Come togliere il salato dal sugo

Galbani
Galbani
Come togliere il salato dal sugo
Come togliere il salato dal sugo? Sembra quasi impossibile, vero? Quando si cucina, infatti, è sempre più facile aggiungere che eliminare.

Bisognerebbe sempre evitare di aggiungere sale in eccesso, ma spesso può scappare la mano, o ci si può dimenticare qualche passaggio, magari ci si dimentica di aver aggiunto il sale durante la preparazione e lo si aggiunge due volte, oppure la base utilizzata o gli ingredienti di una ricetta sono già salati, ma ci si accorge della cosa solo a conti fatti quando è ormai troppo tardi.

Scoprite trucchi e consigli per eliminare il sale in eccesso dai vostri piatti e per recuperare ciò che sembrava perduto.

Come togliere il salato dal sugo con l’acqua

Come togliere il salato dal sugo con l’acqua Il sale è l’alleato numero uno di tutte le preparazioni. Senza questo ingrediente i nostri primi piatti, gli antipasti, i secondi, i contorni non avrebbero tanto sapore e risulterebbero insipidi, senza gusto. Il sale è l’ingrediente più usato, quasi tutte le preparazioni, infatti, lo richiedono. Ma cosa fare quando la sua quantità risulta in eccesso? Fortunatamente c’è più di una soluzione. Una tra queste prevede l’utilizzo dell’acqua, altro elemento che è davvero impossibile non trovare in casa!

L’acqua è utile nelle preparazioni “liquide”, in particolare con brodi, zuppe, minestre di verdure, salse e creme in genere. Quello che dovete fare è semplicemente eliminare una buona parte del liquido della preparazione, che contiene il sale in eccesso, e aggiungere il corrispettivo di acqua fredda, in modo da poter continuare a cucinare proseguendo la cottura direttamente nella pentola o nella padella dove state cucinando.

A seconda della preparazione che state realizzando, potrete aggiungere anche il latte o del brodo non salato, per riequilibrare il gusto. Se per esempio state cucinando 300 ml di brodo, e questo risulta essere troppo salato, con l’aiuto di un mestolo da cucina eliminatene la metà, circa 150 ml, e aggiungete al suo posto 150 ml di acqua o 150 ml di brodo vegetale non salato.

Ciò a cui dovete prestare attenzione, però, è il momento della cottura. Se siete ancora alle prime fasi della cottura, aggiungere dell’acqua o sostanze liquide per eliminare il sale in eccesso può rivelarsi vincente. Ma se siete già a metà cottura o verso la fine, correte il rischio di rovinare la vostra preparazione. In questi casi, vi invitiamo a seguire i metodi suggeriti nei paragrafi che seguono.

Come togliere il salato dal sugo con la panna

Come togliere il salato dal sugo con la panna Niente è perduto e nulla è da buttar via, nemmeno il sugo troppo salato! Esistono tantissimi rimedi da utilizzare per recuperare il sugo se avete sbagliato le dosi del sale o del pepe!

Un rimedio da provare per togliere il salato dal sugo, è l’utilizzo della panna da cucina, che con la sua dolcezza e la sua consistenza ha il potere di mitigare l’azione del sale in eccesso e di mitigare il sapore delle vostre preparazioni.

Prendete un cucchiaio di panna (magari potete aggiungerla anche a ½ cucchiaio di maionese) e mescolatela al cibo salato: la sua azione dolce e la sua consistenza cremosa, mitigherà il sapore eccessivo del sale.

La panna di soia in questi casi è l’ideale, ma anche la panna normale da cucina può andare bene per eliminare il salato dal sugo, quindi non preoccupatevi se non disponete della prima. Provate la panna da cucina nei sughi o nei sughi bianchi e sentirete la differenza di sapore!

Come togliere il salato dal sugo con il pane

Come togliere il salato dal sugo con il pane Che abbiate esagerato con l’aggiunta di sale grosso o di sale fino, poco importa: con un pezzo di pane potete togliere il sale in eccesso dalle vostre preparazioni!

Il pane, infatti, agisce come fosse una carta assorbente: si rivela un alleato davvero prezioso per eliminare il sale in eccesso da zuppe, salse, minestre e sughi.

Va bene qualsiasi tipo di pane. Potete usare il pane raffermo oppure il pane comune, quello croccante all’esterno e morbido dentro. Mettetelo in ammollo nel sugo e tenetelo completamente immerso sul fondo durante tutta la cottura. Quando avrete finito, toglietelo dal tegame.

Come togliere il salato dal sugo con lo zucchero

Come togliere il salato dal sugo con lo zucchero L’uso dello zucchero può essere l’ideale per eliminare il salato in eccesso dal sugo soprattutto con determinate preparazioni, ad esempio con la carne bianca, come il pollo, o con la carne rossa, come l’arrosto, o le uova, fritte o sode. L’azione dolce dello zucchero è l’ideale per mitigare e mascherare il sapore di primi e secondi piatti eccessivamente salati.

Vi basterà semplicemente aggiungere al vostro sugo un cucchiaio o ½ cucchiaio di zucchero, a seconda delle quantità, in modo da addolcire la vostra preparazione.

Come togliere il salato dal sugo di pomodoro

Come togliere il salato dal sugo di pomodoro Per eliminare il salato dal sugo di pomodoro e salvare così un buon piatto di pasta, esistono tantissimi rimedi e soluzioni veloci e pratici da realizzare, che offrono dei risultati davvero incredibili.

Uno dei primi trucchi è quello di usare una patata. Le patate, infatti, hanno la capacità di assorbire il sale in eccesso. Quindi per prima cosa, sciacquate una patata sotto un getto d’acqua fredda, poi sbucciatela, sciacquatela nuovamente, e immergetela intera nel sugo di cottura, lasciandola in ammollo per tutto il tempo che resta da cuocere. Mettete il coperchio e aspettate finché la vostra passata di pomodori non è del tutto cotta.

Potete anche provare a servire il vostro piatto con un contorno di patate, di riso bianco o di alimenti che contengono amido, che creano un contrasto di sapori in grado di dare l’idea di mitigare l’eccesso di sale.

Un trucco davvero facile e utile, seppur forse poco utilizzato, è quello di moltiplicare le dosi di preparazione. Qualunque cosa stiate preparando, che sia pesce, carne, pasta o verdure, può essere salvata raddoppiando le dosi di preparazione, operazione da effettuare ovviamente senza l’aggiunta di sale. Vi basta disporre degli ingredienti e dei prodotti e poi raddoppiare la quantità delle dosi, allungando salse e sughi con ½ panetto di burro, senza sale, in modo da aumentarne volume e consistenza.

Anche l’aggiunta di sostanze acide, o al contrario, l’aggiunta di sostanze zuccherine, è un ottimo metodo da utilizzare per togliere il salato dal sugo.

Vino bianco, aceto, succo di limone e bicarbonato, sono tutte sostanze acide che si sposano perfettamente con quasi tutte le preparazioni e potete quindi usarne in abbondanza per togliere il salato dal vostro sugo.

Anche l’aceto di mele, lo zucchero, il miele o il latte, con il loro sapore dolce, svolgono una funzione addolcente che mitigano il sapore troppo salato, laddove c’è stato un errore nella preparazione dovuto all'eccesso di sale.

Per togliere il salato dal sugo, l’ideale sarebbe il mix tra il succo di limone e la mela verde. Provate a fare così: mettete una fettina di mela, precedentemente lavata, sbucciata e tagliata, nel sugo, insieme a un cucchiaio di succo di limone. Tenete la fetta di mela nel sugo per tutta la durata della cottura, poi eliminatela prima della cottura.

Anche il peperoncino svolge un ruolo essenziale nell’eliminazione del salato in eccesso: provare per credere!

Uno dei trucchi da non sottovalutare, è servire ciò che avete deciso di preparare a una temperatura molto alta: il calore, infatti, mitiga l’effetto del sale. Un cibo servito freddo, infatti, aumenterà la percezione del salato. Quindi se la vostra pizza risulta molto salata, rimettetela in forno e aggiungete un filo d’olio a crudo prima di servirla.

Ovviamente questo metodo, non risolvendo il problema alla radice, va usato abbinato agli altri trucchi e consigli.

Un ultimo accorgimento: se il vostro sugo è già molto salato e siete solo a metà della sua preparazione, evitate di aggiungere ingredienti che danno sapore, come l’aglio o il pepe o come le spezie o il prezzemolo: il loro sapore vivace, infatti, in questi casi d’emergenza non farà che peggiorare la situazione, mettendo in evidenza una preparazione troppo salata.

Anche formaggi e mozzarella vanno evitati, per lo stesso motivo. Limitatevi a usare gli ingredienti strettamente necessari, per mantenere un sapore il più semplice possibile e creare il giusto contrasto con l’eccesso di sale.

E se la vostra ricetta richiede l’aggiunta di capperi, ad esempio, diminuite le quantità e abbiate cura di pulirli e sciacquarli prima di utilizzarli, in modo da eliminare il sale in eccesso.