Torta di rose salata

Torta di rose salata
Torta di rose salata
Torta di rose salata
Piatto Unico PT30M PT30M PT60M
  • 8 persone
  • Media
  • 60 minuti
Ingredienti:
Impasto della torta di rose salata:

  • 400 g di farina 00
  • 190 g di acqua
  • 20 g di olio extravergine d'oliva
  • 25 g di lievito di birra
  • 1 patata
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 1 cucchiaino abbondante di zucchero

Ripieno della torta di rose salata:

  • passata di pomodoro q.b.
  • 1 Mozzarella Cucina Santa Lucia Galbani

Mozzarella Cucina

La mozzarella per pizza S.Lucia è ideale in cucina. Gustosa mozzarella filante e ottime performance in cottura senza rilascio di acqua sorprenderanno tutti i tuoi ospiti! Scopri le curiosità

presentazione:

Un mazzo di rose tutto da gustare, una torta che nasce come un dolce mantovano e che oggi vi presenteremo nella sua versione salata. La protagonista odierna della vostra cucina sarà la torta di rose salata.

Questa prelibatezza si prepara in modo molto semplice, con pasta lievitata e ingredienti semplici, per un risultato tutto da gustare.
La torta di rose salata è non solo scenografica, ma anche gustosissima: si tratta di una torta rustica che potrete usare per incantare e deliziare i vostri ospiti, una profumatissima “perla” della pasticceria salata, pietanza leggera e deliziosa.

Un profumo unico e un sapore incantevole sono il risultato del connubio tra la salsa di pomodoro e la Mozzarella Cucina Santa Lucia Galbani. Ingredienti che fondendosi in questa creazione regaleranno anche ai vostri amici più esigenti soddisfazioni senza pari.

Questa torta salata diventerà la protagonista indiscussa della vostra tavola. Per questo la consigliamo sia per le grandi occasioni sia per le gite fuori porta. La sua versatilità è infatti uno dei suoi tanti vantaggi.




Preparazione:

Eccovi l'appetitosa ricetta della torta di rose salata con pasta per pizza:



  1. 1. Per preparare la torta di rose salata dovrete iniziare dal suo impasto. Mettete la farina a fontana sulla spianatoia e aggiungete il sale. Ora impastate la farina insieme all'olio evo e alla patata lessata in precedenza, poi sbucciata e infine schiacciata.
  2. 2. Lavorate il tutto, unendo gradatamente il lievito fatto sciogliere insieme allo zucchero nell'acqua tiepida (lo zuccherò favorirà la lievitazione del vostro impasto). A lavorazione terminata l'impasto dovrà risultare liscio e omogeneo. A questo punto coprite la pasta ottenuta con un canovaccio asciutto e lasciatela riposare per 2 ore circa. Nel frattempo tagliate la mozzarella a dadini.
  3. 3. Una volta che l'impasto avrà raddoppiato il suo volume, sgonfiatelo e stendetelo con un matterello su un piano infarinato. Lo spessore della sfoglia dovrà essere di circa 1 cm. Farcite la sfoglia ottenuta con la passata di pomodoro e cospargetela con i dadini di Mozzarella Cucina Santa Lucia Galbani. Ad operazione terminata arrotolate delicatamente la sfoglia: dovete ottenere un grosso salame.
  4. 4. Terminata anche quest'operazione iniziate a tagliare il salame in 8 fette di circa 4 cm. Ogni fetta (o rotolino) deve essere adagiata su una tortiera tonda di 22 cm di diametro rivestita di carta da forno.
    Sistemate quindi le fette l'una vicino all'altra, distanziandole tra loro leggermente.
  5. 5. Otterrete un risultato che ricorda molto un mazzo di rose, da cui prende appunto il nome questa torta. Lasciate lievitare la torta per un'altra ora a temperatura ambiente. Trascorso il tempo indicato infornate la vostra rustica in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa. Dopo i primi 10 minuti, se vedete che la cottura sta colorando eccessivamente la torta, copritela con un foglio di carta alluminio.

Varianti:

La torta di rose salata con pasta per pizza è ottima come idea per antipasti o come finger food. E' perfetta anche per essere servita durante una festa. Infatti ha lo stesso impasto per la pizza fatto in casa con deliziose farciture in superficie. Eccovi delle idee per delle gustose ricette di lievitati:

Potete preparare la pizza con funghi usando la pasta per la pizza. Stendete il rotolo di pasta per la pizza in una teglia unta di olio. In superficie condite con la passata di pomodoro e aggiungete i funghi. Infornate a 220° per 15 minuti e servite calda. Questa è una variante della pizza senza mozzarella, ma se preferite potrete arricchire la farcitura con formaggi come scamorza o certosa.

Sempre con la pasta sfoglia potrete preparare delle girelle di pizza. Una volta stesa la pasta sfoglia, tagliate a strisce la sfoglia in delle fettine sottili e riempitele di prosciutto cotto e passata di pomodoro. Poi arrotolatele e fissate i bordi in modo tale che non si apra il ripieno in cottura. Infornate in forno caldo preriscaldato a 200° per 15 minuti. Servite su un letto di radicchio e striscioline di speck e con una spolverizzata di parmigiano.

Potrete anche preparare la ricetta del rotolo di pizza. Stendete la pasta e ricopritela con pancetta, mozzarella e passata di pomodoro. Adesso arrotolate la pizza e sigillate i bordi. In una teglia unta con un filo di olio, posateci sopra il rotolo di pizza e infornate a 180° per 20 minuti. In questo modo otterrete l'impasto dorato fuori e ben cotto dentro. Potete poi decorarlo con qualche foglia di basilico. Questa ricetta è una valida variante anche della ricetta dei mini calzoni al forno.



Consigli:

Per gustare delle sfiziose roselline, un utile consiglio è la chiusura della torta di rose. Infatti per formare la vostra rosa, usate bene le dita per sigillare la torta. In questo modo il ripieno non uscirà fuori.

Ricordate inoltre di distanziare bene le rose tra loro, in modo tale che durante la cottura queste non si appiccichino e diventino un tutt'uno.

Per quanto riguarda il ripieno, ricordate che deve essere ben asciutto e compatto. Se utilizzate la pasta sfoglia vi consigliamo di bucherellare bene il fondo della pasta, in modo da far passare i liquidi e non rendere molle il composto. Per prevenire l'umidità che potrebbe fare il ripieno sul fondo già bucherellato, vi suggeriamo inoltre di mettere del pan grattato. In questo modo la vostra sfoglia non si romperà sulla base.

Per quanto riguarda la mozzarella, infine, ricordatevi di sgocciolarla bene prima di inserirla nella vostra torta di rose salata con pasta per pizza. In questo modo non perderà il latte in eccesso e non rovinerà la vostra ricetta.


Curiosità:

La torta di rose salata è perfetta da servire in ogni occasione. Potrete farcirla con vari ripieni utilizzando verdure diverse, come per le più famose ricette vegetariane, come le melanzane, le zucchine o i peperoni (saltati in padella con olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale e pepe) e insaporite da formaggi sia freschi che stagionati.

La torta di rose nasce come dolce dessert da servire durante le feste o come portata di un buffet. È composta da una pasta sfoglia dolce preparata con la farina manitoba, il Burro Santa Lucia, il latte, lievito di birra, uova e zucchero. In una ciotola sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido, che aggiungerete alla farina setacciata insieme alle uova sbattute e al burro a pezzetti. Dovrete impastare il composto con le mani fino ad ottenere un panetto. Lasciatelo lievitare, quindi stendetelo con un matterello dandogli la forma di un rettangolo. Farcite con marmellata o crema al burro, quindi ripiegate in modo da formare un rotolo. Ritagliatelo con un coltello in modo da ottenere tanti rotoli a forma di rose. Disponeteli su una teglia foderata di carta forno, lasciando un po’ di spazio tra l’uno e l’altro. Cuocete in forno a 180° per 45 minuti. Ed ecco pronta la vostra torta di rose dolce.


I vostri commenti alla ricetta: Torta di rose salata

Lascia un commento

Massimo 250 battute