GalbaninoPresenta

Zucchine gratinate al forno con Galbanino

Ricetta creata da Utente Galbani Club
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Siete alla ricerca di un secondo piatto saporito e sfizioso? Oppure preferite un contorno ricco, a base di zucchine e formaggio? In ogni caso, ecco la ricetta che fa per voi: le zucchine gratinate. Le zucchine sono una verdura versatile da preparare e davvero alla portata di tutti. Con una ricetta facile e veloce potrete prepararle in modo sfizioso accompagnandole con il formaggio Galbanino e un mix di altri semplici ingredienti.

Le zucchine sono davvero versatili in cucina: per questa ricetta vi basterà tagliarle a rondelle e guarnirle con pangrattato, prezzemolo e formaggio grattugiato per realizzare qualcosa di veramente gustoso e saporito. Il procedimento in soli quattro passaggi è molto semplice: questi ingredienti verranno posizionati a strati e il tutto sarà completato con una generosa guarnizione di Galbanino tagliato a fette che, grazie alla cottura in forno, diventerà presto morbido e filante.

Potete poi scoprire tante varianti e idee sfiziose per questa ricetta, sostituendo le zucchine con altre verdure come i finocchi o carciofi, oppure aggiungendo delle salse, delle spezie o delle erbe aromatiche come l'origano per renderla più profumata e gustosa. Scoprite tutte le alternative per ricette nuove e stuzzicanti che accontenteranno i gusti di tutti i vostri ospiti.

Un piatto goloso che potrete servire in tavola per una cena in famiglia o con amici. Perfetto come contorno sia a portate di carne che di pesce grazie al gusto delicato, ma ideale anche servire per un aperitivo a buffet: vi basterà infatti far raffreddare le zucchine gratinate al forno per poi tagliarle in piccole fettine monoporzione.

Facile
4
25 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 2 zucchine
  2. 50 g di formaggio grattugiato
  3. 50 g di pangrattato
  4. 1 confezione di Galbanino Galbani
  5. 1 mazzetto di prezzemolo
  6. sale e pepe q.b.

Preparazione

Regalatevi un piatto ricco di sapore con le nostre zucchine gratinate. Una preparazione ideale per ogni stagione, dato che si presta bene ad essere servita sia fredda in estate, che calda e fumante durante l'inverno.

01

Iniziate a preparare le vostre zucchine gratinate lavando quest'ultime, spuntando con un coltello i lati e tagliandole a rondelle non tanto grandi. In una ciotola mescolate il formaggio grattugiato, il pangrattato e il prezzemolo tritato.

02

In una teglia da forno mettete metà del condimento, poi fate uno strato con le zucchine, sovrapponendone i lati. Salate e pepate. Fate quindi uno strato con il Galbanino tagliato a fette non troppo doppie, coprendo interamente le zucchine.

03

Infine, spolverate il tutto con il resto del condimento. Versate nella teglia un bicchiere d'acqua, in modo tale che le zucchine rimangano morbide e non si brucino.

04

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, finché il Galbanino non si sarà sciolto. Potete servire le vostre zucchine gratinate sia calde che fredde.

Varianti

Le zucchine gratinate al forno sono un contorno semplice e veloce, ma soprattutto molto facile da realizzare. Vediamo tutte le possibili varianti di questa ricetta per aggiungere a questi ortaggi ancora più gusto.

Iniziamo dalla scelta del formaggio: noi vi abbiamo suggerito il Galbanino ma potete utilizzare a piacere delle fettine di scamorza, di provola affumicata, di mozzarella, ma anche del gorgonzola dolce o piccante. Oltre al tocco filante del formaggio, provate a farcire il piatto anche con del salmone affumicato, del tonno, delle fettine di pancetta o di prosciutto cotto.

Volendo, potreste anche cucinare le zucchine prima di trasferirle nella pirofila e ripassarle in forno: vi suggeriamo di saltarle in padella con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio oppure di tagliarle nel senso della lunghezza e farle grigliate su una piastra di ghisa bollente.

Le fette di zucchine grigliate sono ottime anche farcite: spalmate su ognuna dei cucchiai di ricotta e una fettina di prosciutto, quindi arrotolatele e fermatele con uno stuzzicadenti; sistemate gli involtini di zucchine uno accanto all'altro in una pirofila, coprite con un mestolo di besciamella e infornate per 15 minuti a 180°.

Siete amanti delle zucchine ripiene? Tagliate ogni zucchina a metà nel senso della lunghezza, scavate la polpa e cuocetela brevemente in una pentola con un trito di cipolle e olive nere denocciolate; amalgamate il composto con delle dosi di tonno e ricotta e utilizzatelo per farcire le barchette di zucchine. Cuocete le zucchine al forno con pangrattato e parmigiano in superficie per creare la panatura e servite le porzioni come secondo durante le cene delle feste o quelle informali tra amici.

Un abbinamento molto saporito è quello tra melanzane e zucchine al forno gratinate: tagliate gli ortaggi a fette sottili e disponetele a raggiera in uno stampo alternandole tra di loro; condite con sale, pepe, olio e pangrattato e cuocete a 180° per 25 minuti prima di aggiungere il formaggio negli ultimi minuti di cottura.

In alternativa, invece di fare zucchine e melanzane gratinate, trasformate entrambi i prodotti in una golosa parmigiana: tagliate le estremità degli ortaggi, divideteli a fette e impanateli con farina e uova, quindi friggeteli in olio di semi bollente; una volta asciugati, sistemate uno strato di melanzane in una pirofila, coprite con salsa di pomodoro, mozzarella e basilico e adagiatevi sopra uno strato di zucchine. Procedete così fino ad esaurire gli ingredienti e cuocete in forno ventilato a 180° per 20 minuti circa.

Suggerimenti

Le zucchine gratinate che vi abbiamo presentato appartengono alla grande famiglia delle verdure gratinate o ripiene.

Per cucinarle al meglio è importante soprattutto la fase della cottura. Seguendo la ricetta quindi avrete preso una teglia ricoperta di carta forno e avrete formato gli strati con le rondelle di zucchine. Disponetele su una teglia e aggiungete il Galbanino e il resto del condimento, e a questo punto inumidite bene tutta la superficie. In questo modo vi assicurerete che con il calore del forno le verdure non si asciughino troppo e che si formi una bella crema tra il formaggio e gli altri ingredienti, mentre l'acqua che avrete utilizzato per inumidire le zucchine si assorbirà nei tempi di cottura. Inoltre se volte ottenere una bella crosticina croccante sulla superficie delle zucchine gratinate al forno, mettete la funzione grill gli ultimi cinque minuti di cottura.

Se in casa avete a disposizione anche patate, pomodori, peperoni, melanzane e cipolle, perché non preparate una bella teglia di verdure di stagione da insaporire con un gustoso condimento a base di pangrattato, parmigiano e erbe aromatiche?

Ecco i nostri consigli per preparare questo piatto senza difficoltà: lavate le verdure accuratamente e tagliate le melanzane a fettine, i pomodori e i peperoni a metà, le patate a rondelle e private le cipolle della parte più esterna. Disponete il tutto su una teglia foderata di carta forno e condite con olio extravergine d’oliva, sale e pepe nero.

Mescolate in una ciotola olio, pane grattugiato, parmigiano grattugiato ed erbe aromatiche tritate. Distribuite il composto sulle verdure e cuocete in forno (impostando gli ultimi 5 minuti in modalità grill si formerà in superficie una deliziosa crosticina). Le verdure così preparate, gustose e croccanti, sono perfette per essere servite come antipasto, contorno o come piatto unico, magari con una Mozzarella Santa Lucia o con della Certosa. Provate tutte le nostre ricette!

Curiosità

La gratinatura è una tecnica di cottura molto conosciuta e diffusa e consiste nel preparare un piatto che sia croccante e dorato fuori e in particolare sulla superficie, ma che all'interno conservi morbidezza e cremosità. Spesso questa cottura richiama i ricordi dell'infanzia, in quanto spesso potreste averla assaggiata in famiglia già da piccoli: il profumo unico della gratinatura potrebbe riportarvi con la mente molti bei ricordi di famiglia!

Questo tipo di cottura è particolarmente amato anche per la sensazione di contrasto sul palato tra consistenze diverse che arricchiscono anche il sapore degli stessi alimenti. Per ottenerla è necessario portare il forno ad almeno 180°, ma spesso si può ottenere questo risultato anche utilizzando la funzione grill, se disponibile nel vostro forno.

Diversamente da quel che si può pensare, la gratinatura non si collega alla cottura alla griglia, ma ciò che la caratterizza e che le conferisce il nome è un particolare composto chiamato gratin, ovvero l'unione di pangrattato, olio e prezzemolo che cotti insieme alle alte temperature conferiscono la particolare consistenza croccante e il colore dorato. Quando invece si parla di primi piatti come la pasta al forno, il timballo o la lasagna, allora è possibile ottenere la gratinatura anche con una spolverizzata di formaggio parmigiano grattugiato o dei tocchetti di burro.

Forse non sapete che la gratinatura si può ricreare anche in padella: per realizzare la gratinatura in padella per un primo di pasta per esempio vi basterà cuocere normalmente la pasta e il suo condimento, poi a parte in una padella unire un filo di olio extravergine di oliva, pangrattato e spezie a vostro piacimento. Unite nella padella la pasta un minuto prima del tempo di cottura e fatela saltare con il composto, aggiungendo una spolverizzata di formaggio parmigiano grattugiato. Il risultato sarà gustoso e croccante anche senza il passaggio dal forno.

Prova anche

Scopri di più