GalbaninoPresenta

Ciambella salata

Ricetta creata da Galbani
Ciambella salata
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Non tutte le ciambelle escono con il buco, ma dolci o salate che siano, sono di sicuro una vera prelibatezza!

In questa ricetta, vi suggeriamo come preparare una buonissima e gustosa ciambella salata, ideale per tutte le occasioni, come una festa in famiglia, uno stuzzicante aperitivo in compagnia, come scelta fra diversi antipasti e ideale per un picnic all’aperto o una gita fuori porta.

La ciambella salata è una preparazione golosa a base di pasta di pane che può essere farcita con gli ingredienti che la fantasia ci suggerisce.

Realizzare l’impasto non è difficile, vi servirà solo un po’ di pazienza, ma il risultato finale vi ripagherà di tutti gli sforzi. Potete farlo a mano, o utilizzare una planetaria e potete farcirla come preferite. Potete inoltre abbinarla a delle salse, o gustarla insieme ad una conserva di verdure, come una golosa giardiniera, di melanzane, o zucchine. Il gusto unico di questa ciambella salata delizierà tutti quelli che la assaggeranno, che non potranno fare a meno del bis!

È una ricetta molto versatile: una volta preparata può essere consumata con gli amici come antipasto o in accompagnamento ad altre preparazioni durante il pasto. Ha una consistenza molto soffice, il suo aroma di pane e la golosa farcitura hanno un profumo delizioso e ogni boccone si scioglie in bocca, specialmente se la si serve calda.

Media
6
95 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 500 g di farina di manitoba
  2. 1 patata da 200 g circa
  3. 2 uova
  4. 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  5. 300 g di Galbanino Galbani
  6. 200 g di salsiccia
  7. 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  8. 1 bustina di lievito di birra secco
  9. 10 g di sale
  10. pepe
  11. 5 g di zucchero
  12. 150 ml di latte

Preparazione

In questa pagina vedremo la ricetta per preparare la ciambella salata con ingredienti golosi come la salsiccia e il Galbanino. Vediamo quindi come procedere.

01

Per preparare la ciambella salata cominciate lessando la patata con la buccia in acqua inizialmente fredda. Una volta pronta pelatela, passatela nello schiacciapatate e lasciatela raffreddare dopo averla allargata su un piatto. Spellate la salsiccia e tagliatela a dadini piccolissimi; tagliate nello stesso modo anche il Galbanino.

Spellate la salsiccia e tagliatela a dadini e tagliate nello stesso modo anche il Galbanino.
02

Fate fondere il Burro Santa Lucia a bagnomaria o nel microonde; setacciate la farina e miscelatela con la bustina di lievito, lo zucchero, il sale, il parmigiano grattugiato e abbondante pepe di mulinello. Fate una fontana molto larga e mettetevi la patata passata allo schiacciapatate, le uova intere, il burro fuso freddo e il latte appena tiepido; impastate energicamente per una decina di minuti unendo anche, una manciata alla volta, la salsiccia e il formaggio.

Fate una fontana mettetevi la patata passata allo schiacciapatate, le uova intere, il burro fuso freddo e il latte
03

Quando la pasta sarà pronta, ben lavorata e amalgamata, raccoglietela a palla e sistematela in un'ampia ciotola infarinata, coprite con un canovaccio umido piegato in quattro e fate lievitare in luogo tiepido per un'ora abbondante. Trascorso questo tempo, rovesciate la pasta sulla spianatoia infarinata e lavoratela brevemente per sgonfiarla; quindi, rotolandola con le mani infarinate, formate un salsicciotto e sistematelo in uno stampo a ciambella (28 cm di diametro).

fate lievitare in luogo tiepido per un'ora abbondante
04

Pareggiate la superficie quindi coprite lo stampo con il canovaccio umido e fate lievitare ancora per un paio d'ore fino a quando la pasta sarà arrivata quasi al bordo dello stampo. Mettete la ciambella nel forno precedentemente scaldato a 200° e proseguite la cottura per 20 minuti. Servite la vostra ciambella salata dopo averla sformata e fatta raffreddare su una griglia.

Mettete la ciambella nel forno precedentemente scaldato a 200°

Varianti

Questa ciambella salata è davvero buonissima e facile da realizzare, perfetta per adulti e bambini* sia come rustico sfizioso da gustare a merenda sia come antipasto o piatto unico per una cena informale.

A seconda del menu che avete in programma, potete personalizzare la ricetta utilizzando tanti ingredienti diversi. Al posto della salsiccia, per esempio, provate l'impasto con salame dolce, speck, pancetta, o prosciutto cotto a dadini e sostituite il Galbanino con morbida mozzarella, scamorza o provola affumicata.
 
 Ci sono tanti altri alimenti che si prestano benissimo ad arricchire queste facili ciambelle: pomodori a pezzetti, olive denocciolate, zucchine a rondelle, radicchio con le noci. Potete sperimentare gli abbinamenti salati che più stuzzicano la vostra fantasia, fino a trovare la versione ideale per voi.

Per un menù autunnale potete preparare una torta rustica ripiena di zucca, fette alla mozzarella e speckdiversa dal solito, aggiungendo al ripieno della ciambella una purea di zucca, dei funghi e scegliere un abbinamento con la salsiccia, la pancetta o lo speck, oppure se gradite le varianti vegetariane, potete farcire la vostra ciambella salata con ricotta e spinaci. Cuocete gli spinaci, strizzateli perbene e poi in una ciotola aggiungete la ricotta e con un cucchiaio mescolate fino ad ottenere una crema. Potete aggiungere direttamente gli ingredienti all’impasto, oppure, stendete l’impasto, con una spatola spalmate il ripieno, aggiungete il Galbanino e poi arrotolate per ottenere una sorta di involtino, che sistemerete nello stampo per ciambelle.

Volendo, potreste anche preparare una gustosa ciambella rustica in versione senza glutine: vi basterà rimpiazzare la farina 00 con farina di riso e amido di mais. Se invece preferite un ciambellone senza burro, utilizzate del semplice olio di semi.

*sopra i 3 anni

Suggerimenti

In questa pagina vi abbiamo mostrato come preparare una ciambella rustica con l'impasto della pasta di pane. Questa però richiede dei tempi di lievitazione piuttosto lunghi, che non tutti hanno a disposizione. Se state cercando un’idea davvero gustosa per portare in tavola questo piatto, ma non volete aspettare, o non avete molto tempo, vi consigliamo di continuare a leggere!
 
 Se volete preparare un ciambellone salato veloce, provate a realizzarlo con l'impasto per plumcake: rompete 3 uova in una ciotola e versate 100 ml di latte e 100 ml di olio di semi; mescolate il tutto e aggiungete 300 g di farina setacciata e una bustina di lievito istantaneo; unite un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato e un pizzico di sale e amalgamate il composto con gli ingredienti del ripieno.

Versate subito l'impasto in uno stampo per ciambelle imburrato e infarinato e infornate a 180° per 45-50 minuti: fate la prova dello stecchino per verificare la cottura del rustico, dopodiché lasciate intiepidire a temperatura ambiente prima di tagliarlo a fette.

Sia che scegliate la versione lievitata, che quella a plumcake, cuocete in forno statico preriscaldato per ottenere un risultato ottimale. Infatti, l’uso della modalità statica, favorisce non solo la lievitazione dell’impasto, ma dona morbidezza all’interno e croccantezza all’esterno. Provare per credere!

Curiosità

Essendo una ricetta piuttosto impegnativa e lunga da preparare, non sempre si ha il tempo necessario o tutti gli ingredienti in casa. Se non disponete della giusta quantità di farina o di lievito per preparare l’impasto del pane, ma in frigorifero trovate un rotolo di pasta sfoglia, potete usare gli ingredienti del ripieno di questa ricetta per una saporita torta salata.

Sia che preferiate la ciambella di pane, sia la torta salata, ingredienti come formaggio (Ricotta Santa Lucia, Gorgonzola D.O.P. Gim o Galbanino), uova, latte, prosciutto o salame a cubetti (Galbacotto o Galbanetto) e verdure (zucchine o peperoni grattugiati o alla julienne e saltati prima in padella con un filo di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio), sono molto usati per questo genere di preparazione: provate a creare un vostro mix di ingredienti in una ciotola, ad aggiungerli all’impasto del pane o come ripieno della pasta sfoglia, per scoprire sapori differenti e inventare la vostra personale ricetta.

Queste preparazioni da forno sono l’ideale per portare a tavola piatti lievitati sfiziosi, da servire come antipasti o anche piatto unico. Inoltre, potrete mettere questa bontà anche all’interno di un cesto per un saporito e gustoso picnic.
 

Prova anche

Cademartori

Scopri di più