Salsa habanero

Salsa habanero
Salsa habanero
Salsa habanero
Preparazioni Base PT0M PT30M PT30M
  • 7 persone
  • Facile
  • 30 minuti
Ingredienti:
  • 15 peperoncini piccanti
  • 10 g di sale grosso
  • 1 bicchiere di olio extravergine d'oliva

Galbani

presentazione:

Gli amanti del piccante non possono di certo farsi sfuggire questa sfiziosa ricetta della salsa habanero, una salsa ottenuta grazie ai peperoncini habanero, una varietà messicana molto piccante.

Questa versione risulta essere davvero molto pungente, metterà in risalto i vostri piatti preferiti o potrà essere utilizzata per creare degli antipasti così appetitosi e gustosi che i vostri ospiti rimarranno estasiati. Provate a utilizzare la vostra salsa habanero come accompagnamento a tacos, nachos o patatine per un antipasto davvero originale! Noi vi consigliamo anche di aggiungerla al sugo di pomodoro o, come condimento, a qualsiasi altro primo. Si rivela essere perfetta anche per arricchire delle insalate di patate e di fagioli rossi.

Siete curiosi e sicuri di assaggiarla? Allora iniziate subito a prepararla!


Preparazione:

  • Per preparare la salsa habanero, prendete per prima cosa una ciotola con dell'acqua, indossate per precauzione dei guanti e lavate con cura i peperoncini.
  • Tamponateli con un panno pulito e privateli del picciolo e dei semi.
  • Tagliateli in pezzetti non eccessivamente piccoli e fateli soffriggere a fuoco dolce , aggiungendo il sale grosso e l'olio extravergine d'oliva per circa 5 minuti.
  • Terminate la cottura a fuoco vivace mescolando senza interruzione per altri 10 minuti.
  • Versatela ancora calda in un vasetto di vetro, richiudete con l'apposito tappo e mettete a testa in giù per far sì che si venga a creare il sottovuoto.
  • Potete anche mettere la salsa habanero nel vasetto, aspettare che si raffreddi e richiudere conservandola in frigorifero.


Curiosità:

La salsa habanero è una salsa piccante si chiama così per il tipo di peperoncino previsto per la sua preparazione, ossia l'habanero, originario dell'isola di Cuba. Ad oggi, la più grande produttrice di piantagioni di Habanero è la penisola messicana dello Yucatan, ma altri Stati famosi per la coltivazione di tale peperoncino sono Panama, Belize, Costa Rica, Colombia, Ecuador e zone degli Stati Uniti come il Texas e la California.

Esistono molte varietà di questo peperoncino; una di esse è chiamata "chocolate", un'altra "orange", in base al colore che ottiene a maturazione completata, che va dal bianco al giallo, al viola o al marrone. Per la preparazione della famosa salsa piccante, viene generalmente utilizzato l'Habanero red, capace di conferire al condimento il tipico colore rosso acceso. La sua forma è molto particolare: richiama quella di una lanterna e ha una punta allungata, a volte rientrante, altre conica.

Noi vi abbiamo proposto una ricetta totalmente a base di peperoncini ma potete personalizzarla a vostro piacimento. Ad esempio, in cottura, potete aggiungere della cipolla per un gusto ancora più deciso o al contrario, se volete conferire alla salsa un sapore più delicato, potete unirvi del pomodoro.

Adesso che conoscete tutto sul peperoncino habanero non vi resta che cimentarvi nella preparazione della salsa e lasciarvi trasportare dai sapori esplosivi e spumeggianti dell'America Latina.


I vostri commenti alla ricetta: Salsa habanero

Lascia un commento

Massimo 250 battute