Sugo alla norma

Ricetta creata da Galbani
Vota
Media0

Presentazione

Il sugo alla norma è un condimento che fa parte delle ricette siciliane ed è, in particolare, originario della città di Catania.

Il gusto di questo saporito sugo è dato dal pomodoro unito alle melanzane fritte. Un tripudio di sapori e colori mediterranei, ulteriormente esaltati dalla ricotta salata, immancabile condimento per una pasta alla norma che si rispetti.

Il nostro sugo alla norma può essere utilizzato per condire qualsiasi tipo di pasta, anche se la più indicata e classica sono i maccheroni, che sanno ben accogliere il corposo sugo.

Alcune varianti della ricetta catanese prevedono l'utilizzo della pasta lunga, purché si rispetti la cottura al dente dente degli spaghetti.

Questo sugo è particolarmente adatto alle occasioni di festa e, in particolare, viene preparato in estate quando le melanzane e i pomodori sono freschi e succosi.

Che aspettate, scegliete gli ingredienti migliori e preparate il nostro sugo alla norma e servite a tavola un piatto tipico della cucina siciliana!


Facile
6
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 500 g di melanzane
  2. 800 g di pomodori
  3. 200 g di ricotta salata
  4. 1 mazzetto di basilico
  5. olio di semi per friggere
  6. sale grosso q.b.
  7. sale fino q.b.
  8. olio extravergine d'oliva q.b.
  9. 2 spicchi d'aglio

Preparazione

  • Cominciate a preparare il vostro sugo alla norma lavando le melanzane e tagliandole a rondelle sottili. Ponetele in un colino a strati, separando ciascuno strato con un pugno di sale grosso. Ponete sulla pila di melanzane un piatto in modo da schiacciarle e da eliminare l'acqua e il sapore amarognolo. Lasciatele da parte per 1 ora.
  • In una pentola versate l'olio extravergine d'oliva e fate rosolare l'aglio. Aggiungete i pomodori lavati e tagliati grossolanamente, aggiustate di sale e cuocete per 20 minuti.Terminata la cottura, passate i pomodori al setaccio e fateli cuocere per altri 10 minuti. Aggiungete quindi il basilico e tenete il sugo da parte.
  • Ora sciacquate le melanzane in modo da eliminare il sale e asciugatele con un panno.
  • In una padella versate l'olio di semi per friggere e quando comincerà a sfrigolare, versate poche fettine di melanzane alla volta. Una volta cotte, scolate le melanzane e asciugatele dall'olio in eccesso con la carta assorbente. Tagliatele a cubetti e unitele al sugo.
  • Il vostro sugo alla norma è ora pronto per condire la pasta su cui andrete a grattugiare, in ultimo, la ricotta salata.

Curiosità

La ricetta della pasta alla norma ha origini lontane nel tempo e diverse sono le leggende legata alla sua nascita.

Come suggerisce già il suo nome, le storie più accreditate riguardo le origini di questa pietanza siciliana, sono legate alla famosa opera lirica di Vincenzo Bellini: "La Norma".

La prima leggenda vuole che la pasta alla norma si nata il 26 dicembre 1831, proprio per omaggiare la prima teatrale della famosa opera al Teatro alla Scala di Milano.

La seconda storia, invece, vuole che la pasta condita con questo prelibato sugo sia stato così "battezzato" dal famoso regista e scrittore Nino Martoglio che, davanti a questo delizioso primo piatto, elogiò la pasta equiparandola all'impareggiabile opera belliniana.

Quale che sia la verità sull'origine di questa prelibata pietanza, è certo che la pasta alla norma è diventata uno dei simboli culinari più rappresentativi della Sicilia.

Se, quindi, anche voi volete preparare una pasta alla norma che si rispetti, vi diamo alcuni consigli per eseguire la ricetta a regola d'arte.

Innanzitutto, ricordate che la melanzana, una volta tagliata a tocchetti, va rigorosamente fritta in abbondante olio extravergine di oliva, fino a quando assume una colorazione più scura e una consistenza croccante.

Il sugo di pomodoro, poi, va preparato con i pomodori pelati, che possono essere speziati, se piace, con l'aggiunta di un po' di pepe o peperoncino.

Servite i maccheroni alla norma come prevede la ricetta famosissima, con un'abbondante spolverizzata di ricotta salata grattugiata e alcune foglie di basilico che donano un tocco di colore e profumo irresistibile al vostro primo piatto.