Pizza con melanzane grigliate

Pizza con melanzane grigliate
Pizza con melanzane grigliate
Pizza con melanzane grigliate
Piatto Unico PT20M PT5M PT25M
  • 2 persone
  • Facile
  • 25 minuti
Ingredienti:
  • 1 base per pizza
  • 2 confezioni di Mozzarella Santa Lucia Galbani
  • 60 g di salsa di pomodoro
  • 1 melanzana
  • olio extra vergine d'oliva
  • basilico
  • sale q.b.

Galbani

Mozzarella Santa Lucia

Gusto di latte avvolgente e una consistenza morbida e succosa rendono protagonista Mozzarella S.Lucia in tutti i tuoi piatti, ma anche per assaporarla così com'è. Scopri le curiosità

presentazione:

In questa pagina vi racconteremo come preparare la pizza con le melanzane. Cominceremo dalla preparazione della base e poi ci dedicheremo al condimento costituito da salsa di pomodoro, Mozzarella Santa Lucia e melanzane grigliate.

Il procedimento per realizzare questa gustosa pizza è molto semplice. Nella nostra ricetta vi suggeriamo di utilizzare una base per pizza già pronta, ma nulla vi vieta di preparare l'impasto fatto in casa.

I pezzetti di melanzane vengono saltati in padella per pochi minuti prima di essere disposti sulla superficie della pizza insieme alla Mozzarella Santa Lucia. Il piatto, perfetto da servire per una cena o un pranzo tra amici, viene infine completato dal profumo del basilico e da un giro di olio extravergine d'oliva.
 

Preparazione:

Voglia di pizza? Allora non perdetevi l'occasione di servir e gustare la nostra pizza con melanzane.



  1. 1. Cominciate a preparare la vostra pizza con le melanzane stendendo con un mattarello la base per pizza già pronta. Su questa base versate la salsa di pomodoro e informate in forno preriscaldato a 220° per 15 minuti.
  2. 2. A questo punto lavate la melanzana e tagliatela a rondelle. In una padella antiaderente grigliate le fettine di melanzane.
  3. 3. Tirate fuori la pizza e conditela con la Mozzarella Santa Lucia tagliate a fettine, con le melanzane, il basilico e un filo di olio extravergine. Infornate per altri 5 minuti e, infine, gustate la vostra pizza con melanzane.

Varianti:

Quella con le melanzane alla griglia è una gustosa variante della pizza siciliana, tipicamente preparata con le melanzane fritte: si tratta di un piatto davvero strepitoso, che potete gustare per cena o servire durante l'aperitivo tagliando la pizza a forma di piccoli quadrotti.

Se volete sostituire le melanzane alla piastra con quelle fritte, ecco il procedimento da seguire: lavate la melanzana e tagliatela a fette sottili o a listarelle, trasferite queste ultime in uno scolapasta, spolverizzate di sale e coprite con un peso, affinché vengano eliminati i liquidi interni; dopo circa un'ora, dovete immergere le melanzane in un pentolino dai bordi alti pieno di olio per friggere caldo e cuocere da entrambi i lati in maniera omogenea per qualche minuto; infine prelevate le melanzane con una schiumarola e adagiatele su un foglio di carta assorbente per asciugare l'olio in eccesso prima di utilizzarle nella pizza.

C'è poi la versione con le melanzane impanate, perfetta per realizzare la pizza con melanzane alla parmigiana: in questo caso, dovete passare le fette di melanzana prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato, per poi friggerle in abbondante olio di semi bollente.

La passata di pomodoro non è strettamente necessaria: se non volete impiegarla nella vostra ricetta, limitatevi ad una pizza bianca con le melanzane, sostituendo a piacere la Mozzarella Santa Lucia con mozzarella di bufala, provola affumicata oppure scamorza. Non dimenticate una generosa manciata di parmigiano grattugiato in superficie prima di infornare: vedrete che delizia!

Se volete regalare alla vostra pizza un sapore ancora più intenso, provate ad utilizzare anche altre verdure nelle porzioni che preferite, come funghi, olive nere, peperoni, patate o carciofi sottolio.

Un altro abbinamento molto sfizioso per una pizza vegetariana è quello delle melanzane e zucchine. Per realizzare questo condimento tagliate a pezzetti le verdure e fatele stufare in padella con la cipolla e qualche cucchiaio di olio d'oliva e aceto. Lasciate cuocere per 10 minuti e poi fate raffreddare prima di disporre le verdure sull'impasto della pizza e lasciate cuocere al forno.


La pizza alle verdure grigliate è perfetta con l'aggiunta di pancetta, speck o würstel ma può essere insaporita anche con un cucchiaino di erbe aromatiche, tipo aglio tritato, rosmarino o basilico.

In alternativa, potrete aromatizzare la pizza con melanzane con una spolverizzata di pepe oppure con l'aggiunta di una manciata di origano in foglie o, ancora, con un trito più delicato a base di prezzemolo.



Consigli:

Il segreto di una buona pizza sta nell’impasto di base, per cui potrete scegliere di utilizzare sia una base già pronta, che prepararla voi stessi in casa.

Per questa versione vi basterà della farina, dell’acqua, del lievito di birra, un pizzico di sale e dello zucchero per favorire la lievitazione (se volete ottenere una focaccia, aggiungete una patata lessa schiacciata). La quantità di lievito di birra determinerà la velocità con cui la vostra pizza lieviterà.

Una volta completato l’impasto, ponete il panetto in una ciotola profonda e chiudetelo con della pellicola. Trascorse alcune ore, potrete stendere l’impasto e posizionarlo su una teglia bassa foderata di carta forno, quindi bagnarlo con un paio di cucchiai di olio. Terminata la cottura in forno, aggiungete i condimenti, quindi ripassatela in forno. Quando sarà tiepida, tagliatela a fette e portatela in tavola.

Se volete sperimentare una variante al pesce, invece, potete provare la pizza ai frutti di mare o la pizza al salmone. Per un condimento dal sapore estivo, molto fresco e invitante, realizzate la pizza ai pomodori secchi e basilico, arricchita da melanzane grigliate, gamberi, mozzarella e capperi. In alternativa, potrete sostituire i gamberi con alici o con pezzetti di salmone in base ai vostri gusti.


Curiosità:

La pizza è il biglietto da visita della cultura culinaria italiana. Quella con melanzane grigliate può essere arricchita da numerosi ingredienti, ma tra gli abbinamenti più utilizzati ci sono quelli a base di carne come la salsiccia sbriciolata oppure con gli affettati come il prosciutto o il salame, meglio se piccante.

Pare che la pizza sia nata nel Seicento a Napoli in quello che era il Regno spagnolo dell'epoca e che la prima versione di pizza fosse bianca e condita semplicemente con aglio, cipolla, strutto e sale oppure con caciocavallo e basilico. I pomodori, invece, forse fanno il loro ingresso nel Settecento dando vita alla versione rossa della pizza e a condimenti più sofisticati a base di verdure, carne o pesce.


Moltissime sono le preparazioni e le caratteristiche che una pizza può avere sia per quanto riguarda gli ingredienti sia relativamente ai condimenti.

Ma alla "base" della pizza, possiamo dire, ci sono semplicissimi elementi quali acqua, lievito, farina che, messi insieme costituiscono il punto di partenza di ogni pizza.

La pizza è la ricetta ideale da preparare per una serata con gli amici
e potrete proporla sia nel modo tipico che nella versione dolce come dessert.


I vostri commenti alla ricetta: Pizza con melanzane grigliate

Lascia un commento

Massimo 250 battute