Santa LuciaPresenta

Cheesecake allo zenzero

Ricetta creata da Galbani
Cheesecake allo zenzero
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Nel fantastico mondo delle torte fredde, la cheesecake è uno dei piatti forti della cultura anglosassone: in questa versione allo zenzero, si mischiano assieme gusti dolci, aciduli e piccanti, in un amalgama davvero inedito e interessante.
Vediamo come preparare una cheesecake allo zenzero perfetta, l'ideale da servire come dessert durante una cena con gli amici o in famiglia.

Media
6
20 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 200 g di biscotti secchi;
  2. 60 g di burro Santa Lucia;
  3. 600 g di Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia;
  4. 600 g di zenzero grattugiato;
  5. 3 uova;
  6. 150 g di zucchero;
  7. 1 bustina di colla di pesce o di gelatina alimentare;
  8. 1 cucchiaino di miele d'acacia;
  9. 1 bustina di aroma di vaniglia;
  10. 1 pizzico di cannella (facoltativo);
  11. 1 pizzico di sale

Preparazione

La cheesecake allo zenzero è una torta facile che si ripone in frigo e non ha bisogno di cottura; a base di zenzero grattugiato e di biscotti secchi, è perfetta per la stagione estiva.
Di seguito, scoprirete tutti i passaggi per realizzare un'ottima cheesecake allo zenzero con cui fare un figurone con i vostri amici.

01

La prima cosa da fare è sbriciolare i biscotti secchi: potete usare quelli che avete in casa, di differenti forme e di diversi marchi. Triturateli con il frullatore, oppure frantumateli dentro a un sacchetto, usando un batticarne o un mattarello.

02

Fondete il burro a bagnomaria, utilizzando un tegame sopra all'altro, su un fondo di acqua bollente: è molto importante che la fiamma sia dolce per non rischiare che il burro si bruci. Una volta tiepido, unite il burro fuso ai biscotti tritati e mescolate. Questa sarà la base della cheesecake.

03

Farcite con questo impasto una teglia foderata di carta forno e livellate con cura, aiutandovi con un cucchiaio. Ponete la tortiera in frigorifero per alimento un'ora, in modo che la base di biscotti secchi e burro fuso si solidifichi.

04

Ora è il momento di realizzare la copertura, cioè la farcia della vostra cheesecake allo zenzero. Unite nel mixer la panna, il Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia, le uova, un pizzico di cannella (facoltativo) e azionate le lame. Unite anche il miele e un pizzico di sale, quindi frullate ancora. In alternativa potete usare le fruste elettriche in una ciotola.

05

Fate sciogliere velocemente i fogli di gelatina o la colla di pesce nell'acqua tiepida e versate il composto nella ciotola in cui sono contenuti tutti gli altri ingredienti.

06

Togliete la tortiera dal frigorifero e versate il composto, livellandolo bene con un cucchiaio o con un lecca-pentole (la Marisa in linguaggio di cucina). Guarnite con lo zenzero grattugiato e qualche fettina di limone o lime, quindi riponete ancora in frigo per almeno 1 ora.

Varianti

La cheesecake è un dolce che si presta a innumerevoli interpretazioni e si può cucinare in modi differenti.
In questa ricetta non abbiamo utilizzato il forno, ma abbiamo riposto la tortiera in frigorifero per alcune ore; l'effetto addensante è stato agevolato dall'uso dei fogli di gelatina o di colla di pesce.
Questi alimenti si trovano in tutti i negozi di alimentari e di pasticceria, ma anche al supermercato; per utilizzarli al meglio, dovete fare sciogliere i fogli di gelatina in acqua fredda e poi strizzarli molto bene, quindi unirli alla farcitura della vostra cheesecake.
La gelatina alimentare e la colla di pesce servono a solidificare la superficie della torta senza impiegare il forno: è un'alternativa utile soprattutto in estate.
Vi basterà riporre la torta in frigorifero e otterrete una cheesecake allo zenzero soda e compatta, pronta al taglio.

Se non volete usare la colla di pesce, invece, è necessario andare in cottura: infornate per circa 25-30 minuti a una temperatura di 180°, e controllate al termine del timer con uno stuzzichino, valutando se l'impasto è ancora umido e necessita di qualche minuto di cottura in più.

Oltre allo zenzero che qui va semplicemente spolverizzato sopra, potete utilizzare tantissimi altri ingredienti come frutti di bosco, marmellate e confetture, agrumi e quello che vi suggerisce la vostra fantasia.

Per quanto riguarda la farcitura, noi vi consigliamo di utilizzare i prodotti Galbani, fra cui il Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia, oppure la Ricottina Senza Lattosio Santa.
In alternativa, e se siete molto golosi, potete unire una dose generosa di Crema Dolce alla Ricotta.
Se desiderate un tocco acidulo (che con lo zucchero si sposa a meraviglia) unite la panna da cucina con lo yogurt e un goccio di limone: otterrete la crème fraîche, cioè la panna acida.
Potete utilizzare gli Yogurt Galbani e nello specifico il tipo bianco magro.

Suggerimenti

Per una perfetta cheesecake allo zenzero, è molto importante rispettare le dosi e le tempistiche.
Per quanto riguarda la versione al forno, vi consigliamo di impostare la funzione ventilata che garantisce una cottura uniforme e omogenea. Non è un dolce lievitato e quindi non necessita dei forno statico.
Inoltre, vi consigliamo di fare la prova dello stecchino: potete usare uno semplice stuzzicadenti e affondarlo nell'impasto, una volta terminata la cottura, fino a raggiungere il cuore. Se lo stuzzicadenti dovesse uscire umido, e con un poco di impasto attaccato, allora la torta non è ancora del tutto cotta e ha bisogno di qualche minuto in più in forno.

Nel caso della cheesecake allo zenzero solidificata in frigorifero, dovrete armarvi di pazienza perché è necessario che la gelatina o la colla di pesce si attivi in un ambiente freddo.

Non mettete la tortiera in freezer perché le temperature sono troppo basse e rischierete di congelare la cheesecake, compresa la base e la farcitura, con un risultato a dir poco terribile e un effetto squagliato una volta fuori dall'apparecchio.

Utilizzate biscotti secchi di vario tipo, ma in realtà potete usare anche i frollini perché saranno mescolati con il burro fuso e si amalgameranno lo stesso.
Noi vi consigliamo di acquistare i biscotti tipo digestive, quelli semi-dolci che si usano in Inghilterra, ma vanno bene anche quelli integrali.

Un altro consiglio che vogliamo darvi è di non esagerare con lo zenzero, ma di dosarlo con parsimonia in superficie, perché è una spezie molto intensa e piccante. Guarnite con limone e lime, e il gioco è fatto!

Curiosità

Forse non sapevate che la cheesecake è nata in Grecia, culla delle prime Olimpiadi: la storia narra che i cuochi dei campionati sportivi preparassero delle ricette a base di formaggio per dare agli atleti il giusto carico di energia durante la performance. Ovviamente, il dolce si è molto evoluto durante i secoli, e abbiamo delle testimonianze di dolci al formaggio anche del Medioevo, e del Rinascimento.
La ricetta tipica dell'American Cheesecake, invece, nasce in USA da un errore gastronomico, come tutte le grandi preparazioni che dipendono da uno sbaglio... geniale! È stato un cuoco americano a sbagliare la consistenza della salsa al formaggio e ottenere qualcosa di pastoso, ma dal gusto molto saporito.

L'abbinamento con la base di biscotti secchi è davvero inimitabile, e con una generosa dose di frutti di bosco, la torta cheesecake si conferma come dessert amato in tutto il mondo.

Prova anche

Scopri di più