eccezionale.

Fare la pasta fatta in casa è un'operazione semplice che dà grandi soddisfazioni: per ogni persona dovete utilizzare un uovo intero a cui corrisponderanno 100 g di farina di grano duro. Mescolate energicamente e aggiungete un pizzico di sale. Se volete ottenere una sfoglia di un bel colore giallo potete usare soltanto i tuorli. Dopo aver ottenuto un panetto liscio fate riposare mezz'ora. Procedete quindi a tirare la sfoglia con un matterello o con la macchina per la pasta. Per questo genere di sugo è preferibile realizzare un formato di pasta lungo per esempio fettuccine o tagliatelle. Potete tagliare la sfoglia impostando il macchinario con la larghezza scelta oppure tagliatela con un coltello liscio.

Il sugo alle vongole è perfetto anche per realizzare delle bruschette di pesce. Tagliate delle fette spesse di pane casereccio e fatele abbrustolire in padella o a forno. Versatevi sopra un buon mestolo di sugo e servite con una manciata di prezzemolo tritato. Per rendere più corposo questo crostone di pane potete aggiungere delle striscioline di speck e dei dadini di Galbanino: diventerà tutto filante e goloso. Al posto del solo prezzemolo potete completare con del pangrattato abbrustolito in padella con aglio e peperoncino.


Curiosità:

Le vongole appartengono alla famiglia di molluschi bivalvi, che presentano cioè due conchiglie dai colori tenui, i cui anni di vita vengono calcolati contando gli anelli presenti sulle valve. Il suo nome è stato importato nella lingua italiana dal dialetto napoletano e deriva dalla parola latina "conchula" che significa appunto conchiglia.

Per pescare le vongole e tutti gli altri molluschi, i pescatori usano la vongolara, un'imbarcazione dotata di un rastrello che calato in mare "raccoglie" questo tipo di pesci passando a tappeto il fondale marino.

Sebbene le vongole vengono spesso impiegate per primi e secondi di pesce, potete utilizzarle per realizzare salse e sughi davvero saporiti ma anche delle deliziose zuppe, insieme a cozze, mazzancolle, coda di rospo e calamaretti o altri frutti di mare a vostra scelta.

Per preparare la zuppa dovete rispettare i diversi tempi di cottura del pesce in modo da rispettare la consistenza di ogni prodotto. A una base di olio, aglio, peperoncino e pomodorini versate la coda di rospo e una tazza abbondante di brodo vegetale. Via via, a distanza di dieci minuti, unite i calamaretti, le mazzancolle e, infine, cozze e vongole sgusciate. Finite con un pizzico di sale e un mazzetto di prezzemolo. Lo sentite il sapore del mare?


Questa ricetta appartiene anche a:

Campania Pesce Padella Sfiziose Classiche Salato Preparazioni Base Facili

I vostri commenti alla ricetta: Sugo alle Vongole: piatto facile e sfizioso | Galbani

Lascia un commento

Massimo 250 battute