Rigatoni con pesto di pistacchi, mozzarella e pomodori secchi

Rigatoni con pesto di pistacchi, mozzarella e pomodori secchi
Primi Piatti
Primi PiattiPT10MPT5MPT15M
  • 4 persone
  • Facile
  • 15 minuti
Ingredienti:
  • 320 g di pasta tipo rigatoni
  • 2 Mozzarelle Santa Lucia Senza Lattosio Galbani
  • 100 g di pistacchi di Bronte
  • 15 g di pinoli
  • 50 g di rucola fresca
  • 8 pomodori secchi
  • olio extravergine d'oliva

presentazione:

Un gusto aromatico e fresco caratterizza la ricetta del pesto di pistacchi che abbiamo scelto di dedicarvi quest'oggi. Questa salsa saporita, in abbinamento con i pomodori secchi tagliati a listarelle e la Mozzarella Santa Lucia Senza Lattosio, è perfetta per condire una pasta corta come i rigatoni.

Variante sfiziosa del più conosciuto pesto alla genovese, il suo sapore intenso e il suo profumo s'incontreranno con il gusto deciso dei pomodori secchi per dar vita ad una ricetta dal gusto nuovo. Il condimento è ideale per una pasta sorprendente e di sicuro successo. Come preparare il tutto? Indossiamo il grembiule, andiamo in cucina e seguiamo passo passo la ricetta di oggi!

Preparazione:

Per la preparazione del pesto di pistacchi dovete prima di tutto prendere un frullatore ad immersione o un mortaio. Dopodiché, versateci dentro i pistacchi, i pinoli e la rucola. Frullateli o pestateli, aggiungendoci a poco a poco l'olio extravergine d'oliva. Il tutto fino ad ottenere un pesto cremoso ed omogeneo.

Ad operazione conclusa, tagliate a listarelle sottili i pomodori secchi. Riducete a dadini la Mozzarella Santa Lucia Senza Lattosio e mettetela da parte.

A questo punto, fate cuocere i rigatoni in acqua bollente salata per una decina di minuti e scolateli. Unite il pesto di pistacchi, i pomodori secchi e la mozzarella.

Dunque, mescolate per bene il tutto e servite il vostro primo piatto bello caldo.

Curiosità:

Il pesto di pistacchi è un classico condimento siciliano, molto gustoso, che si contrappone al più conosciuto pesto genovese, dal sapore più delicato.

Qui il basilico viene sostituito dai pistacchi e ciò che ne deriva è una crema densa perfetta per condire ogni tipo di pasta, dagli spaghetti ai rigatoni.

Il pesto di pistacchi inoltre può essere utilizzato come crema spalmabile o come accompagnamento per uno sfizioso piatto a base di gamberi e patate. Insomma, le varianti con cui arricchire il pesto di pistacchi sono davvero tante.

Al posto del parmigiano grattugiato potete aggiungere le mandorle; per dare più sapore invece potete utilizzare le noci oppure aggiungere dei pomodorini conditi con aglio, sale e pepe.

I vostri commenti alla ricetta: Rigatoni con pesto di pistacchi, mozzarella e pomodori secchi

Lascia un commento

Massimo 250 battute